Viaggiatori in transito in aeroporto
Viaggiatori in transito in aeroporto
Attualità

Ora è davvero 'liberi tutti' in Puglia si entra anche dalle altre regioni

Per chi arriva da fuori territorio nessuna quarantena ma solo una registrazione per la tracciabiltà di un eventuale contagio

Elezioni Regionali 2020
L'attesa è finita, da domani il "liberi tutti" diventa realtà. Dopo il lockdown, le restrizioni, le migliaia di certificazioni e la quarantena obbligatoria, ci si potrà spostare da una regione all'altra senza nessun obbligo.
In questi giorni diversi governatori (Campania, Sardegna e Toscana in primis) avevano manifestato perplessità e avevano richiesto addirittura una sorta di 'passaporto anti contagio' o test sierologici ad hoc per chi entrasse 'a casa loro' da un' altra regione.
A questo si era opposto fermamente il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia appellandosi alla costituzione e dichiarando guerra ad ogni tipo di tentativo di restrizioni di movimento tra i territori. Il governatore della Puglia invece da subito si è mostrato un convinto sostenitore dell'accoglienza.
Per Michele Emiliano la quarantena imposta a chi tornava in Puglia è finita, a partire da domani infatti la Regione non rinnoverà l'ordinanza per imporre l' isolamento volontario ma ci sarà un meccanismo di registrazione giusto per monitorare eventuali contagi e ci sarà poi la famosa app Immuni che proprio in Puglia è già attiva da oggi. Naturalmente aprire 'le frontiere' a regioni con tasso di contagi ancora elevato non è una passeggiata. Per lo stesso ministro della Salute Roberto Speranza un rischio c'è e sarebbe sbagliato non riconoscerlo, il rischio zero ci sarà solo quando ci sarà il vaccino. Per ora quindi mascherina, distanza di un metro e cornetto in tasca.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, c'è un nuovo positivo in provincia di Bari Coronavirus, c'è un nuovo positivo in provincia di Bari Non si registrano decessi, mentre i guariti diventano 3.924, gli attuali casi 71 e i ricoverati sono 12
Covid-19, si va verso la proroga al 31 dicembre dello stato di emergenza Covid-19, si va verso la proroga al 31 dicembre dello stato di emergenza Il premier Conte: «Decisione che dovrà essere presa dal Consiglio dei ministri. Teniamo il virus sotto controllo»
Coronavirus, 4 nuovi casi in Puglia. Tre di loro sono una famiglia rientrata dal Brasile Coronavirus, 4 nuovi casi in Puglia. Tre di loro sono una famiglia rientrata dal Brasile Non si registrano decessi, e gli attuali positivi sono 72 di cui 13 ricoverati e 59 in isolamento domiciliare
Duemila euro per autonomi e liberi professionisti, in Puglia arriva START Duemila euro per autonomi e liberi professionisti, in Puglia arriva START Come funziona e chi può accedere alla sovvenzione una tantum della Regione, si parte il 15 luglio
Nuovi anticorpi per la terapia del Covid, ecco lo studio tutto barese Nuovi anticorpi per la terapia del Covid, ecco lo studio tutto barese È stato presentato da un team dell'Università di Bari e potrebbe essere una svolta nella cura della malattia
Il colonnello arriva via mare a Bari, KFC presto in città Il colonnello arriva via mare a Bari, KFC presto in città Dopo i ritardi legati al Coronavirus la famosa catena pronta ad aprire e lo annuncia con un simpatico post social
«Da cassintegrato a cassa da morto», la protesta contro Inps anche a Bari «Da cassintegrato a cassa da morto», la protesta contro Inps anche a Bari Finti manifesti funebri sono comparsi sulle sedi territoriali dell'ente questa mattina: «Atto vandalico, gesto di disprezzo verso le istituzioni»
Fase 3, in Puglia tornano i giornali nei bar, e nei circoli si gioca a carte Fase 3, in Puglia tornano i giornali nei bar, e nei circoli si gioca a carte Nuove linee guida dalla Conferenza delle Regioni, Toti: «Piccolo ma importante tassello verso il ritorno alla normalità»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.