La bici bloccata nel sottopasso. <span>Foto Facebook Milena Ianigro</span>
La bici bloccata nel sottopasso. Foto Facebook Milena Ianigro
Vita di città

Nuovo sottopasso a Bari, le canaline per le bici sono inutilizzabili

La denuncia al sindaco di alcuni cittadini, Decaro: «Al vaglio le modifiche da fare, intanto si possono usare gli ascensori»

Un sottopasso nuovissimo appena inaugurato, ma che purtroppo presenta già delle problematiche. Era solo lo scorso venerdì che a Bari veniva, infatti, aperto al pubblico il sottopasso giallo in stazione, dopo mesi di lavori. E tra le caratteristiche "innovative" descritte per presentarlo c'erano anche le canaline per le bici, che avrebbero dovuto agevolare i ciclisti nel trasporto, evitando di dover come sempre portare la due ruote a spalla. E invece proprio le canaline sono finite nell'occhio del ciclone. Alcuni ciclisti attenti, appena hanno provato ad utilizzarle, hanno infatti purtroppo fatto notare che i pedali del mezzo si incastrano impedendone l'utilizzo.

«Possibile mai che dopo tutte le storie che abbiamo fatto per avere le canaline nei vari sottopassi, riusciate ancora a fare delle schifezze simili? - scrive al sindaco una cittadina su Facebook - È allucinante, davvero. I pedali si bloccano contro i montanti della ringhiera, che sono troppo vicini alla canalina, rendendola inutilizzabile».

E le foto allegate non possono fare altro che confermare quanto dichiarato. La risposta di Decaro non si è fatta attendere: «Lo abbiamo segnalato - sottolinea il primo cittadino - e pensare che la richiesta delle canaline era una prescrizione fatta dal Comune al progetto di Grandi Stazioni. Lunedì (oggi ndr) decidono le modifiche da fare. Ci sono altri piccoli problemi nel sottopasso. Mi dicono da grandi stazioni che si possono usare gli ascensori».
  • Ferrovie dello Stato
  • stazione bari centrale
  • biciclette
Altri contenuti a tema
Ferrovie Sud-Est, conclusi i lavori a Bari centrale: nuova pensilina per i viaggiatori Ferrovie Sud-Est, conclusi i lavori a Bari centrale: nuova pensilina per i viaggiatori I treni sulla tratta Bari-Putignano torneranno a fare capolinea in stazione. In funzione la nuova sala d'attesa
Pomeriggio di solidarietà e sport al San Paolo con “Bimbi in Bicicuore” Pomeriggio di solidarietà e sport al San Paolo con “Bimbi in Bicicuore” L'evento avrà luogo alla scuola di ciclismo Franco Ballerini, verranno raccolti fondi per Agebeo
Linea Bari-Pescara, traffico ferroviario sospeso per l'investimento di una persona Linea Bari-Pescara, traffico ferroviario sospeso per l'investimento di una persona L'incidente è avvenuto nella stazione di Trani
A Bari arriva "Biciclettando insieme", tutte le info e le limitazioni al traffico A Bari arriva "Biciclettando insieme", tutte le info e le limitazioni al traffico Partenza alle 16:30 dalla parrocchia Preziosissimo Sangue. Genitori e figli su due ruote in giro per la città
Bari-Napoli, giù l'ultimo diaframma. Entro il 2024 verrà realizzato il collegamento diretto Bari-Napoli, giù l'ultimo diaframma. Entro il 2024 verrà realizzato il collegamento diretto La linea AV/AC ha un costo complessivo di 5,8 miliardi di euro, finanziati anche con i fondi del PNRR
Ritrovate le bici degli abbracci, riprendono i corsi per i bimbi Ritrovate le bici degli abbracci, riprendono i corsi per i bimbi Il furto avvenuto qualche giorno fa, il presidente Marzano: "Ero sicuro che sarebbe successo"
Da Bari a Napoli in due ore, procede il progetto di Rfi Da Bari a Napoli in due ore, procede il progetto di Rfi Diverse le opere previste in città e in Puglia dalle Ferrovie dello Stato
Bike to art, quattro le prime realtà accreditate. Ecco chi sono Bike to art, quattro le prime realtà accreditate. Ecco chi sono L'iniziativa rientra nel programma di incentivazione all’uso della bicicletta lanciato nell’ambito del progetto MUVT IN BICI
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.