Riunione
Riunione
Scuola e Lavoro

In Puglia riprendono corsi professionali e tirocini Oss in presenza, via libera da lunedì

Lo ha stabilito l'ultima ordinanza del presidente Emiliano. Leo: «Questo l'ultimo tassello che mancava»

Elezioni Regionali 2020
A partire da lunedì prossimo,15 giugno, è consentita in Puglia la ripresa su tutto il territorio pugliese, delle attività di formazione professionale in presenza da realizzare nei diversi contesti (aula, laboratori e imprese) compresi gli esami finali (teorici e/o pratici), le attività di verifica, di accompagnamento, tutoraggio e orientamento in gruppo e individuali. Lo ha stabilito il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano nell'ultima ordinanza emanata.

«Era l'ultimo tassello che mancava – commenta l'assessore Leo – quello della possibilità delle attività in presenza per la formazione professionale. Lo abbiamo fatto nei tempi più brevi che potessimo adottare in considerazione dell'emergenza sanitaria e a seguito di un confronto diretto con le altre regioni e con il Governo. L'ordinanza per l'attività in presenza riguarda anche i corsi per operatore socio sanitario e relativi tirocini – infatti nell'ordinanza è dedicato un preciso comma agli stage e ai tirocini – ma, per fugare qualsivoglia dubbio, lunedì prossimo sarà emanata una disposizione che esplicita in maniera netta la ripresa anche dei tirocini per operatore socio sanitario. Insieme – ha concluso Leo – abbiamoaffrontato una situazione di straordinaria gravità, insieme ne stiamo uscendo».

La ripresa in presenza riguarda i percorsi di istruzione e formazione professionale anche in modalità duale, finalizzati al conseguimento di qualifica e diploma professionale, tenuti nelle scuole della formazione professionale e negli istituti professionali statali in regime di sussidiarietà; i percorsi di formazione superiore nell'ambito del sistema educativo regionale, fra cui ITS e Ifts; i percorsi di formazione e attività di orientamento per gli inserimenti e il reinserimento lavorativo degli adulti; i percorsi di educazione degli adulti e formazione permanente; i percorsi di formazione regolamentata erogati nell'ambito del sistema educativo regionale; i percorsi di formazione continua erogati nell'ambito del sistema educativo regionale; i percorsi formativi in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; i percorsi di formazione linguistica e musicale. Si precisa che per sistema educativo regionale si intende l'insieme delle attività nelle quali si articola l'offerta formativa regionale, i cui progetti sono stati approvati con atto dirigenziale, ovvero rientranti nella titolarità regionale.

L'ordinanza, nella parte dedicata alla formazione professionale, contiene una serie di indicazioni e prescrizioni per poter svolgere l'attività formativa in presenza ma in sicurezza come – ad esempio – la rilevazione della temperatura corporea, la presenza e l'utilizzo di prodotti igienizzanti, le distanze e l'uso della mascherina, ecc.

La ripresa delle attività in presenza è stata preceduta dall'osservazione epidemiologica relativa all'andamento dei contagi in Puglia. Con il monitoraggio epidemiologico relativo alla settimana che va dal 5 all'11 Giugno, è emerso che la situazione di circolazione del virus nella regione si mantiene ad un livello basso. Proprio sulla scorta di tale valutazione, pur restando necessario un elevato livello di guardia nelle attività di monitoraggio e di scrupoloso rispetto delle prescrizioni nei vari settori come specificato dalle linee guida, è stato possibile riprendere pienamente le attività della formazione professionale.
  • Regione Puglia
  • sebastiano leo
Altri contenuti a tema
Coronavirus, tornano a scendere i casi in Puglia: oggi sono otto Coronavirus, tornano a scendere i casi in Puglia: oggi sono otto Sei si registrano in provincia di Foggia. il direttore Asl: «Persone già sottoposte a isolamento domiciliare»
Emergenza Covid, dalla Regione Puglia 500 milioni per Asl e ospedali Emergenza Covid, dalla Regione Puglia 500 milioni per Asl e ospedali Obiettivo mantenere alto i livelli essenziali di assistenza. Pagati 62 milioni a enti pubblici e privati
Dottorati di ricerca, dalla Regione Puglia arrivano 5 milioni per le borse di studio Dottorati di ricerca, dalla Regione Puglia arrivano 5 milioni per le borse di studio Approvata in giunta la proposta dell'assessore Leo. Finanziato un progetto di educazione all'imprenditorialità
Coronavirus, brusca impennata di casi in Puglia: sono 20 oggi Coronavirus, brusca impennata di casi in Puglia: sono 20 oggi Dodici si registrano in provincia di Foggia, quattro nel barese e in Salento. Piazzolla e Sanguedolce: «In corso le indagini epidemiologiche»
Garanzia giovani, stanziati altri 20 milioni per i progetti in Puglia Garanzia giovani, stanziati altri 20 milioni per i progetti in Puglia Le risorse provengono dal Patto per la Puglia Fsc 2014-2020 e dall'asse VII del Por Puglia 2014-2020
Fondo per educazione istruzione 0-6 anni, al Comune di Bari vanno 400mila euro Fondo per educazione istruzione 0-6 anni, al Comune di Bari vanno 400mila euro Un budget regionale da oltre 18 milioni ripartito fra tutte le città della Puglia. Leo: «Criteri condivisi con Anci e sindacati»
Crisi Covid, Regione Puglia sospende rate mutui per micro, piccole e medie imprese Crisi Covid, Regione Puglia sospende rate mutui per micro, piccole e medie imprese Approvata in giunta la proposta dell'assessore Borracino: «Decisione presa per il protrarsi dell'emergenza economica e sanitaria»
Coronavirus, due nuovi casi e un decesso in Puglia. Montanaro: «Bambino positivo è asintomatico» Coronavirus, due nuovi casi e un decesso in Puglia. Montanaro: «Bambino positivo è asintomatico» Uno degli infetti è in provincia di Bari, l'altro in provincia di Foggia. Il dirigente regionale: «Genitori negativi al tampone»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.