la donazione della polizia a incontra
la donazione della polizia a incontra
Associazioni

Gli agenti della Questura di Bari rinunciano a 3mila buoni pasto e donano cibo a InConTra

Raccolte derrate alimentari per quasi 16mila euro. L'associazione: «Grande atto di generosità verso chi è meno fortunato»

Gli agenti di polizia della Questura di Bari si distinguono per un grande atto di solidarietà. Il IX reparto Mobile di Bari ha donato un cospicuo quantitativo di generi alimentari in favore di associazioni impegnate nel sociale e in aiuto ai più bisognosi.

Le derrate alimentari, per un valore di oltre 15.900 euro, provengono dalla rinuncia a circa 3.000 buoni pasto maturati durante il corso del corrente anno da parte degli agenti.

Dal suo canto l'azienda che gestisce la mensa del polifunzionale della polizia di Stato, storico partner di InConTra, ha aggiunto la sua parte benefica alla cifra raggiunta dai buoni donati dai poliziotti, convertendoli poi in derrate alimentari. I volontari dell'associazione InConTra, nella giornata di venerdì 20 dicembre, si sono recati nella caserma di via Cacudi a Bari e, coadiuvati dagli agenti della polizia, hanno caricato nel furgone associativo una ingente quantità di beni alimentari a lunga conservazione, che sono stati successivamente disposti sulle mensole del market solidale dell'associazione e, in seguito, verranno donati alle oltre 600 famiglie in stato di bisogno assistite. Sale, olio, latticini, pasta e caffè, sono solo alcuni dei generi alimentari donati.

«L'associazione InConTra intende ringraziare sia il IX reparto mobile della Polizia di Stato di Bari che l'azienda di ristorazione per aver dimostrato sensibilità verso chi è meno fortunato - si legge nella nota di InConTra. Un grazie anche a tutti coloro che, in questo periodo natalizio, hanno fatto donazioni in termini di giocattoli, beni alimentari e vestiario utili alle attività di volontariato associative».
  • Polizia di Stato
  • associazione in.con.tra
Altri contenuti a tema
Arriva anche a Bari lo #SkullBreakerChallenge Arriva anche a Bari lo #SkullBreakerChallenge Polizia e Croce Rossa mettono in guardia ragazzi e genitori dai rischi che si possono correre
Rubano le gomme di una macchina a Poggiofranco, arrestati due cerignolani Rubano le gomme di una macchina a Poggiofranco, arrestati due cerignolani In manette finiscono un 26enne pregiudicato e il suo complice 44enne, bloccato dopo la fuga
Cerignola, recuperato carico di pellet rubato a un'azienda di Bari Cerignola, recuperato carico di pellet rubato a un'azienda di Bari Il valpre del materiale oggetto del furto si aggira intorno ai 12mila euro
Picone, sorpresi a rubare in una cantina. Due arresti Picone, sorpresi a rubare in una cantina. Due arresti Il 30enne e il 31enne saranno sottoposti oggi al processo per direttissima
San Paolo, aggredisce la moglie davanti ai figli. Arrestato 38enne San Paolo, aggredisce la moglie davanti ai figli. Arrestato 38enne Al Libertà una moglie ha rincorso per strada il marito minacciandolo con un mattarello. Denunciata
Bari, in auto armati non si fermano all' alt della polizia, presi Bari, in auto armati non si fermano all' alt della polizia, presi Si trattadi due giovani di 23 e 32 anni. Duranti i controlli altri due fermi a Poggiofranco
Recuperati tre trattori rubati nelle contrade di Monopoli, due denunce Recuperati tre trattori rubati nelle contrade di Monopoli, due denunce I mezzi, ritrovati dalla polizia in un capanno, hanno un valore di circa 60mila euro
Tenta furto in un'azienda e aggredisce i poliziotti, arrestato 28enne Tenta furto in un'azienda e aggredisce i poliziotti, arrestato 28enne L'uomo dopo essere entrato in una ditta di Monopoli si era scagliato contro una guardia giurata e gli agenti intervenuti
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.