telone volato dalla curva nord del san nicola
telone volato dalla curva nord del san nicola
Territorio

Forte vento su Bari, vola un altro telone dello stadio San Nicola

Salta anche la copertura centrale della curva nord. Petruzzelli: «Andrebbero rimossi tutti. Stiamo prendendo accordi con Renzo Piano»

Elezioni Regionali 2020
Nuove raffiche di vento di scirocco stanno sferzando Bari e la provincia in queste ore, e come spesso capita in condizioni atmosferiche come queste lo stadio San Nicola perde pezzi. Il forte vento di questa mattina ha fatto saltare un altro telone dalla "astronave" di Renzo Piano, quello centrale della curva nord in corrispondenza del tabellone luminoso.

Sono, ormai, sempre meno le coperture rimaste agganciate ai "petali" dell'impianto progettato e inaugurato per i mondiali di Italia '90. «Io sono sempre più convinto che dovremmo rimuovere tutti i teloni perché sono vecchi, hanno esaurito il loro ciclo di vita (hanno ormai 30 anni), e perché più che una vera e propria copertura, quei teli hanno prevalentemente una funzione estetica, ma che oramai è compromessa», l'opinione di Pietro Petruzzelli, assessore cittadino allo Sport.

Al momento si cercano altre soluzioni-tampone («Domattina i tecnici faranno un sopralluogo per far rimuovere le parti di telo che sono rimaste attaccate alla struttura», assicura Petruzzelli), ma è giunta l'ora di pensare a sistemi di copertura più a lungo termine, che garantiscano resistenza anche davanti all'azione degli agenti atmosferici. «Abbiamo già preso contatti con i collaboratori di Renzo Piano non solo per far progettare e quantificare economicamente una nuova copertura fatta con le moderne tecnologie ma per ripensare lo stadio San Nicola - prosegue Petruzzelli. Non serve un progetto faraonico che costi diverse decine di milioni di euro, ma interventi più contenuti che riducano il numero dei posti a sedere, lascino immutata l'estetica esterna dello stadio e garantiscano una reale copertura dalla pioggia. In poche parole che trasformino il San Nicola in uno stadio moderno ma senza abbattere una struttura vincolata che rappresenta comunque un'architettura di pregio».
  • Stadio San Nicola
  • Pietro Petruzzelli
Altri contenuti a tema
Stadio San Nicola, Petruzzelli: «Entro il 13 luglio colorate di grigio vie di fuga della Est» Stadio San Nicola, Petruzzelli: «Entro il 13 luglio colorate di grigio vie di fuga della Est» L'assessore allo Sport annuncia: «In tribuna Ovest sono stati sostituiti 7.700 seggiolini»
Stadio San Nicola di Bari, completati i lavori per i nuovi seggiolini Stadio San Nicola di Bari, completati i lavori per i nuovi seggiolini Le sedute biancorosse sono state installate anche in tribuna Ovest superiore
Niente abbracci e strette di mano, così a Bari riaprono i playground Niente abbracci e strette di mano, così a Bari riaprono i playground Da ieri sono ripartiti i punti sport della città. Petruzzelli: «Fondamentale rispettare le regole»
Comune di Bari, un bando per i centri estivi che accolgono bimbi fragili e con disabilità Comune di Bari, un bando per i centri estivi che accolgono bimbi fragili e con disabilità Un contributo pari a 690mila euro a beneficio dei gestori delle attività. Sulla base dei punteggi assegnati a ciascuna proposta, la commissione assegnerà il contributo
Ferro, Cremonini e Ultimo a Bari nel 2021: dopo il lockdown si riprogrammano i concerti Ferro, Cremonini e Ultimo a Bari nel 2021: dopo il lockdown si riprogrammano i concerti I tre artisti hanno annunciato le nuove date fra giugno e luglio. San Nicola e Della Vittoria gli impianti per le esibizioni
Bari, prende forma la pista da skate sotto il ponte Adriatico Bari, prende forma la pista da skate sotto il ponte Adriatico Petruzzelli: «Sarà il più bello fra tutti i playground che stiamo realizzando in città»
Ripartono le attività nel parco di Lama Balice, servizio antincendio fino al 15 settembre Ripartono le attività nel parco di Lama Balice, servizio antincendio fino al 15 settembre Ieri il sopralluogo dell'assessore Petruzzelli a villa Framarino: «Volontari al lavoro per tutelare l'area verde urbana»
San Giorgio, beccato ad abbandonare rifiuti in strada: scatta la multa da 300 euro San Giorgio, beccato ad abbandonare rifiuti in strada: scatta la multa da 300 euro Incivile inchiodato dalle fototrappole. Petruzzelli: «Una delle tante sanzioni che la polizia locale sta elevando a questi "luridi"»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.