Fitto Meloni salvini
Fitto Meloni salvini
Politica

Fitto, Meloni, Salvini. Le primarie del centrodestra richiamano a Bari la politica nazionale

Grande attenzione i vari leader stanno riservando alla contesa elettorale nel nostro capoluogo

Bari città particolarmente "appetita" fra i capoluoghi italiani chiamati al voto nel 2019. Prima tappa del cammino elettorale il 24 febbraio, quando Pasquale Di Rella (civiche più Forza Italia), Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia più Direzione Italia) e Fabio Romito (Lega) si sfideranno nella consultazione primaria dalla quale verrà fuori il nome che la più ampia coalizione di centrodestra opporrà al sindaco uscente Antonio Decaro, che si ripresenta per il Pd alle amministrative del 26 maggio.

Un appuntamento fondamentale, quello con le primarie, che sta richiamando man mano a Bari tutti i principali leader politici del centrodestra nazionale per sostenere il candidato del proprio partito. Ieri l'annuncio del ritorno nella nostra città di Matteo Salvini, ministro dell'Interno e capo politico della Lega, che dopo la visita di settembre sarà di nuovo a Bari martedì prossimo, 19 febbraio, per sostenere Fabio Romito, il candidato del carroccio. L'appuntamento è fissato alle 18 in via Alberto Sordi, nei pressi del teatro Petruzzelli.

Conferme arrivano anche in merito al ritorno nel capoluogo pugliese di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia. Il candidato barese Filippo Melchiorre ha lasciato intendere che l'esponente politica romana sarà a Bari il giorno dopo Salvini, quindi il 20 febbraio, e che dettagli ulteriori sulla visita pugliese saranno resi noti nelle prossime ore.

Fra chi, invece, ha già fatto tappa a Bari c'è Raffaele Fitto, ex presidente della Regione Puglia e leader politico di Direzione Italia, che lo scorso 8 febbraio ha annunciato il sostegno del suo partito alla candidatura di Melchiorre e alla sezione barese di Fratelli d'Italia, dopo il ritiro dalla contesa del candidato di Dit, Davide Bellomo, il quale ha autonomamente scelto di affiancarsi a Fabio Romito.

Nulla si sa, per il momento, di un passaggio a Bari da parte dei vertici nazionali di Forza Italia, partito che ha scelto di non presentare un candidato autonomo ma di correre insieme a Pasquale Di Rella, ex presidente del Consiglio comunale, transfugo del Pd e che si presenterà alla consultazione primaria portando la bandiera di tre liste civiche. Anche senza l'eventuale endorsement diretto da parte di Berlusconi, Di Rella potrà comunque contare sul sostegno dell'onorevole barese Francesco Paolo Sisto, deputato forzista di lunga miltanza nonché coordinatore provinciale di Forza Italia. Nei giorni scorsi Di Rella ha anche incassato l'appoggio di Italia Attiva, come espressamente dichiarato dalla presidente del partito Paola Dell'Aira.
  • Matteo Salvini
  • pasquale di rella
  • Filippo Melchiorre
  • fratelli d'italia
  • fabio romito
  • giorgia meloni
  • Lega
Altri contenuti a tema
Problemi con il modulo di autosegnalazione per chi arriva in Puglia, è polemica politica Problemi con il modulo di autosegnalazione per chi arriva in Puglia, è polemica politica Le criticità sono state risolte nel corso della mattinata, ma Movimento 5 stelle e Fratelli d'Italia attaccano Emiliano
Regionali Puglia, la Lega lancia la candidatura di Altieri: «Basta con il lockdown di Emiliano» Regionali Puglia, la Lega lancia la candidatura di Altieri: «Basta con il lockdown di Emiliano» Il Carroccio si prepara all'appuntamento elettorale: «Stop burocrazia, cittadini tornino sovrani». D'Eramo: «Fondamentale unità della coalizione»
Comune di Bari, Picaro lascia la Lega e passa al Gruppo misto Comune di Bari, Picaro lascia la Lega e passa al Gruppo misto L'addio dopo la rimozione da capogruppo del Carroccio in consiglio: «Si è preferito procedere a colpi di blitz»
Terremoto nella Lega Bari, il "dissidente" Picaro rimosso da capogruppo al Comune Terremoto nella Lega Bari, il "dissidente" Picaro rimosso da capogruppo al Comune Al suo posto arriva Pino Viggiano. Si era espresso contro la candidatura di Altieri: «Partito in cui non c'è più confronto»
Spaccatura nella Lega Puglia, interviene Salvini: «Chi fa polemica è fuori» Spaccatura nella Lega Puglia, interviene Salvini: «Chi fa polemica è fuori» Il leader del Carroccio mette un punto sulla vicenda Altieri e annuncia: «A breve tornerò». Caroppo insiste: «Non posso tacere, si faccia una vera sintesi»
Frattura nella Lega Puglia, in 108 scrivono a Salvini: «Altieri candidato non condiviso» Frattura nella Lega Puglia, in 108 scrivono a Salvini: «Altieri candidato non condiviso» Molti esponenti del Carroccio pugliese si rivolgono al leader. Tra loro anche il capogruppo al Comune di Bari Michele Picaro
Regionali in Puglia, Sasso: «Altieri nome della Lega, ora decidano i segretari nazionali» Regionali in Puglia, Sasso: «Altieri nome della Lega, ora decidano i segretari nazionali» L'onorevole barese del Carroccio dice la sua dopo il botta e risposta di qualche giorno fa tra Caroppo e D'Eramo
Regionali Puglia, la Lega si spacca sul nome di Altieri. Caroppo: «Scelta non condivisa» Regionali Puglia, la Lega si spacca sul nome di Altieri. Caroppo: «Scelta non condivisa» L'eurodeputato del Carroccio: «Contrari all'atteggiamento del direttivo. Il rischio è favorire Emiliano»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.