discoteca
discoteca
Attualità

Discoteche chiuse fino al 15 luglio, in Puglia operatori in ginocchio: «Estate compromessa»

Pertuso (sindacato dei locali da ballo): «Chi avrà la possibilità tenterà di riconvertire in lounge bar o ristorante»

Doccia gelata per gli operatori delle discoteche e dei locali da ballo della Puglia, che già avevano messo nel mirino la data del 15 giungo per la riapertura. Ieri sera il premier Conte ha annunciato la firma del nuovo Dpcm che tiene chiuse la sale da ballo almeno fino al 14 luglio prossimo in tutta Italia; misura che compare fra gli accorgimenti per evitare un riacutizzarsi dell'epidemia da Coronavirus.

«La situazione è disperata - dice Nicola Pertuso, presidente del sindacato dei locali da ballo Puglia. L'estate 2020 ormai è compromessa, poiché chiudere fino al 15 luglio significa lavorare a malapena un mese. Ogni anno in Puglia dopo il 25 agosto la nostra mole di lavoro si riduce notevolmente. Alcuni di noi, chi ne avrà la possibilità, proverà a riconvertire i propri locali e le strutture di pubblico spettacolo in lounge bar o ristoranti sotto le stelle, ma non sarà facile».

Sovrana è la decisione del Governo, che stoppa l'ordinanza con cui la Regione Puglia aveva previsto la riapertura di locali per il pubblico spettacolo, fiere ed eventi a partire dal 15 giugno. «L'autonomia delle regioni non può comunque ampliare il raggio delle autorizzazioni che vengono comunicate dalla conferenza Stato-Regioni - prosegue Pertuso. In Calabria la presidente Santelli concesse la riapertura dei ristoranti all'aperto, ma dopo un paio di giorni il Governo fece ricorso e i ristoranti vennero nuovamente chiusi. Si può solo modificare qualcosa rispetto ai contenuti generali, che però devono essere sostanzialmente aderenti a quelli del decreto governativo».
  • Regione Puglia
  • Coronavirus
  • Giuseppe Conte
Altri contenuti a tema
Bando "Start", la Regione Puglia proroga i termini al 30 ottobre Bando "Start", la Regione Puglia proroga i termini al 30 ottobre La misura prevede interventi a sostegno del lavoro autonomo colpito dalla crisi Covid
Covid-19, in Puglia 99 nuovi casi e tre decessi Covid-19, in Puglia 99 nuovi casi e tre decessi Registrati 4.577 tamponi. In provincia di Bari riscontrati altri 32 positivi
Fiera del Levante, venerdì il premier Conte a Bari per l'inaugurazione Fiera del Levante, venerdì il premier Conte a Bari per l'inaugurazione Alla cerimonia saranno presenti anche i ministri Patuanelli, De Micheli, Boccia e Bellanova
Coronavirus e scuola ad Altamura, nuove modalità di accesso in classe Coronavirus e scuola ad Altamura, nuove modalità di accesso in classe Riunione ieri nella sala consiliare, dopo i casi degli ultimi giorni si corre ai ripari
Aumento casi Covid ad Acquaviva, invito al vaccino e no alle feste in piazza Aumento casi Covid ad Acquaviva, invito al vaccino e no alle feste in piazza Riunione nella giornata di ieri del centro operativo comunale per la gestione dell'emergenza coronavirus
Coronavirus, sono 76 i nuovi positivi in Puglia ma non ci sono decessi Coronavirus, sono 76 i nuovi positivi in Puglia ma non ci sono decessi Effettuati 4.131 test, in provincia di Bari sono 24 i casi. La zona più colpita quella di Foggia
Monopoli, dipendente comunale positivo al Coronavirus Monopoli, dipendente comunale positivo al Coronavirus Uffici chiusi questa mattina per procedere alla sanificazione degli ambienti
Altamura (Bari), positivo al Covid un bimbo dell'asilo, scuola chiusa Altamura (Bari), positivo al Covid un bimbo dell'asilo, scuola chiusa Si tratta del plesso dell'infanzia “K.Wojtyla” in via Minniti
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.