cerimonia capo gallo
cerimonia capo gallo
Cronaca

Diciassette anni fa il disastro di Capo Gallo, Bari ricorda le sedici vittime

Ieri pomeriggio la commemorazione. L'associazione: «Il processo penale ha dato giustizia ai nostri cari»

Si è svolta ieri nel parco Perotti la cerimonia di commemorazione del disastro di Capo Gallo, in occasione del diciassettesimo anniversario. Il presidente del Consiglio comunale, Michelangelo Cavone, ha deposto una corona di fiori nei pressi della stele in memoria delle vittime sedici vittime dell'ATR 72 partito da Bari, in direzione Djerba in Tunisia, e precipitato nelle acque siciliane il 6 agosto 2005. Una messa in ricordo delle vittime è stata celebrata ieri pomeriggio nella parrocchia di San Sabino.

L'iniziativa, organizzata dall'associazione "Disastro Aereo Capo Gallo 6 agosto 2005", è stata patrocinata dal Comune di Bari e dalla Regione Puglia.
cerimonia capo gallocerimonia capo gallocerimonia capo gallocerimonia capo gallo
«Questa vicenda ha segnato profondamente la nostra comunità e anche a me, che all'epoca ero sindaco - ha detto Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia. Porto dentro il dolore insanabile di quei momenti, ma anche la grandezza dei legami che piano piano sono nati da quel giorno e che ci hanno portato sino a qui. Legami che si fondano sul desiderio di tenere alta la memoria di chi non c'è più e di battersi sempre per la giustizia, la verità e la responsabilità. Il mio abbraccio va a tutti i familiari e componenti dell'associazione Disastro aereo Capo Gallo per ricordare, insieme a loro, Betta e Chiara, Carmela, Paola, Isabella, Barbara e Francesco, Raffaele, Enrico, Grazia, Rosa, Antonella e Francesco, Anna Palma, Chokri e Moez».

«Il dolore ci ha scavati, ma ci ha anche affratellati; vogliamo mostrare alla collettività barese che non bisogna murarsi nel dolore, piuttosto bisogna aprirsi all'incontro anche quando il dolore è grande come quello che ci è toccato», ha detto Rosanna Albergo Baldacci, presidente dell'associazione dei parenti delle vittime.

«Il processo penale con le sue condanne definitive non ci ha restituito certo i nostri cari, però ha dato giustizia alla loro morte e ha sanzionato, almeno sulla carta, le sofferenze fisiche e psicologiche patite anche dai sopravvissuti - prosegue Albergo Baldacci. Le sentenze da noi ottenute con i nostri valorosi avvocati vengono spesso citate come precedenti nei vari disastri in materia di trasporti, che sono seguiti a quello del 6 agosto 2005. Bisogna imparare dai disastri e diffondere il senso di responsabilità nelle azioni che si compiono e L'insegnamento che le precauzioni umane e le prevenzione tecnologiche, non sono mai abbastanza. Questo è il più grande tributo che noi possiamo rivolgere alle vittime di Capo Gallo».
  • Michele Emiliano
  • Parco Perotti
Altri contenuti a tema
Punta Perotti, Comune di Bari e Regione Puglia condannati a risarcire costruttori Punta Perotti, Comune di Bari e Regione Puglia condannati a risarcire costruttori La Corte d'Appello ha però considerevolmente ridotto il pagamento: dai 540 milioni richiesti a 8,7
Politecnico di Bari, presentati i nuovi corsi di laurea e dottorato 2022/2023 Politecnico di Bari, presentati i nuovi corsi di laurea e dottorato 2022/2023 Cupertino: «La nuova offerta formativa è la sintesi di un continuo dialogo con il territorio e le sue esigenze»
Lutto in Regione Puglia, addio al dirigente Enrico Campanile Lutto in Regione Puglia, addio al dirigente Enrico Campanile Emiliano: «Una perdita umana e professionale gravissima per una persona insostituibile»
Asl Bari, servizi diagnostici potenziati a Casamassima e Gioia del Colle Asl Bari, servizi diagnostici potenziati a Casamassima e Gioia del Colle Mammografi e apparecchiature radiologiche per rispondere al bisogno di salute delle comunità
IBM raddoppia a Bari, apre il Client Innovation Center IBM raddoppia a Bari, apre il Client Innovation Center Nuove assunzioni, Emiliano: "Significa tenere e riportare a casa tante persone"
A Bari arriva "Obey Peace Revolution", la mostra al Margherita fino al 28 agosto A Bari arriva "Obey Peace Revolution", la mostra al Margherita fino al 28 agosto Un viaggio visivo che incrocia quattro temi: Donna, Ambiente, Pace, Cultura. Un'esposizione calata nella contemporaneità
Pirelli investe su Bari, in arrivo un "digital solutions center": 50 assunzioni in tre anni Pirelli investe su Bari, in arrivo un "digital solutions center": 50 assunzioni in tre anni Il progetto si occuperà di sviluppare software. Investimento da 9 milioni tra 2022 e 2024
Ospedale Giovanni XXIII, prima somministrazione in Italia di terapia genica su neonata affetta da Sma Ospedale Giovanni XXIII, prima somministrazione in Italia di terapia genica su neonata affetta da Sma Emiliano: «Caso intercettato grazie all'obbligatorietà dello screening». Migliore: «Grande ringraziamento agli operatori sanitari»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.