Coronavirus
Coronavirus
Cronaca

Covid, 819 ricoverati negli ospedali pugliesi

66 i pazienti in terapia intensiva

La Regione Puglia ha diffuso il bollettino Covid aggiornato alle ore 14 di sabato 5 febbraio 2022. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 7978647 test, dai quali sono emersi complessivamente 638002 casi di positività (il 7.99% del campione totale).

Continua a leggere su PugliaViva.

  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Il Covid rialza la testa: altri 1365 casi nelle ultime ore Il Covid rialza la testa: altri 1365 casi nelle ultime ore Tasso di positività ai test nuovamente vicino al 15% in Puglia
Covid in Puglia, aumentano gli attualmente positivi ma cala il numero dei ricoverati Covid in Puglia, aumentano gli attualmente positivi ma cala il numero dei ricoverati Sono 1343 i nuovi casi nelle ultime ore
Covid in Puglia, oltre 2 mila casi nelle ultime ore Covid in Puglia, oltre 2 mila casi nelle ultime ore Rilevato quasi il 20% di positività ai test
Covid, 121 i positivi ricoverati in Puglia Covid, 121 i positivi ricoverati in Puglia Sono 442 i nuovi casi nelle ultime ore
Covid, scende ancora il dato dei ricoverati in Puglia Covid, scende ancora il dato dei ricoverati in Puglia Quasi 9100 i decessi registrati dall'inizio dell'emergenza
Covid in Puglia, oltre mille casi nelle ultime ore Covid in Puglia, oltre mille casi nelle ultime ore Sono 4 i decessi registrati nelle ultime 24 ore
Covid in Puglia, attualmente positivi ancora in aumento Covid in Puglia, attualmente positivi ancora in aumento 121 i ricoverati, 6 dei quali in terapia intensiva
Covid, risale ancora il numero degli attualmente positivi in Puglia Covid, risale ancora il numero degli attualmente positivi in Puglia Verso il milione e mezzo complessivo di contagi riscontrati dall'inizio dell'emergenza
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.