Associazioni

Costa Ripagnola tra i beni Unesco? Ci prova Progetto Bari

L'ex lista civica ha lanciato una petizione per richiedere l'ambito riconoscimento mondiale

7 fotoCosta Ripagnola
Costa RipagnolaCosta RipagnolaCosta RipagnolaCosta RipagnolaCosta RipagnolaCosta RipagnolaCosta Ripagnola

È stata lanciata da Progetto Bari, una nuova petizione sulla piattaforma change.org per chiedere al Ministro dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare e a quello dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, l'iscrizione di Costa Ripagnola tra i beni riconosciuti dall' Unesco.

"I sottoscritti - si legge nella petizione - chiedono, ai sensi della Convenzione sulla Protezione del Patrimonio Mondiale, naturale e culturale, adottata dall'Unesco nel 1972, di promuovere la prima fase della candidatura di quel tratto di costa nella "tentative list italiana" del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO".

"Noi riteniamo - si legge ancora nel testo di accompagnamento - che quel tratto di costa risponda a più di uno dei criteri fissati nelle linee guida Unesco per essere considerato di eccezionale valore universale ed essere meritevole di diventare il 55mo sito italiano e il 1093mo nel mondo. Infatti in quel tratto di costa, il paesaggio evoca una profonda e antica interazione tra l'uomo e il suo ambiente. In questi luoghi si riflette la relazione che si è sviluppata nel tempo tra i diversi tipi di terreno e la varietà delle coltivazioni, cosi da offrire un panorama di grande armonia ed equilibrio estetico del paesaggio, per la varietà architettonica e storica degli elementi costruiti associati alle attività di produzione agricola: le architetture rurali con le recinzioni degli spazi destinati alla residenza e al lavoro, la pavimentazione degli spazi aperti residenziali o produttivi (aia), i muretti a secco, i sistemi di canalizzazione, irrigazione e approvvigionamento idrico (molini d'acqua), i sistemi di contenimento dei terrazzamenti, i ricoveri temporanei (trulli) anche in strutture vegetali o grotte e i segni della religiosità locale (ipogei) e la particolare vegetazione inserite in un paesaggio naturale mozzafiato. Tutto ciò rappresenta una testimonianza unica e straordinaria".

Contestualmente Progetto Bari invita l'Amministrazione regionale, ai sensi del dispositivo legislativo nazionale, quale la Legge n. 378/2003 a :
- assicurare la tutela, la conservazione, la valorizzazione e la trasmissione alle generazioni future del patrimonio culturale e naturale,
- adottare linee politiche volte a dare al patrimonio una funzione nella vita della comunità,
- integrare la tutela del patrimonio nell'ambito dei programmi di pianificazione,
- mettere in opera servizi di tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio,
- avviare studi scientifici e tecnici per individuare le azioni necessarie a neutralizzare i pericoli ai quali è esposto il patrimonio,
- adottare le necessarie misure giuridiche, scientifiche, tecniche, amministrative e finanziarie per tutelare il patrimonio,
- fornire informazioni al Comitato per il patrimonio mondiale riguardo all'applicazione della Convenzione per il patrimonio mondiale e allo stato di conservazione dei beni.
  • Costa ripagnola
Altri contenuti a tema
Ripagnola, la Procura di Bari mette i sigilli al cantiere del resort Ripagnola, la Procura di Bari mette i sigilli al cantiere del resort Dopo l'apertura dell' inchiesta, i magistrati hanno disposto il sequestro preventivo dell' area di Polignano
Costa Ripagnola, terminata la conferenza dei servizi. Emiliano: «Tutti d'accordo su istituzione parco» Costa Ripagnola, terminata la conferenza dei servizi. Emiliano: «Tutti d'accordo su istituzione parco» Il presidente ha invitato le parti a far pervenire entro il 15 ottobre tutte le proposte tecniche per essere esaminate
Costa Ripagnola, la Procura di Bari apre un'inchiesta Costa Ripagnola, la Procura di Bari apre un'inchiesta I carabinieri forestali in Regione per acquisire i documenti relativi alle autorizzazioni a costruire
Costa Ripagnola, la Regione Puglia frena sul villaggio nei trulli. In corso il riesame dei documenti Costa Ripagnola, la Regione Puglia frena sul villaggio nei trulli. In corso il riesame dei documenti Convocato oggi il comitato per la valutazione dell'impatto ambientale. La dirigente Barbara Valenzano: «A settembre conclusa la fase istruttoria»
Conferenza dei Servizi su Costa Ripagnola, Emiliano: «Consenso sul parco» Conferenza dei Servizi su Costa Ripagnola, Emiliano: «Consenso sul parco» Il presidente della Regione Puglia si esprime dopo l'incontro di oggi pomeriggio
Costa Ripagnola è scontro politico Costa Ripagnola è scontro politico Zullo centrodestra:"Il parco deve essere opportunità e non punizione per il territorio"
Costa Ripagnola, il comitato dei pastori: «Regione Puglia sospenda i permessi» Costa Ripagnola, il comitato dei pastori: «Regione Puglia sospenda i permessi» La protesta: «Area protetta darebbe plusvalore al villaggio turistico. Si svolga prima la conferenza dei servizi»
Costa Ripagnola, iniziati i lavori per la costruzione del villaggio turistico Costa Ripagnola, iniziati i lavori per la costruzione del villaggio turistico Per l'area del parco, invece, il 29 luglio si terrà la conferenza dei servizi nella sede del Consiglio regionale
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.