antonio decaro
antonio decaro
Vita di città

Coronavirus, Decaro: «Quando finirà l'emergenza organizzeremo festa in piazza a Bari»

Il sindaco: «Rispettiamo le regole per contenere il contagio. I due casi in città sono in via di miglioramento»

«Faccio una promessa: quando questa emergenza sarà finita organizzeremo una grande festa in piazza per tornare ad abbracciarci e tenerci per mano». Lo ha detto il sindaco di Bari Antonio Decaro in un video postato sulla sua pagina Facebook, in cui ricapitola le regole fondamentali per contrastare la diffusione del Coronavirus, emergenza sanitaria nel nostro Paese.

«Ci sono delle regole da seguire, per qualche tempo, per superare la difficile situazione in cui ci troviamo e rallentare la diffusione del virus - dice Decaro. Non andare a scuola non significa fare festa e passare il proprio tempo libero "assembrati" nei locali. Non dobbiamo smettere di vivere le nostre vite o le nostre relazioni umane, dobbiamo solo stare più attenti, per aiutare le persone più deboli, gli anziani e gli ammalati a non contagiarsi. Se tutti facciamo qualche sacrificio, osservando le indicazioni delle autorità sanitarie, ne usciremo prima e ci ritroveremo insieme per riabbracciarci».

Il sindaco, poi, fa il punto sui due contagi in città: «Le condizioni del ragazzo tornato dalla Lombardia migliorano, è ricoverato al Policlinico ed è in via di guarigione - dice il sindaco. Anche la moglie ha contratto il Covid19 ed è a casa in quarantena fiduciaria, senza alcun sintomo. Questo non significa che non avremo problemi, ma dobbiamo cercare di contenere il più possibile il Coronavirus. Le restrizioni alla nostra libertà servono a evitare che il numero di persone che hanno bisogno di essere ricoverate in terapia intensiva superi il numero dei posti disponibili nei nostri ospedali. Questo paese nella sua storia ha superato periodi anche più difficile; la nostra è una comunità forte, tutti insieme ne verremo fuori».
  • Antonio Decaro
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bari, ancora movida senza controllo per le strade del centro Bari, ancora movida senza controllo per le strade del centro Nonostante le denunce e le raccomandazioni proseguono le segnalazioni di giovani in assembramenti e senza mascherine
Costa Favolosa, spuntano alcuni positivi al Covid-19 sulla nave da crociera ferma a Taranto Costa Favolosa, spuntano alcuni positivi al Covid-19 sulla nave da crociera ferma a Taranto Sono ricoverati tutti al Miulli di Acquaviva. L'imbarcazione era ormeggiata da un mese per una quarantena fiduciaria
Coronavirus, sette nuovi casi in provincia di Bari Coronavirus, sette nuovi casi in provincia di Bari Non si sono registrati decessi in Puglia, l'ottavo tampone positive proviene da fuori regione. I guariti salgono a 2.768
Emergenza Covid, dalla Regione Puglia 65 milioni di pagamenti a enti pubblici e privati Emergenza Covid, dalla Regione Puglia 65 milioni di pagamenti a enti pubblici e privati Sono 1.500 i mandati evasi nell'ultima settimana e oltre mille i soggetti beneficiari delle somme erogate dall'ente
A Bari tornano le unioni civili con invitati, Decaro scherza: «Vi potete baciare, a distanza» A Bari tornano le unioni civili con invitati, Decaro scherza: «Vi potete baciare, a distanza» Stamattina il primo rito, officiato dal sindaco, dopo l'annullamento del lockdown per la pandemia da Covid-19
Fase due, calcetto e saggi di danza verso la ripresa il 15 giugno Fase due, calcetto e saggi di danza verso la ripresa il 15 giugno Lo ha detto il ministro Spadafora: «Spero con il prossimo Dpcm di poter annunciare la ripartenza dello sport amatoriale»
Fase due, in Puglia le discoteche all'aperto potrebbero riaprire il 15 giugno. Scoppia la polemica Fase due, in Puglia le discoteche all'aperto potrebbero riaprire il 15 giugno. Scoppia la polemica Nei giorni scorsi la task force regionale ha discusso con gli operatori del settore. Il consigliere d'opposizione De Leonardis: «Sconcertato»
Coronavirus, due nuovi casi e quattro decessi in provincia di Bari Coronavirus, due nuovi casi e quattro decessi in provincia di Bari Altrettante positività si registrano nella zona di Lecce, e un altro morto nel foggiano
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.