palazzo di citta bari
palazzo di citta bari
Bandi e concorsi

Comune di Bari, pubblicato l'avviso per la concessione di contributi alle imprese culturali

L’importo disponibile è di 300mila euro, che saranno assegnati in base alla graduatoria predisposta ad esito del bando

È in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Bari, a questo link, l'avviso per la concessione dei contributi alle imprese e associazioni culturali per l'anno 2020. L'importo complessivo disponibile è pari a 300mila euro, che saranno assegnati in base alla graduatoria predisposta ad esito dell'avviso. Il termine ultimo per la presentazione delle domande - da inviare esclusivamente via pec a cultura.comunebari@pec.rupar.puglia.it - scade alle ore 12 del prossimo 19 novembre.

All'avviso possono partecipare esclusivamente i soggetti regolarmente iscritti all'Albo degli operatori culturali e di spettacolo del Comune di Bari, come aggiornato all'anno 2020, mentre sono esclusi i soggetti beneficiari nell'anno in corso di altro contributo comunale concesso ai sensi del Regolamento per l'erogazione dei contributi per attività culturali e di spettacolo (approvato con delibera di C.C. n. 92 del 03/08/2016), come pure i progetti culturali che abbiano beneficiato del contributo assegnato nell'ambito delle Arene Culturali che la scorsa estate hanno animato la città dopo la ripresa delle attività di spettacolo.

Non sono ammissibili a finanziamento i progetti e le iniziative svolti in streaming o in modalità online.

«Gli operatori culturali rappresentano una delle categorie maggiormente colpite in questo anno così difficile - commenta l'assessora alle Culture Ines Pierucci. Attraverso il bando per i contributi sosteniamo gli investimenti effettuati dalle associazioni e dalle imprese culturali che sin da prima dell'emergenza sanitaria, e poi con grandi sforzi la scorsa primavera, hanno ripreso le attività, adeguandosi diligentemente alle normative in materia di sicurezza sanitaria. Questo sostegno, lo sappiamo, non risolleverà le sorti del comparto ma, insieme al bando estivo Arene culturali, rappresenta un riconoscimento agli operatori per quanto realizzato tra mille difficoltà in questo terribile 2020. In questi giorni stiamo definendo gli ultimi dettagli del bando di Natale e lavorando per programmare il 2021, anche con nuove forme di operatività. A dispetto di un'emergenza che sembra non avere fine, pur proseguendo nella ricerca di soluzioni e interventi sperimentali che ci consentano di non rinunciare al piacere della fruizione culturale, continuiamo a sperare di poter tornare al più presto a condividere le emozioni dello spettacolo dal vivo».

Alla scadenza dell'avviso, una commissione appositamente costituita valuterà i progetti pervenuti secondo i criteri previsti dall'art. 8 del vigente Regolamento comunale: all'assegnazione dei contributi saranno ammessi solo i soggetti i cui progetti culturali avranno superato i 60 punti complessivi, di cui minimo 15 punti rispetto al livello di qualità delle attività culturali proposte e minimo 10 punti rispetto alla dimensione quantitativa.

A conclusione della fase di valutazione e sulla base della graduatoria predisposta, la determinazione del contributo avverrà ai sensi dell'art. 8 punto 3 del vigente Regolamento comunale in base al quale, in ogni caso, il contributo non potrà essere superiore all'80% del disavanzo complessivo del progetto.
  • Comune di Bari
  • ines pierucci
Altri contenuti a tema
A Bari la seconda edizione di "Lungomare di Libri", dal 1 al 3 luglio la rassegna per "Leggere il mondo" A Bari la seconda edizione di "Lungomare di Libri", dal 1 al 3 luglio la rassegna per "Leggere il mondo" Tanti i relatori in programma, da Luciano Canfora a Nicola Lagioia. Spazio anche agli autori pugliesi e agli editori del territorio
A Bari arriva "Obey Peace Revolution", la mostra al Margherita fino al 28 agosto A Bari arriva "Obey Peace Revolution", la mostra al Margherita fino al 28 agosto Un viaggio visivo che incrocia quattro temi: Donna, Ambiente, Pace, Cultura. Un'esposizione calata nella contemporaneità
"Dalle sponde del Mediterraneo", arriva il festival letterario promosso da Porta d'Oriente "Dalle sponde del Mediterraneo", arriva il festival letterario promosso da Porta d'Oriente Pierucci: «Parola scritta è uno degli strumenti di arricchimento che rinsaldano il concetto della vicinanza tra i popoli»
Bando "Le due Bari", ecco la nuova versione. Anticipata liquidazione del 50 percento Bando "Le due Bari", ecco la nuova versione. Anticipata liquidazione del 50 percento Il periodo per la realizzazione di eventi nelle periferie è individuato tra il 29 luglio e il 15 novembre 2022
Avviso pubblico "Le due Bari", il 7 giugno l'incontro tra Comune e imprese culturali Avviso pubblico "Le due Bari", il 7 giugno l'incontro tra Comune e imprese culturali Il vertice con gli operatori del settore si terrà martedì negli spazi del Museo civico
A Bari la visita della delegazione turca, sul tavolo possibili partnership turistiche A Bari la visita della delegazione turca, sul tavolo possibili partnership turistiche Ieri l'incontro a cui hanno partecipato il vicesindaco Di Sciascio e l'assessore Pierucci
"Le due Bari", nel segno di Pasolini. Ecco il bando per gli eventi culturali estivi nelle periferie "Le due Bari", nel segno di Pasolini. Ecco il bando per gli eventi culturali estivi nelle periferie La manifestazione d'interesse è aperta a chi vorrà organizzare spettacoli da luglio a ottobre. Tutte le info
Spettacoli dal vivo nelle periferie, dal Comune di Bari arriva 1milione 300mila euro Spettacoli dal vivo nelle periferie, dal Comune di Bari arriva 1milione 300mila euro A breve sarà pubblicato il bando dell'assessorato alle Culture rivolto agli operatori del settore
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.