palazzo di citta bari
palazzo di citta bari
Bandi e concorsi

Comune di Bari, al via l'avviso per azioni d'inclusione dei minori stranieri non accompagnati

Un progetto finanziato nell’ambito dell’avviso della Regione “Discrimination Free Puglia”. I 18 partecipanti svolgeranno 600 ore di formazione

L'assessorato al Welfare del Comune di Bari rende noto che è stato pubblicato oggi l'avviso per manifestazioni di interesse alla partecipazione a "Learn by Doing", il progetto finanziato nell'ambito dell'avviso della Regione Puglia "Discrimination Free Puglia" (POR Puglia 2014-2020 Asse IX-Azione 9.5, Sub-azione 9.5.a - LINEA B).

"Learn by Doing", che mira a realizzare interventi di contrasto alle discriminazioni e sostenere azioni integrate di inclusione attiva delle persone migranti, è stato presentato dall'ATS "Rete per l'Inclusione", costituita dalla cooperativa sociale C.A.P.S. (capofila), dal Comune di Bari e dal consorzio fra le cooperativa Elpendù e l'associazione Unisco.

In particolare, la manifestazione di interesse è rivolta a minori stranieri non accompagnati o prossimi alla maggiore età o in possesso del decreto che ne proroghi l'affidamento ai servizi sociali oltre la maggiore età e fino al ventunesimo anno.

I partecipanti, 18 in tutto, svolgeranno attività di formazione per una durata complessiva di 600 ore nel periodo compreso tra dicembre 2020 e giugno 2021.

I soggetti, purché in possesso dei requisiti indicati nell'avviso, possono far pervenire la propria manifestazione di interesse inviando la seguente documentazione:
• domanda di partecipazione
• copia del documento d'identità in corso di validità del sottoscrittore
• copia del codice fiscale
• autorizzazione alla partecipazione alle attività progettuali da parte del tutore (per i soli candidati di minore età)
• documento di identità del tutore (in caso di candidati di minore età)

La documentazione richiesta dovrà pervenire entro le ore 12 del 20 novembre prossimo via PEC all'indirizzo caps@pec.coopcaps.it - (nome/cognome del candidato)" oppure via email all'indirizzo segreteria@coopcaps.it o ancora con raccomandata A/R: da inviare a cooperativa sociale CAPS, via V. Ricchioni, n.1 - 70132 Bari, indicando nell'oggetto o riportando sulla busta "Discrimination Free - Candidatura - (nome/cognome del candidato)".

Tutte le informazioni sono disponibili a questo link.
  • Comune di Bari
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Riflessi sul mare, oggi la prima veleggiata sociale del progetto dell’assessorato al Welfare   Riflessi sul mare, oggi la prima veleggiata sociale del progetto dell’assessorato al Welfare   Il progetto, coordinato dalla cooperativa sociale San Giovanni di Dio, è gratuito per i 250 partecipanti
"La mia felicità su misura", al centro famiglie di Torre a Mare percorso di accompagnamento alle emozioni "La mia felicità su misura", al centro famiglie di Torre a Mare percorso di accompagnamento alle emozioni Il programma laboratoriale, finanziato dalla professoressa Luisa Torsi, sarà condotto dall'artista Roberta Guarna
"Siamo tutti rifugiati", appuntamento domani a Pane e Pomodoro "Siamo tutti rifugiati", appuntamento domani a Pane e Pomodoro L'evento in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato
Welfare, inaugurato il primo polo socio-sanitario di prossimità per i cittadini vulnerabili Welfare, inaugurato il primo polo socio-sanitario di prossimità per i cittadini vulnerabili Bottalico: «L’attenzione alla promozione del benessere e della salute priorità della nuova programmazione dell’assessorato»
"Riflessi sul mare", al via il progetto di tutela ambientale e inclusione sociale "Riflessi sul mare", al via il progetto di tutela ambientale e inclusione sociale Un'iniziativa promossa dalla cooperativa sociale San Giovanni Di Dio e finanziata dall’assessorato al Welfare
Affido familiare dei minori, parte il nuovo servizio quadriennale del Comune di Bari Affido familiare dei minori, parte il nuovo servizio quadriennale del Comune di Bari A curarlo sarà la cooperativa Gea. Bottalico: «Impegno per costruire nuovi legami e relazioni»
Al via "Nonni digital", progetto per la sicurezza informatica di 200 persone anziane Al via "Nonni digital", progetto per la sicurezza informatica di 200 persone anziane Partito il percorso dell'assessorato al Welfare, attivato nel Centro servizi per le famiglie di Japigia-Torre a Mare
Screening gratuiti dell'udito, al via il 23 maggio a Bari Screening gratuiti dell'udito, al via il 23 maggio a Bari Iniziativa dell'assessorato al Welfare con istituto acustico Maico e progetto Sciam
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.