Violenza
Violenza
Cronaca

Coltellata ad un coetaneo, arrestato 15enne per tentato omicidio

Il ragazzo è stato tradotto all’I.P.M. “Fornelli” di Bari, i fatti lo scorso 23 novembre

I carabinieri di Polignano a Mare hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare presso l'I.P.M. "Fornelli" di Bari, emessa dal GIP presso il Tribunale per i Minorenni, su richiesta della Procura per i Minorenni, nei confronti di un 15enne, indagato per tentato omicidio.

Gli inquirenti hanno fatto luce su una vicenda che ha visto come protagonisti due giovanissimi di Polignano a Mare e Monopoli, sfociata nell'accoltellamento di uno di loro. I fatti risalgono alle ore serali dello scorso 23 novembre, quando, in una via del centro di Polignano, i carabinieri hanno trovato un giovane, ferito, a bordo di un'autoambulanza in procinto di essere trasportato all'ospedale di Monopoli.

Immediatamente, i militari hanno avviato le indagini finalizzate a individuare l'autore del delitto e a ricostruire la vicenda. Emergeva che il minore accoltellato era stato fatto oggetto, nei giorni precedenti, di altri episodi di aggressione fisica da parte di un coetaneo di Monopoli, mai denunciati alle Autorità. Alla base dell'attrito tra i due una ragazza contesa, ma anche "sguardi offensivi".

La prima aggressione si verificava il 20 novembre, quando il giovane di Polignano, mentre faceva rientro a piedi alla sua abitazione, veniva avvicinato da quello di Monopoli che all'improvviso lo colpiva con calci e pugni intimandogli di cessare la propria relazione, minacciandolo, in caso contrario, di morte. Il giorno successivo, questa volta a Monopoli, dove il giovane si era recato per incontrare la propria fidanzata, veniva nuovamente affrontato dall'aggressore che, dopo avergli intimato di non farsi più vedere in quella città, lo colpiva con calci e pugni fino a farlo cadere a terra. Qui il giovane raccoglieva da terra una bottiglia in vetro con cui sferrava un violento colpo al volto del coetaneo, provocandogli un taglio. Proprio per questo motivo, il giorno dopo, con l'intento di vendicarsi, il 15enne monopolitano si recava a Polignano. Qui rintracciava il coetaneo mentre era seduto su una panchina e, armato di un coltello a serramanico, con un gesto fulmineo gli sferrava un violento fendente all'altezza dello sterno, senza riuscire a colpire in quella zona solo perché la vittima, d'istinto, frappose l'avambraccio. Addirittura, da quanto emerso, subito dopo averlo colpito, fissando il ragazzo ferito, l'aggressore aveva leccato il sangue del coltello prima di darsi alla fuga.

Identificato l'aggressore e ricostruita la dinamica, i carabinieri hanno estrapolato anche le immagini dal suo profilo pubblico di Instagram dove emergevano immagini di gesti con cui il ragazzo simulava lo sgozzamento con il pollice, gravi ironie sulla notizia di cronaca secondo cui nessuno avrebbe ancora rimosso le tracce di sangue legate alla sua azione, immagini con uno sfondo rosso sangue raffiguranti un soggetto armato di un coltello e, ancora, eloquenti commenti del tipo "meglio un taglio che un buco".
  • aggressione
Altri contenuti a tema
Paura ad Adelfia, ragazza aggredita con un coltello Paura ad Adelfia, ragazza aggredita con un coltello Un uomo col volto travisato da una mascherina ha tentato di rapinarla
Ragazzo di Bari accoltellato in discoteca a Bisceglie, non è grave Ragazzo di Bari accoltellato in discoteca a Bisceglie, non è grave Il ferimento avvenuto a seguito di una violenta lite verificatasi all'interno del locale
Uomo ferito in centro a Bari, è un 34enne somalo Uomo ferito in centro a Bari, è un 34enne somalo Sarebbe stato colpito da un coccio di bottiglia, indaga la polizia
Rissa in centro a Bari, accoltellato un uomo Rissa in centro a Bari, accoltellato un uomo È successo in serata in via Nicolò dell'Arca
Aggredisce un uomo e tanta di estorcergli denaro, arrestato Aggredisce un uomo e tanta di estorcergli denaro, arrestato L'uomo aveva aggredito un altra persona con una bottiglia in vetro, colpendolo ripetutamente alla testa
Bari, turista preso a martellate sul bus Amtab Bari, turista preso a martellate sul bus Amtab L'uomo è stato aggredito in zona San Paolo. Indagano i carabinieri
Bari, al telefono mentre guida, prende a pugni due agenti della polizia locale Bari, al telefono mentre guida, prende a pugni due agenti della polizia locale Denunciata anche la madre dell'uomo intervenuta in sua difesa. L'uomo è stato posto ai domiciliari
Carcere di Bari, 30enne detenuto aggredisce tre agenti Carcere di Bari, 30enne detenuto aggredisce tre agenti La denuncia del SiPPe: «Le aggressioni sono in continuo aumento in tutti i penitenziari, questo dato deve fare riflettere molto»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.