protesta comitati cattivi odori al san paolo
protesta comitati cattivi odori al san paolo
Territorio

Cattivi odori al San Paolo, la protesta dei comitati: «Semplice puzza o emissioni nocive?»

Questa mattina cittadini e associazioni sono stati ricevuti da Comune e Prefettura. Decaro: «Ok a introdurre un perito esterno nel tavolo tecnico»

Continuano le difficoltà al rione San Paolo di Bari legate ai cattivi odori che hanno caratterizzato l'estate in tutto il quartiere. Questa mattina associazioni e comitati per la tutela ambientale si sono dati appuntamento alle porte del palazzo di città, in occasione del primo consiglio comunale della nuovo mandato Decaro, per portare all'attenzione delle istituzioni il gravoso problema. La fonte delle emissioni maleodoranti, infatti, sarebbe stata individuata in un'azienda operativa nel limitrofo territorio di Modugno. Un'evenienza che ha aperto la domanda sulle competenze amministrative, "contese" fra i comuni di Modugno e Bari, la Città metropolitana di Bari e la Regione Puglia.

Le delegazioni sono state ricevute sia dal Comune di Bari sia dalla Prefettura: «Questi odori nauseabondi - dice Donato Cippone, del comitato per la Tutela del territorio area metropolitana di Bari - hanno creato problemi come nausea, vomito, bruciore di stomaco e mal di gola ai residenti, alcuni dei quali sono dovuti ricorrere alle cure dei medici, come testimoniano i certificati. Per questo abbiamo chiesto al sindaco Antonio Decaro di inserire un nostro esperto nel tavolo tecnico da lui costituito alla Città metropolitana di Bari, per offrire un contributo nell'attività di monitoraggio. Comitati e associazioni, infatti, sono stati nelle residenze dei cittadini, prendendo nota di data e ora in cui si sono verificati gli episodi spiacevoli. Questo tavolo inter-istituzionale deve trovare una soluzione al problema, senza rimbalzi di responsabilità fra enti».

Un passaggio fondamentale per la risoluzione del problema è capire la natura di queste emissioni maleodoranti: «Al vice prefetto, la dottoressa Carrieri, abbiamo avanzato le nostre preoccupazioni. Si deve capire se si tratti di "molestie olfattive" o di presunta "immissione di sostanze nocive in atmosfera". Continueremo a dare un contributo con i nostri esperti, e continueremo a vigilare e monitorare». Un impegno già ribadito lo scorso 16 agosto, a termine di un'assemblea pubblica in piazza Europa. In quella circostanza il presidente del Municipio III di Bari, Nicola Schingaro, aveva garantito la non tossicità della puzza che si sta diffondendo al San Paolo.

Da Decaro è arrivato l'ok alla proposta avanzata da cittadini, associazioni e comitati: «Ho fatto istituire il tavolo tecnico in Città metropolitana, con lo scopo di introdurre eventualmente anche nuove prescrizioni e di completare il monitoraggio in collaborazione con polizia metropolitana e polizia locale di Modugno - spiega Decaro. A questo tavolo, insieme ad Arpa Puglia e Asl Bari, potrà partecipare un esperto presentato dal comitato. Non potrà prendere decisioni, che spettano per norma agli esperti delle istituzioni pubbliche, ma potrà dare un contributo importante».
  • Quartiere San Paolo
  • Antonio Decaro
  • Città Metropolitana di Bari
  • donato cippone
Altri contenuti a tema
San Paolo, avviata la circolazione nella nuova rotatoria di via Caposcardicchio San Paolo, avviata la circolazione nella nuova rotatoria di via Caposcardicchio Smontati i semafori dal cantiere in corso, per un totale di 3 milioni 200mila euro
Tommy Parisi condannato, Decaro: «Vittoria del coraggio di chi denuncia» Tommy Parisi condannato, Decaro: «Vittoria del coraggio di chi denuncia» Il primo cittadino: «Ognuno di noi può fare la propria parte, con umiltà, senza eroismi, nella quotidianità»
A Bari torna lo spettacolo solidale "Le strade di San Nicola", appuntamento al Petruzzelli A Bari torna lo spettacolo solidale "Le strade di San Nicola", appuntamento al Petruzzelli La nona edizione rassegna dedicata al patrono si terrà il prossimo 8 dicembre
Decaro prossimo presidente della Regione? «Non decido io ma il centrosinistra» Decaro prossimo presidente della Regione? «Non decido io ma il centrosinistra» Il sindaco lo ha dichiarato a margine della presentazione di un libro oggi pomeriggio a Bari
Assemblea Anci a Bergamo, Decaro cita don Bello: «Chi spera cammina, non fugge» Assemblea Anci a Bergamo, Decaro cita don Bello: «Chi spera cammina, non fugge» Il presidente dell'associazione comuni: «Non attendiamo il futuro, costruiamolo insieme»
Waterfront Bari vecchia, pubblicata la gara per la riqualificazione Waterfront Bari vecchia, pubblicata la gara per la riqualificazione Importo da 16 milioni di euro. Decaro: «Contiamo di partire con i lavori l'anno prossimo»
Bari ricorda la figura di Benedetto Croce, a 70 anni dalla morte Bari ricorda la figura di Benedetto Croce, a 70 anni dalla morte La celebrazione si è tenuta ieri in via Sparano, nei pressi della libreria Laterza
Nuovo parco della giustizia di Bari, ecco come sarà Nuovo parco della giustizia di Bari, ecco come sarà L'Agenzia del Demanio ha pubblicato sul suo sito i primi rendering
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.