Caradonna alla presentazione della sua nomina
Caradonna alla presentazione della sua nomina
Politica

Cassa prestanza dipendenti Comune di Bari, Caradonna: «Problema non ancora risolto»

Il consigliere di Fratelli d'Italia: «Altri due mesi passati nel silenzio. Sindaco porti le carte in Procura»

Continua a tenere banco nel dibattito politico cittadino il tema della Cassa prestanza, il fondo interno dei dipendenti del Comune di Bari da cui mancherebbero dei soldi, per via della sproporzione fra pensionamenti e nuove assunzioni.

Sulla questione, esplosa a fine 2018, è tornato il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Michele Caradonna durante la seduta di Consiglio dello scorso 22 febbraio. In aula Caradonna ha ricordato che «Il problema della Cassa prestanza non solo non è stato ancora risolto e i chiarimenti richiesti nel Consiglio Comunale del 11 dicembre 2018 non sono arrivati».

In una nota, Caradonna fa il recap della situazione: «La Cassa Prestanza dei dipendenti del Comune di Bari, a favore della quale ogni mese veniva detratto un importo pari al 3% della busta paga del lavoratore, è in situazione di grave perdita da molto tempo e per questo motivo servono dei chiarimenti. I dipendenti in pensione temono di non riuscire a prelevare il saldo di quanto versato e maturato negli anni e i dipendenti in servizio che hanno aderito alla cassa prestanza di non percepire neanche un minimo importo di quanto faticosamente versato».

All'aula, invece, il consigliere di FdI ha spiegato: «Nel consiglio comunale dell'11 dicembre 2018 il sottoscritto e altri 2 colleghi consiglieri abbiamo votato affinché si approfondisse la problematica della cassa prestanza e l'amministrazione iniziasse a chiarire diversi aspetti della vicenda della Cassa prestanza, invece sono passati ancora due mesi di silenzio».

Caradonna, dunque, ribadisce: «Il sindaco ha l'obbligo morale di raccogliere tutta la documentazione relativa alla vicenda e portarla in Procura, unica sede competente per dirimere la questione e accertare le responsabilità», conclude.
  • michele caradonna
  • cassa prestanza
Altri contenuti a tema
Cassa prestanza, Decaro risponde: «Solo bugie per fini elettorali. Io tutelo tutti i dipendenti» Cassa prestanza, Decaro risponde: «Solo bugie per fini elettorali. Io tutelo tutti i dipendenti» La replica del sindaco alle accuse: «Pensionati hanno avuto quel che gli spetta, non possono pretendere altro. Parlerò con gli iscritti»
Cassa prestanza, dipendenti comunali presentano esposto in Procura: «Rivogliamo nostri soldi» Cassa prestanza, dipendenti comunali presentano esposto in Procura: «Rivogliamo nostri soldi» Abuso d'ufficio e omissione di atti d'ufficio le ipotesi di reato. Melini: «Ricorso alla Magistratura è il fallimento delle istituzioni»
Consiglio monotematico sulla sicurezza, il centrodestra: «Riscritto regolamento della Polizia locale» Consiglio monotematico sulla sicurezza, il centrodestra: «Riscritto regolamento della Polizia locale» Caradonna, Carrieri e Picaro: «Un tema prioritario che langue da troppo tempo tra i vari punti all'ordine del giorno»
Il consiglio a Bari non si riunisce da 60 giorni, Carrieri, Caradonna e Picaro dal Prefetto Il consiglio a Bari non si riunisce da 60 giorni, Carrieri, Caradonna e Picaro dal Prefetto I consiglieri: «Non accettiamo più che la massima assise cittadina sia strumentalizzata e usata per risolvere i problemi politici di Decaro»
Cassa Prestanza a Bari, Melini abbandona il consiglio in segno di protesta Cassa Prestanza a Bari, Melini abbandona il consiglio in segno di protesta La consigliera e candidata sindaco: «Il mio gesto per prendere le distanze da chi continua a prendere in giro i dipendenti comunali»
Servizio taxi, Caradonna: «Comune di Bari aumenta tariffa per i disabili. Una vigliaccata» Servizio taxi, Caradonna: «Comune di Bari aumenta tariffa per i disabili. Una vigliaccata» Il consigliere d'opposizione all'attacco: «Per l'amministrazione aumento delle richieste è un peso non un successo»
Caradonna si dimette da coordinatore di Fratelli d'Italia Bari: «Decisione meditata» Caradonna si dimette da coordinatore di Fratelli d'Italia Bari: «Decisione meditata» Il consigliere comunale: «Obiettivo resta fare buona politica e risolvere problemi»
Cassa prestanza, l’opposizione: «Decaro porti carte in Procura e si dimetta». Il sindaco: «Comune non c’entra» Cassa prestanza, l’opposizione: «Decaro porti carte in Procura e si dimetta». Il sindaco: «Comune non c’entra» Centrodestra e M5S compatti per condannare l’audio della discordia. Il primo cittadino si difende: «Stanno alla frutta»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.