Sindacato SiPPe
Sindacato SiPPe
Cronaca

Carcere di Bari, 30enne detenuto aggredisce tre agenti

La denuncia del SiPPe: «Le aggressioni sono in continuo aumento in tutti i penitenziari, questo dato deve fare riflettere molto»

Lo scorso 18 giugno un detenuto italiano di 30 anni, con problemi psichiatrici, ha aggredito tre agenti di Polizia Penitenziaria della casa circondariale di Bari per futili motivi.

A darne notizia sono i sindacalisti del Si.P.Pe. (Sindacato Polizia Penitenziaria), Michele Cardascia e Giovanni Falco. L'uomo ha aggredito con calci e pugli i tre agenti perché gli avevano chiesto di fornire le generalità. I tre hanno riportato traumi facciali e varie contusioni, subendo una prognosi da 5 a 15 giorni rilasciata dal pronto soccorso.

Attualmente nel Penitenziario di Bari sono reclusi la media di 449 detenuti a fronte di una capienza regolamentare di 288 posti letto, mentre l'organico di Personale di Polizia Penitenziaria è di 230 anziché di 276 unità. La carenza di Personale rischia di mettere in serio rischio la sicurezza dell'Istituto.

«Le aggressioni sono in continuo aumento - commentano i sindacalisti - in tutti i Penitenziari, questo dato deve fare riflettere molto sul funzionamento del programma di trattamento, rieducazione ed inserimento del condannato nella società. Il dato di arroganza e prepotenza che molti detenuti stanno dimostrando di avere durante la loro permanenza nei penitenziari, deve necessariamente essere preso in forte considerazione, al fine di evitare che si possono creare dei gruppi delinquenziali. Il Ministro della Giustizia deve prendere provvedimenti urgenti, concreti ed immediati prima che la situazione possa degenerare all' improvviso. Come Sindacato Si.P.Pe. esprimiamo massima solidarietà ai colleghi aggrediti, augurando loro una pronta guarigione».
  • carcere di bari
  • aggressione
Altri contenuti a tema
Uomo ferito in centro a Bari, è un 34enne somalo Uomo ferito in centro a Bari, è un 34enne somalo Sarebbe stato colpito da un coccio di bottiglia, indaga la polizia
Rissa in centro a Bari, accoltellato un uomo Rissa in centro a Bari, accoltellato un uomo È successo in serata in via Nicolò dell'Arca
Aggredisce un uomo e tanta di estorcergli denaro, arrestato Aggredisce un uomo e tanta di estorcergli denaro, arrestato L'uomo aveva aggredito un altra persona con una bottiglia in vetro, colpendolo ripetutamente alla testa
Bari, turista preso a martellate sul bus Amtab Bari, turista preso a martellate sul bus Amtab L'uomo è stato aggredito in zona San Paolo. Indagano i carabinieri
Carcere di Bari, dopo le proteste incontro con l'on. Sisto Carcere di Bari, dopo le proteste incontro con l'on. Sisto Soddisfazione dei sindacati in seguito al meeting con il sottosegretario
Bari, al telefono mentre guida, prende a pugni due agenti della polizia locale Bari, al telefono mentre guida, prende a pugni due agenti della polizia locale Denunciata anche la madre dell'uomo intervenuta in sua difesa. L'uomo è stato posto ai domiciliari
Prevenzione, diagnosi, vaccini e riabilitazione, ecco il programma anti-Covid nel carcere di Bari Prevenzione, diagnosi, vaccini e riabilitazione, ecco il programma anti-Covid nel carcere di Bari Il progetto attuato dalla Medicina penitenziaria della ASL è stato riconosciuto tra i più efficienti e completi a livello nazionale
Mancanza di personale al carcere di Bari, Tateo interroga il ministro Cartabia Mancanza di personale al carcere di Bari, Tateo interroga il ministro Cartabia Tra le richieste presentate quella della edificazione di una nuova struttura penitenziaria
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.