al via domani nel campo rom di Japigia il ciclo di incontri per la promozione della lettura dei piccoli con la biblioteca su due ruote
al via domani nel campo rom di Japigia il ciclo di incontri per la promozione della lettura dei piccoli con la biblioteca su due ruote
Servizi sociali

Bari social kids and teens, parte dal campo Rom la "biblioteca su due ruote"

L'iniziativa per promuovere la lettura fra bambini e anziani. Bottalico: «L'evento attraverserà la città»

Oggi, sabato 5 dicembre, alle ore 11, nel campo Rom di Japigia, si inaugura la prima biblioteca su due ruote con un ciclo di incontri alla scoperta di storie di diritti delle bambine e dei bambini nel mondo, promosso nell'ambito dell'iniziativa "Bari Social Kids & Teen" dell'assessorato al Welfare.

Le attività saranno realizzate a bordo di biciclette elettriche che, grazie all'ausilio di un carrellino, trasporteranno i libri con i quali sarà celebrato il "diritto alla lettura" dei più piccoli. Si comincia domani a Japigia ma nei prossimi giorni la biblioteca su due ruote girerà per tutti i Municipi raggiungendo altri servizi rivolti ai minori della città, come la Casa di comunità, il servizio di educativa domiciliare integrata per bambini/e diversamente abili SEMI, il giardino condiviso Marconi, gli spazi sociali per leggere della rete Bari Social Book (Chiccolino, Opera San Nicola, lascito Garofalo), la comunità "Insieme per crescere", l'Istituto penale per minori Fornelli e i reparti pediatrici degli ospedali con il progetto Ospedalè.

L'iniziativa si svolge nell'ambito del percorso avviato nel mese di novembre che, in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, ha promosso un calendario di eventi socio-culturali e formativi online in collaborazione con la rete cittadina coordinata dal Consorzio Elpendù e dalla cooperativa sociale Progetto Città per il progetto di Animazione territoriale del welfare.

Uno dei principali obiettivi di questa edizione di Bari Social Kids & Teen è la valorizzazione degli interventi di contrasto alle povertà educative e per il sostegno socio-psicologico ed educativo per minori e famiglie colpiti dall'emergenza sanitaria. Parallelamente ai cicli di lettura la bicicletta a due ruote permetterà di attraversare la città e portare libri a domicilio ad anziani e bambini positivi.

«La biblioteca su due ruote attraverserà la città, dal centro alle periferie, portando libri, cultura, istruzione e relazioni lì dove la rete tradizionale delle biblioteche e dei servizi socio-culturali faticano ad arrivare - commenta l'assessora al Welfare Francesca Bottalico -. In questo modo potremo raggiungere gli ospedali pediatrici, il carcere minorile, i campi rom, e tutti quei contesti di forte disagio socio-culturale e, in questo momento, anche i bambini in isolamento o in quarantena per effetto del covid. Un sostegno al mondo dell'infanzia e dell'adolescenza ma anche alla rete delle librerie, delle biblioteche e degli spazi sociali per leggere di Bari Social Book, che si aggiunge alle altre iniziative realizzate fin dal lockdown attraverso l'acquisto e la distribuzione di buoni libro, l'apertura di nuove biblioteche come quella di genere e la prima biblioteca degli adolescenti, la consegna di libri a domicilio per anziani soli, il libro sospeso e le campagne di promozione della lettura. Una biblioteca su due ruote costituita, per ora, da due bici elettriche guidate da narratori e bibliotecari che organizzeranno momenti di lettura e consegne a domicilio di libri di narrativa e illustrati per bambini, anziani e adulti, un'iniziativa di carattere sperimentale come la biblioteca in barca a vela confiscata alle mafie. Il nostro obiettivo è quello di consolidare un orizzonte di senso che veda nella cultura e nell'istruzione non un'opportunità per pochi ma un'esperienza inclusiva e accessibile, che privilegi la relazione e l'aspetto educativo, la comunicazione positiva, l'attenzione al genere, alle culture, al dialogo intergenerazionale superando le barriere sociali».

Inoltre, a seguito del Dpcm emanato il 3 dicembre che riapre le biblioteche, presso la Biblioteca dei Ragazzi/e riprendono i prestiti, le consultazioni e l'accesso alle postazioni di lettura e studio, cui si accederà solo su prenotazione.

Sarà attivato anche il prestito a domicilio per le persone in situazione di fragilità che non possono recarsi in biblioteca, anche utilizzando il servizio delle biblioteche su due ruote.

Oltre al prestito dei libri, proseguono le attività di animazione alla lettura realizzate online su una piattaforma dedicata e con lettura di favole e racconti al telefono.

Prosegue anche il supporto della Biblioteca alle scuole con le attività di promozione della lettura, bibliografie mirate, percorsi di lettura realizzati online con le scolaresche: tutta la programmazione sino a febbraio è sold out, a conferma del forte legame del servizio con bambini/e, famiglie e scuole.

Infine, il sistema di prestito digitale della Biblioteca su piattaforma MLOL consente da remoto agli utenti di accedere gratuitamente ad un enorme patrimonio di ebook, audiolibri e riviste.
  • Francesca Bottalico
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Bari, prodotti alimentari a km 0 per gli anziani soli grazie a Coldiretti Bari, prodotti alimentari a km 0 per gli anziani soli grazie a Coldiretti La donazione effettuata ieri, saranno gli operatori del Welfare a consegnarli nell'ambito del progetto "Non più soli"
Bari, tra i rifiuti spunta un accampamento Bari, tra i rifiuti spunta un accampamento Succede a due passi dalla statale 100, in via Caduti del Lavoro. La denuncia di Gens Nova
Bari non dimentica i più fragili durante le feste, ecco i pranzi solidali "monoporzione" Bari non dimentica i più fragili durante le feste, ecco i pranzi solidali "monoporzione" Tutte le strutture comunali a bassa soglia saranno aperte h 24, oggi che domani che il 6 gennaio
Tamponi rapidi per i senza fissa dimora, il Rotary Bari ovest ne dona 300 al Comune Tamponi rapidi per i senza fissa dimora, il Rotary Bari ovest ne dona 300 al Comune Sono già stati assegnati al centro diurno Area 51 e saranno effettuati all'ingresso degli utenti nelle strutture cittadine
Incendio all'ex Socrate, il caso diventa un "affaire" politico Incendio all'ex Socrate, il caso diventa un "affaire" politico Residenti, comitati e associazioni contestano la liceità dello sgombero, ma il Comune sta già trovando altre soluzioni
Emergenza freddo, l'unità di strada del Comune di Bari distribuisce 400 kit Emergenza freddo, l'unità di strada del Comune di Bari distribuisce 400 kit Gli interventi procederanno fino al 23 dicembre fra le persone più esposte all'emergenza sanitaria e al calo delle temperature
"Scatole gentili", a Bari i cittadini donano regali natalizi alle persone in difficoltà "Scatole gentili", a Bari i cittadini donano regali natalizi alle persone in difficoltà La distribuzione degli oltre 1000 pacchi partirà da domani, a cura di due associazioni e degli educatori di strada
Bari, il progetto "Anticorpi - hub contro le discriminazioni" vince il bando del governo Bari, il progetto "Anticorpi - hub contro le discriminazioni" vince il bando del governo Bottalico: «Siamo particolarmente orgogliosi del riconoscimento ottenuto da un gruppo di giovani della nostra città»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.