Pirp san marcello stamattina il sopralluogo area sede municipio e edilizia privata
Pirp san marcello stamattina il sopralluogo area sede municipio e edilizia privata
Territorio

Bari, prosegue il cantiere del Pirp San Marcello. Alloggi consegnati a ottobre

Stamattina il sopralluogo dell'assessore Galasso: «Confermo localizzazione alternativa del campo sportivo»

Procedono con regolarità i lavori per il cantiere del PIRP di San Marcello. Stamani sul luogo si è recato l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal responsabile della ditta appaltatrice Domenico De Bartolomeo, in occasione dello smontaggio, pressoché completato, delle impalcature di uno degli edifici previsti all'interno del programma, il primo che sarà ultimato e consegnato al Comune. L'immobile in questione, destinato ad edilizia residenziale pubblica (ERP), è una palazzina per otto alloggi, uno dei quali riservato a persone con disabilità; la stima è che venga terminato entro due mesi circa, con consegna prevista entro la fine di ottobre.

Ad oggi i prospetti sono stati ultimati, mentre all'interno degli appartamenti, già dotati di infissi e sanitari, si lavora alle ultime finiture ed è in corso il montaggio delle ringhiere dei balconi oltre che a una parte degli impianti e alle tinteggiature: nelle prossime settimane si lavorerà principalmente sull'area esterna alla palazzina per la riqualificazione del marciapiede e delle aiuole circostanti, che verranno interessate da nuove piantumazioni, pavimentazioni e illuminazione, conseguendo così una nuova sistemazione degli spazi pubblici attualmente segnati da un forte degrado.

«Parliamo di un programma di riqualificazione urbana - commenta Giuseppe Galasso - che va ben oltre l'esecuzione degli immobili, pure previsti, con la nuova sede del Municipio II, le palazzine di ERP e di edilizia privata, e che ha il suo punto di forza nella cura della realizzazione di opere e di urbanizzazioni primarie esterne che riguardano il verde, i marciapiedi e la viabilità dell'area oggetto di intervento. Si tratta di una zona molto vasta, compresa tra via Orabona, via Omodeo, via Fanelli e il complesso del Campus universitario, all'interno della quale saranno completamente riqualificate anche via Salvemini, via Fortunato e via Veniero Fabrizio: tra le lavorazione che cambieranno il volto di questo pezzo di città la realizzazione di un boulevard pedonale centrale e l'esecuzione di due rotatorie, una all'incrocio di via Salvemini con via Omodeo e l'altra al centro di via Salvemini, che intersecherà il boulevard pedonale».

Sembra, inoltre, essersi sbloccata la questione legata al «Campo sportivo che è stato oggetto di alcune contestazioni per l'ubicazione inizialmente prevista, ritenuta troppo prossima alle abitazioni e per questo causa di potenziale disagio, confermiamo che è ora allo studio una localizzazione alternativa che non rechi disturbo ai residenti», afferma l'assessore.

A seguire l'assessore Galasso e il presidente De Bartolomeo hanno visitato l'area di cantiere adiacente alla chiesa di San Marcello, dove stanno sorgendo gli edifici che ospiteranno uno la nuova sede municipale corredata da autorimessa con circa 200 posti auto, l'altro un edificio di edilizia residenziale: le strutture in cemento armato, che costituiscono l'ossatura portante dei due immobili, sono pressoché complete ed hanno già superato il livello dei locali interrati.

«Il sopralluogo odierno - conclude Galasso - ci ha consentito di scambiare opinioni con molti residenti che abitualmente si intrattengo in zona, prevalentemente anziani che trascorrono le loro giornate proprio in quegli spazi pubblici, e che abbiamo rassicurato circa l'installazione di arredi e strutture che consentiranno loro di poter continuare a vivere quei luoghi, solo con maggiore comfort».
Pirp san marcello stamattina il sopralluogo area sede municipio e edilizia privataPirp san marcello stamattina il sopralluogo area sede municipio e edilizia privataPirp San Marcello render area esterna ErpPirp San Marcello render nuova sede MunicipioPirp san marcello stamattina il sopralluogo area sede municipio e edilizia privataPirp san marcello stamattina il sopralluogo palazzina erpPirp san marcello stamattina il sopralluogo palazzina erp
  • Giuseppe Galasso
  • pirp san marcello
Altri contenuti a tema
Acquazzoni di Ferragosto su Bari, niente allagamenti nel sottopassaggio di Santa Fara Acquazzoni di Ferragosto su Bari, niente allagamenti nel sottopassaggio di Santa Fara Galasso: «Restiamo cauti; ogni valutazione complessiva rimandata a settembre»
Bari, online il bando per la nuova illuminazione pubblica al Libertà Bari, online il bando per la nuova illuminazione pubblica al Libertà Galasso: «Più luce, più sicurezza percepita e minore consumo energetico»
Bari-Japigia, in autunno la consegna della nuova strada attrezzata di accesso agli alloggi ERP Bari-Japigia, in autunno la consegna della nuova strada attrezzata di accesso agli alloggi ERP Galasso: «Abbiamo cercato di sfruttare al massimo ogni spazio a disposizione»
Bari, continua la manutenzione di strade e marciapiedi nel Municipio II Bari, continua la manutenzione di strade e marciapiedi nel Municipio II Galasso: "Pronto nuovo appalto da 10 milioni"
Poggiofranco, c'è il sì della giunta alla nuova scuola "Anna Frank". Pronti 5 milioni Poggiofranco, c'è il sì della giunta alla nuova scuola "Anna Frank". Pronti 5 milioni I ragazzi resteranno nel vecchio plesso fino a quando non sarà costruito il nuovo edificio su un terreno adiacente di prossimo esproprio
1 Waterfront San Girolamo, Galasso incontra i residenti: «Tutte le richieste già previste dal progetto» Waterfront San Girolamo, Galasso incontra i residenti: «Tutte le richieste già previste dal progetto» Dall'illuminazione alla viabilità tra le richieste dei cittadini. L’assessore: «Previsto ampio parcheggio nei pressi del canale Lamasinata»
Bari, area per i cani e nuovo campo sportivo nel giardino di via Suglia 62. Oggi la riapertura Bari, area per i cani e nuovo campo sportivo nel giardino di via Suglia 62. Oggi la riapertura Installato impianto di illuminazione e bonificata l'intera superficie verde
Bari, pronti 115 nuovi alberi per sostituire i 35 pini espiantati in via Caldarola Bari, pronti 115 nuovi alberi per sostituire i 35 pini espiantati in via Caldarola Aggiudicata la gara d'appalto da 90.000 Euro. Galasso: «Massima attenzione al verde urbano si traduce in progetti concreti»
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.