Marnarid
Marnarid
Cronaca

Bari perde un pezzo di storia, addio a “Mengucce du Marnarid”

Il titolare dello storico negozio di dolciumi di Bari Vecchia ci ha lasciati a 90 anni

Ci ha lasciati a 90 anni Domenico Sifanno, conosciuto da tutti come "Mengucce du Marnarid". Il titolare dello storico negozio di dolciumi situato a Bari Vecchia a due passi dalla cattedrale è scomparso oggi, lasciando una famiglia molto numerosa fatta di 9 figli, 15 nipoti e 18 pronipoti a continuare il suo lavoro.

Un'attività, il suo negozio di dolci, che ormai era diventata tappa fissa per ogni barese, specialmente sotto Natale e in occasione della Befana quando rito voleva che la calza per i bimbi fosse riempita coi dolciumi di Marnarid (il cui nome viene dal dialetto barese Marenaridde ovvero piccolo marinaio, e dovuto al fatto che il negozio fosse stato aperto in zona di pescatori).

Divenuto proprietario nel negozio negli anni settanta, dove averci prestato servizio per anni, a seguito del fatto che le due proprietarie non avevano eredi e avevano deciso di lasciare a lui l'attività come naturale prosecuzione, aveva continuato ad essere insieme alla sua famiglia un punto di riferimento per la città. Nel 2015 aveva anche festeggiato i 150 anni dall'apertura del negozio, circondato dalla famiglia e dall'affetto della città.

Bari perde un altro piccolo tassello della sua storia, una storia dolce fatta di caramelle da dare a tutti i bambini che entravano nel suo negozio e di persone che ormai riconoscevano in Marnarid il "negozio di dolciumi" per eccellenza di Bari.
  • Bari vecchia
  • Scomparsa
Altri contenuti a tema
Le edicole votive di Bari vecchia candidate per i "Luoghi del cuore" Fai, al via le votazioni Le edicole votive di Bari vecchia candidate per i "Luoghi del cuore" Fai, al via le votazioni Decima edizione del censimento che chiama gli italiani a scegliere i beni che più amano. In palio un finanziamento per il restauro
Assembramenti a Bari vecchia, Decaro: «Rischiano multa da 3mila euro» Assembramenti a Bari vecchia, Decaro: «Rischiano multa da 3mila euro» Il sindaco: «Ci sono persone in tutta Italia che si contagiano, si ammalano e muoiono»
Vandali nel centro minori di Bari vecchia, una raccolta fondi per riparare i danni Vandali nel centro minori di Bari vecchia, una raccolta fondi per riparare i danni L'iniziativa è lanciata dalle Reti civiche urbane: «Non è tempo di piangersi addosso, è tempo di darsi da fare»
Bari vecchia, vandali nel centro Anspi Sant'Annunziata. Devastati i locali Bari vecchia, vandali nel centro Anspi Sant'Annunziata. Devastati i locali La dura risposta: «Chi l'ha fatto dovrebbe sentirsi piccolo come un microbo». Romano: «Vicinanza politica e umana»
Armi clandestine, spaccio ed evasione: sei arresti e una denuncia a Bari Armi clandestine, spaccio ed evasione: sei arresti e una denuncia a Bari Scoperta una pistola con matricola abrasa e sequestrati 1,3 chilogrammi di marijuana dai carabinieri
Bari vecchia, la muraglia si accende con l'illuminazione artistica Bari vecchia, la muraglia si accende con l'illuminazione artistica Il nuovo impianto risponde ai canoni della sostenibilità. Galasso: «Uso sapiente delle luci valorizza la bellezza»
Bari, le giostrine di Santa Chiara quasi pronte Bari, le giostrine di Santa Chiara quasi pronte Il Comune sta terminando la manutenzione dello spazio ludico che si trova vicino il Castello Svevo
Scomparso a Capurso lo scorso ottobre, continuano le ricerche di Gaetano Addante a Bari Scomparso a Capurso lo scorso ottobre, continuano le ricerche di Gaetano Addante a Bari I volontari e i carabinieri continuano a battere il territorio, setacciando la zona da Mungivacca a San Giorgio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.