Lo striscione
Lo striscione
Politica

Anpi Bari contro CasaPound, parte la denuncia per diffamazione

Il casus belli uno striscione comparso stamattina sul ponte di Corso Cavour

Anpi Bari denuncia CasaPound per diffamazione. Il casus belli è stato uno striscione comparso in mattinata, e affisso da CasaPound, sul ponte di corso Cavour recante la scritta: "Anpi difende i titini? Negazionismo e quattrini".

«Continua la vergognosa strumentalizzazione della tragedia delle foibe da parte dei neofascisti comunque camuffati, in uno con gli attacchi all'Anpi - dichiarano - Da stamane, sul parapetto del cavalcavia di corso Cavour fa mostra uno striscione di CasaPound in cui si accusa l'associazione dei partigiani di prendere soldi per (o nonostante) le sue posizioni negazioniste. L'Anpi di Bari ha già sporto denuncia per diffamazione; anche di questa infamante menzogna, oltre che dell'aggressione di via Eritrea, i "fascisti del terzo millennio" dovranno rispondere in tribunale».

«L'associazione ha più volte espresso, in documenti ufficiali e in convegni, la sua ferma condanna delle stragi perpetrate ai confini orientali nel secondo dopoguerra - sottolineano - E non ha certo bisogno di fornire prove della sua assoluta fedeltà ai valori della democrazia, della pace, della fratellanza fra i popoli. La volgare campagna denigratoria di cui è fatta bersaglio dimostra appunto che l'Anpi rappresenta un sicuro baluardo contro le tentazioni reazionarie, e ci sprona a moltiplicare il nostro impegno contro i predicatori di odio e gli apologeti della violenza, a difesa dei principi della Costituzione repubblicana e antifascista».
  • Denuncia
  • anpi
Altri contenuti a tema
Ruba energia elettrica al condominio a Bari, denunciata Ruba energia elettrica al condominio a Bari, denunciata Gli agenti sono intervenuti in seguito ad una lite scoppiata tra proprietario ed inquilina
Giornata della memoria, Bari ricorda l'antifascista Filippo D’Agostino morto a Mathausen Giornata della memoria, Bari ricorda l'antifascista Filippo D’Agostino morto a Mathausen La cerimonia a Palazzo di città. Di Sciascio: «Abbiamo l'obbligo di tenere vivi gli anticorpi contro il progetto di sterminio»
Bari, sorpresi a "deturpare" un sottovia con bombole spray. Denunciati in tre Bari, sorpresi a "deturpare" un sottovia con bombole spray. Denunciati in tre I giovani erano intenti a “graffitare” una parete lato mare, trovati anche in possesso di stupefacenti
Bari ricorda Benedetto Petrone, ucciso 42 anni fa in un agguato fascista Bari ricorda Benedetto Petrone, ucciso 42 anni fa in un agguato fascista Stamattina la cerimonia nella città vecchia in occasione dell'anniversario della morte del giovane comunista. Decaro: «Una storia di lotta per la libertà»
Scena hot sul lungomare di Riccione, Malena "la pugliese" rischia la denuncia? Scena hot sul lungomare di Riccione, Malena "la pugliese" rischia la denuncia? La famosa attrice porno ha girato un video insieme al divo spagnolo Nacho Vidal in un luogo pubblico, fra i passanti ignari
Bari, guidava parlando al cellulare, scappa alla vista degli agenti Bari, guidava parlando al cellulare, scappa alla vista degli agenti La donna è stata poi raggiunta e denunciata per "minacce e resistenza a pubblici ufficiali"
Settantaseiesimo anniversario della difesa del porto di Bari, la commemorazione alla vecchia dogana Settantaseiesimo anniversario della difesa del porto di Bari, la commemorazione alla vecchia dogana Decaro: «Un evento che ha cambiato per sempre la storia del nostro Paese. Questa città ha contribuito alla lotta per la Liberazione»
Bari ricorda la strage di via Niccolò dell’Arca nel giorno del settantaseiesimo anniversario Bari ricorda la strage di via Niccolò dell’Arca nel giorno del settantaseiesimo anniversario In piazza Umberto la cerimonia di commemorazione in corrispondenza delle pietre d'inciampo con i nomi delle venti vittime della ritorsione fascista
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.