droga altamura
droga altamura
Cronaca

Altamura, scoperti 12 chili di droga e una pistola. Due arresti

Si intensificano i controlli dei carabinieri a contrasto delle attività illecite

Nelle ultime settimane, i carabinieri del comando provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio della città metropolitana in una serie di servizi volti al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacente, hanno proceduto a diversi controlli nell'area murgiana. Le attività, condotte da militari in divisa supportati da personale in abiti civili, hanno portato all'arresto, in due distinte operazioni, di un 47enne, incensurato del luogo, trovato in possesso di cinque chili e seicento grammi di droga e di una pistola, e di un 35enne, anch'egli del luogo, trovato con quasi sei chili di marijuana.

In particolare, i militari dell'Arma, nel primo caso, insospettiti dai continui movimenti nei pressi dell'abitazione del 47enne, hanno effettuato un controllo nel suo appartamento, rinvenendo, in un locale adibito a cantina, circa 100 grammi di cocaina, 4 kg di marijuana e 1,5 kg di hashish, nonché una pistola con matricola abrasa e diverse decine di munizioni.

Analoga situazione si è verificata qualche giorno dopo, quando nell'abitazione del 35enne, sono stati rinvenuti, nel sottotetto, in una cantina di pertinenza e nell'autorimessa, 27 sacchetti in cellophane contenenti circa 6 kg di marijuana.

La sostanza stupefacente, sottoposta a sequestro, è stata analizzata dai carabinieri del laboratorio della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Bari che hanno accertato, sulla base del principio attivo contenuto, che sarebbe stato possibile ricavare diverse migliaia di dosi medie singole droganti.

Entrambi i soggetti sono stati tratti in arresto, e, su disposizione della Procura della Repubblica, tradotti presso la casa circondariale di Bari a disposizione dell'autorità giudiziaria, che nei giorni scorsi ha convalidato gli arresti.

I relativi procedimenti si trovano nella fase delle indagini preliminari, e che l'eventuale colpevolezza degli indagati in ordine ai reati contestati dovrà essere accertata in sede di processo nel contraddittorio tra le parti.
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
Aveva rubato un deumidificatore dalla cattedrale di Conversano, arrestato 25enne Aveva rubato un deumidificatore dalla cattedrale di Conversano, arrestato 25enne L'uomo è stato trovato dai carabinieri anche in possesso di marijuana e hashish
Ai domiciliari con armi e droga in casa, 26enne finisce in carcere Ai domiciliari con armi e droga in casa, 26enne finisce in carcere Trovata nell'appartamento dell'uomo una pistola rubata dal comando di polizia locale di Grumo nel 2004
Scontro tra due auto sulla statale 16, muore 47enne Scontro tra due auto sulla statale 16, muore 47enne Ricoverato il conducente dell'altra vettura. Da chiarire la dinamica dell'incidente
San Paolo, falsifica lo stato di famiglia per prendere il reddito di cittadinanza. Denunciata San Paolo, falsifica lo stato di famiglia per prendere il reddito di cittadinanza. Denunciata Ha affermato di vivere in una casa in comodato d'uso con la figlia, che però abita con il marito in un immobile di proprietà
Minaccia con un coltello la guardia giurata del Sert, 65enne arrestato a Bari Minaccia con un coltello la guardia giurata del Sert, 65enne arrestato a Bari L'uomo è stato immobilizzato dai carabinieri con il taser in dotazione all'Arma
Droga e armi in un appartamento vuoto in centro, indagini dei carabinieri Droga e armi in un appartamento vuoto in centro, indagini dei carabinieri Trovati 22 kg di “marijuana” suddivisi in 21 confezioni in cellophane termosaldate
Incidente sul lavoro a Bari, muore operaio di 58 anni Incidente sul lavoro a Bari, muore operaio di 58 anni Il fatto in corso Alcide De Gasperi. Probabilmente una caduta dall'impalcatura
Acquaviva, truffatori in trasferta raggirano un anziano per 3mila euro. Arrestati Acquaviva, truffatori in trasferta raggirano un anziano per 3mila euro. Arrestati Ai domiciliari finiscono due uomini. Entrambi sono stati raggiunti dai carabinieri a Messina
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.