leonardo sciascia
leonardo sciascia
Vita di città

A Bari uno spazio dedicato a Leonardo Sciascia, la giunta comunale dice sì

Il prossimo 8 gennaio ricorrerà il centenario della nascita del famoso scrittore e saggista

La giunta comunale di Bari ha approvato oggi l'intitolazione di uno spazio urbano alla memoria di Leonardo Sciascia. L'8 gennaio 2021, infatti, ricorrerà il centenario della nascita di Leonardo Sciascia (1921-1989), scrittore, giornalista, saggista, drammaturgo, poeta e critico d'arte. In vista di tale circostanza l'editore e giornalista Luigi Bramato, in collaborazione con la Gazzetta del Mezzogiorno, ha proposto all'amministrazione comunale di onorare la memoria dello scrittore dedicandogli uno spazio urbano. Iniziativa che ha trovato grande adesione da parte di numerosi rappresentanti del mondo universitario, giornalistico e imprenditoriale barese.

«Intitolare uno spazio pubblico a Leonardo Sciascia - commenta l'assessora alle Culture Ines Pierucci - significa rivendicare un patrimonio valoriale che appartiene non a Sciascia ma a tutti i lettori che, in occasione dei 100 anni dalla nascita dell'autore, intendono suggellare il legame di uno degli intellettuali più grandi del Novecento con la città di Bari. Un legame testimoniato anche dal suo primo lavoro, Le parrocchie di Regalpetra, pubblicato nel 1956 dagli Editori Laterza, in cui si enunciano con chiarezza quei valori di ragione, giustizia e libertà che resteranno centrali in tutta la sua produzione letteraria successiva».

Autore di numerosi saggi, Leonardo Sciascia svolse l'attività giornalistica dedicandosi spesso a inchieste su argomenti storici o di attualità. Un impegno sociale che diventò presto impegno politico e di rappresentanza istituzionale sia a livello locale, nel Consiglio comunale di Palermo, sia a livello nazionale, come parlamentare della Camera dei Deputati. Spirito libero e anticonformista, lucidissimo e impietoso critico del nostro tempo, Sciascia seppe coniugare al meglio il rapporto tra letteratura e società. I suoi scritti proponevano un modello esemplare di libertà di opinione e di ricerca della verità, in periodi in cui i segreti di Stato erano utilizzati come simulacri per occultare e nascondere trame segrete o intrighi di potere. Inoltre, libri come "La scomparsa di Majorana", "Il giorno della civetta" o "A ciascuno il suo" sono parte fondamentale del patrimonio della letteratura italiana.

Leonardo Sciascia, peraltro, era particolarmente legato alla città di Bari: il suo legame con il capoluogo pugliese risale agli anni '50, quando l'editore Vito Laterza pubblicò il suo primo libro, "Le parrocchie di Regalpetra". In quel periodo, Sciascia si trovava a Bari e, grazie ai validi consigli dell'editore, scrisse il racconto che poi sancì il suo esordio come autore. Nacque così un forte sodalizio che si trasformò in un legame indissolubile tra Sciascia e la nostra terra.

Ancora a Bari, tra il 1981 e il 1982, collaborò come editorialista per la Gazzetta del Mezzogiorno, appassionandosi alla tragica vicenda di Aldo Moro con grande determinazione e acume.
  • Giunta comunale
  • ines pierucci
Altri contenuti a tema
1 Bari piange Arturo Cucciolla, architetto che lottò per il parco del Castello Bari piange Arturo Cucciolla, architetto che lottò per il parco del Castello Il cordoglio del sindaco Antonio Decaro: «Grazie per tutto quello che la città potrà diventare facendo tesoro delle tue battaglie»
Bando per imprese culturali, la denuncia da Bari: «Questo modo di fare da anni '80-90 deve finire» Bando per imprese culturali, la denuncia da Bari: «Questo modo di fare da anni '80-90 deve finire» In principio solo 10 giorni per presentare i progetti, solo in seguito alle "proteste" di CGIL, AGIS e commissione consiliare la scadenza spostata al 14
Bari, 1 milione e 125 mila euro per mettere a nuovo strade e marciapiedi al Libertà Bari, 1 milione e 125 mila euro per mettere a nuovo strade e marciapiedi al Libertà L'assessore Galasso: «Quasi certamente i cantieri partiranno il prossimo mese di febbraio per essere completati entro l’avvio della stagione estiva»
Bari, Amtab senza soldi il Comune anticipa 5 milioni di euro Bari, Amtab senza soldi il Comune anticipa 5 milioni di euro Il Coronavirus ha messo in ginocchio l'azienda di trasporti cittadina che non ha liquidità nemmeno per gli stipendi
Contributo del Comune di Bari alle imprese culturali, pubblicata la graduatoria Contributo del Comune di Bari alle imprese culturali, pubblicata la graduatoria Sono 58 i progetti ammessi per aver raggiunto un punteggio complessivo pari o superiore a 60 punti
Via Bruno Buozzi, la giunta comunale di Bari approva il progetto delle due rotatorie Via Bruno Buozzi, la giunta comunale di Bari approva il progetto delle due rotatorie Semaforo verde anche per gli interventi di sistemazione del tratto stradale compreso. Lavori da un milione e mezzo di euro
Completamento di piazzetta dei Papi, il Comune di Bari dice sì. Lavori a inizio 2021 Completamento di piazzetta dei Papi, il Comune di Bari dice sì. Lavori a inizio 2021 Arriva l'approvazione dalla giunta comunale. Interventi da 120mila euro per nuovo verde e impianto di irrigazione
A Bari una mappa dei luoghi dell'antifascismo, l'installazione a Palazzo di città A Bari una mappa dei luoghi dell'antifascismo, l'installazione a Palazzo di città L'iniziativa nel giorno in cui ha avuto inizio il processo ai militanti di Casapound per i fatti del 21 settembre 2018
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.