movimento stelle cultura
movimento stelle cultura
Politica

A Bari l'incontro sulla cultura del Movimento 5 Stelle. Lattanzio: «10 milioni alle borse di studio»

Antonella Laricchia, portavoce in consiglio regionale: «Nostro obiettivo è trasparenza e oggettività nella gestione dei fondi pubblici»

Il Movimento 5 Stelle si dà appuntamento a Bari per discutere delle politiche culturali dell'attuale governo e di come esse si declinano all'interno dell'ultima legge di Bilancio. Questa mattina l'incontro presso l'hotel Excelsior, occasione anche per sostenere la candidatura di Elisabetta Pani a sindaco di Bari e per rilanciare le proposte in materia di iniziative culturali e gestione dei fondi a Bari e in Puglia.

«Siamo partiti dalla Legge di Bilancio, illustrando alcune delle principali misure dedicate alla cultura, per poi fare il punto sulle attività in programma.
Abbiamo voluto raccontare alle cittadine e ai cittadini il lavoro degli ultimi mesi - dice il deputato barese del Movimento, Paolo Lattanzio. In Commissione Cultura ci stiamo impegnando con determinazione, per rendere la cultura più accessibile alle cittadine e ai cittadini. Va in questo senso, ad esempio,la mia proposta di legge "Open Access" sul libero accesso alla ricerca scientifica o la proposta di creare dei "distretti culturali" in cui le città possano riunirsi e collaborare per promuovere cultura. E ancora, in Legge di Bilancio, è stato inserito un emendamento a mia firma sul diritto allo studio e per la valorizzazione dei talenti, con cui destiniamo 10 milioni di euro in più alle borse di studio per gli studenti capaci e meritevoli, che sono in condizioni economiche svantaggiate».

L'obiettivo del Movimento 5 Stelle, sottolinea ancora Lattanzio, è «Riportare la cultura al centro dell'agenda politica, da un lato rendendola centrale nell'attività di Governo e dall'altro facendone tema di confronto e discussione».

La portavoce pentastellata in consiglio regionale, Antonella Laricchia, aggiunge: «La difficoltà di misurare attraverso parametri e indicatori oggettivi la qualità di un progetto culturale è alla base dell'uso arbitrario che si è fatto in Puglia dei finanziamenti alla cultura. Ricorsi, ingiustizie, scandali hanno creato un clima di sfiducia tra gli operatori e i cittadini. Abbiamo quindi proposto sostegno agli operatori con un Tavolo Tecnico per risolvere le problematiche del cosiddetto "bandone", abbiamo chiesto e studiato i bilanci di partecipate ed eventi, abbiamo proposto l'istituzione di una Commissione di Studio e Inchiesta sulle Fondazioni Culturali, anticipando alcuni scandali giudiziari che avremmo voluto evitare».

La ricetta proposta da Laricchia, dunque, è «Trasparenza e oggettività, per quanto possibile, nella gestione delle risorse pubbliche. Si ottiene così MERITOCRAZIA, che in un solo colpo permette di gestire bene i soldi di tutti e di aumentare il livello culturale pugliese, sia di chi offre cultura che di chi ne fruisce».
  • Movimento 5 Stelle
Altri contenuti a tema
Mola di Bari, biblioteca inaccessibile ai disabili Mola di Bari, biblioteca inaccessibile ai disabili Atto di diffida al Comune da parte del consigliere regionale M5S Antonio Trevisi e del consigliere comunale Michele Daniele
Teatro Petruzzelli, niente licenziamenti. M5S Bari: «Cassa integrazione per i lavoratori» Teatro Petruzzelli, niente licenziamenti. M5S Bari: «Cassa integrazione per i lavoratori» Esultano gli esponenti pentastellati: «L'approvazione di questo emendamento è una piccola vittoria»
Emergenza eroina, Lattanzio (M5S): «A Bari dieci per cento dei tossicodipendenti fra i 15 e i 25 anni» Emergenza eroina, Lattanzio (M5S): «A Bari dieci per cento dei tossicodipendenti fra i 15 e i 25 anni» Il deputato pentastellato presenta un'interrogazione parlamentare: «Siringhe ritrovate anche nei luoghi frequentati da famiglie e bambini»
Reddito di cittadinanza, 1500 richieste in Puglia nella prima giornata Reddito di cittadinanza, 1500 richieste in Puglia nella prima giornata Qualche coda in prima mattinata presto smaltita da Caf e uffci postali. Maggiore affluenza nelle province di Bari e Bat
Il Rousseau city lab del Movimento 5 stelle fa tappa a Bari. Bonisoli: «Rivedere leggi sulla cultura» Il Rousseau city lab del Movimento 5 stelle fa tappa a Bari. Bonisoli: «Rivedere leggi sulla cultura» Il ministro in città per l'evento organizzato in piazza Libertà. Parla anche la candidata sindaco Elisabetta Pani: «Priorità contrastare dispersione scolastica»
Movimento 5 Stelle in piazza a Bari con il Rousseau City Lab Movimento 5 Stelle in piazza a Bari con il Rousseau City Lab Ospiti il presidente della Siae Giulio Rapetti, in arte Mogol, il presidente di Soundreef Davide D'Atri, i ministri Barbara Lezzi e Alberto Bonisoli e Davide Casaleggio
Movimento 5 Stelle, Pani chiarisce: «A Bari niente alleanze, lista unica» Movimento 5 Stelle, Pani chiarisce: «A Bari niente alleanze, lista unica» La candidata sindaco: «Dibattito su future intese con liste civiche sarà oggetto di valutazioni approfondite»
Beppe Grillo a Bari, ma niente comizi solo teatro Beppe Grillo a Bari, ma niente comizi solo teatro Il capopopolo del Movimento 5 Stelle porta in città il suo spettacolo Insomnia
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.