Spazio 13
Spazio 13
Cultura

Osservatorio dell'incolto, a Spazio13 un laboratorio gratuito di narrazione territoriale

venerdì 25 marzo 2022
Partecipazione, racconto, confronto collettivo e orizzontale, sguardo critico. Sono questi gli elementi su cui verterà il laboratorio di narrazione territoriale che avrà luogo a Bari, a partire dal 25 marzo, presso Spazio13.

Un workshop che vuole essere un percorso di riflessione collettiva e autoconsapevole, rivolto a tutte quelle persone e soggettività che si sentano "incolte" e che vogliano raccontare una parte della realtà quotidiana attraverso il proprio punto di vista. Il workshop si svilupperà in sette incontri pomeridiani nei quali, attraverso il medium fotografico e delle attività di gruppo, ogni partecipante potrà raccontare il proprio rapporto con il territorio, con le persone che lo vivono e le sue conflittualità rispetto alle rappresentazioni pubbliche.

Questo percorso si pone come obiettivo quello di stimolare o creare uno scambio di vissuti e di visioni della realtà, di fare comunità e promuovere un incontro culturale che possa dirsi reciproco e dialogico.

Per partecipare non è richiesta un'esperienza mirata o il possesso di una strumentazione fotografica, ma solo voglia di raccontare e raccontarsi. Nel corso del laboratorio verranno condotti degli esercizi propedeutici a poter far nascere e sviluppare un occhio fotografico. In conclusione del percorso, i lavori prodotti da ogni partecipante verranno selezionati per creare degli "artefatti narrativi" ed essere esposti in una mostra fotografica collettiva.

Il laboratorio è frutto di un'idea di Marco Piscopo (designer di processi) e di Claudio Nicola Biancofiore (architetto e urbanista), con la collaborazione di Resmie Hallulli (dottoressa in Storia Contemporanea con focus sulle narrazioni dell'immigrazione). Questo è solo il primo esperimento di un progetto più ampio chiamato "Osservatorio dell'Incolto".

«È un progetto che sta prendendo forma in itinere. Nasce dalla volontà di persone che si sono interrogate su alcune tematiche, sul come vengono raccontate spesso in maniera univoca e si sono dette "proviamo a decostruire queste narrazioni!"» - ha spiegato Marco Piscopo, nell'arco di un'intervista per Radio Frequenza Libera.

«Il laboratorio, così come il progetto in sé per sé, nasce per coloro che non si sentono parte di un'unica identità ma di un'identità plurale di una "zona grigia"» – spiega Claudio Biancofiore nel corso dell'intervista – «Non ci interessa realizzare il solito progetto fotografico, bensì un modo per dar voce a coloro che sono parte della nostra comunità ma a cui non viene data quella occasione per raccontarsi. Per questo il progetto si chiama "Osservatorio dell'Incolto", per osservare e ascoltare quella voce che non è, appunto, ancora stata colta».

«Il laboratorio mira non solo a riconoscere delle soggettività, come quella a cui appartengo in quanto italiana di seconda generazione, ma anche a riconoscere noi stessi prima di tutto, insieme agli altri, perché l'integrazione, che da sempre è concepita come unidirezionale, dovrebbe essere invece una esperienza reciproca» - aggiunge Resmie Hallulli.

Perciò è stata indetta la call "Tell Your Story!": per partecipare al workshop gratuito di narrazione territoriale e visualizzare il programma completo del laboratorio basta visitare il seguente link: http://www.osservatorioincolto.it/tell-your-story/ .

Per restare aggiornati in merito al progetto è possibile seguire il profilo Instagram ufficiale dell'Osservatorio dell'Incolto .
  • spazio 13
Prossimi eventi a Bari
Torna "Musica in Libertà", ecco il calendario degli appuntamenti Fino al 5 luglio Torna "Musica in Libertà", ecco il calendario degli appuntamenti
Altri contenuti a tema
Bari, a Spazio 13 arriva "Ma:Mamma", laboratorio creativo permanente Bari, a Spazio 13 arriva "Ma:Mamma", laboratorio creativo permanente Progetto finanziato con il bando Urbis sarà uno spazio aperto a tutti coloro che vogliono riappropriarsi della loro creatività
Bari, a Spazio 13 giochi da tavolo dall'Unione Europea Bari, a Spazio 13 giochi da tavolo dall'Unione Europea In questi giorni impegnati ragazzi da Italia, Germania, Lituania e Romania nelle fasi finali di K2Games
Scambio di buone prassi fra Bari e Bergamo, parte il progetto "Babele" Scambio di buone prassi fra Bari e Bergamo, parte il progetto "Babele" L'iniziativa punta a valorizzare l'innovazione giovanile. Il Comune pronto a "cedere" l'esperienza di Spazio13
Future Leaders, a Spazio13 una settimana dedicata ai giochi di ruolo Future Leaders, a Spazio13 una settimana dedicata ai giochi di ruolo All'iniziativa dell'associazione Tou.Play parteciperanno 20 ragazzi arrivati da tutta Europa
Spazio 13 si rifà il look, Comune di Bari approva il progetto di riqualificazione Spazio 13 si rifà il look, Comune di Bari approva il progetto di riqualificazione C'è il sì della giunta agli interventi da 175mila euro. In arrivo ristrutturazioni anche all'Accademia del cinema e all'Officina degli esordi
Bari "esporta" Spazio13. Pronta un'esperienza analoga a Bergamo Bari "esporta" Spazio13. Pronta un'esperienza analoga a Bergamo I due comuni hanno vinto il bando dell'Anci che ha l'obiettivo di far viaggiare le buone pratiche fra città
Giornata internazionale del rifugiato, gli eventi in programma a Bari Giornata internazionale del rifugiato, gli eventi in programma a Bari Lezioni, incontri e approfondimenti sul tema in diversi luoghi della città fino a venerdì 21 giugno
Spazio 13 e Tou.Play inaugurano una Game Room al Libertà Spazio 13 e Tou.Play inaugurano una Game Room al Libertà Romano: Un nuovo spazio di socializzazione, dove lo stare insieme diventa un modo per produrre nuovi giochi
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.