La presentazione del progetto
La presentazione del progetto
Calcio

"Il calcio è di tutti": presentato il progetto "Bari for special"

Giancaspro: «Che sia l'inizio di un percorso che sensibilizzi i miei colleghi»

Emozioni forti, quelle che si sono respirate questo pomeriggio nella sala stampa dello Stadio San Nicola.

L'FC Bari 1908 ha presentato il progetto "Bari for special", che intende creare una quarta categoria in cui possano giocare ragazzi con diagnosi di disagio psichico. Un progetto, è bene sottolinearlo, che parte dal capoluogo pugliese e che vede la società di Strada Torrebella in prima linea a livello nazionale.

L'idea è sostenuta dal Governo e ha visto la spinta decisiva anche del Senato della Repubblica.

In apertura delle conferenza stampa, il presidente Cosmo Giancaspro ha sottolineato «l'importanza quasi strategica di questo progetto per quel che riguarda la nostra visione del calcio nel futuro». L'imprenditore molfettese ha poi posto l'accento sull'immenso aspetto valoriale che deriva da operazioni di questo genere, anche in un calcio-business, dove tutto dovrebbe essere danaro.

«Questi sono valori che purtroppo si sono persi col progresso economico della nazione. Spero invece - ha rimarcato Giancaspro - che l'inizio, qui da Bari, sia solo il principio di un percorso che sensibilizzi tutti i miei colleghi».

Commossi i saluti del presidente del Coni Puglia, Vito Tisci, e soprattutto quello di Valentina Battistini, responsabile nazionale del progetto "Quarta Categoria", la quale ha dedicato una lettera ai ragazzi presenti in sala stampa: «Allenatevi sempre, aiutate il compagno, fatevi spiegare le decisioni dell'arbitro a casa, litigate in campo, perché in campo si può anche litigare, ma ricordatevi che siete una squadra», ha detto con la voce rotta dall'emozione. E poi la Battistini ha ricordato come sia per lei vera la frase «al sud si piange due volte, quando si arriva e quando si va via», evidenziando lo straordinario legame emotivo creatosi con i referenti baresi del progetto.

Tra di essi Stefania D'Elia, madre e coordinatrice regionale, che ha sottolineato l'importanza dell'inclusione sociale e l'approccio che la società moderna dovrebbe avere a queste tematiche: «C'è bisogno - ha detto con la consapevolezza di chi è volontaria perché toccata in prima persona - di instaurare un rapporto bio-psico-sociale con la disabilità. Bisogna lavorare sul territorio, sul contesto sociale, sugli altri. Non esiste la diversità - ha evidenziato - ma esiste la vita nelle varie forme in cui essa si coniuga ed una di esse è quella dei nostri figli, di cui noi siamo particolarmente orgogliosi».

Si tratta quindi di un progetto di portata potenzialmente grandiosa, perché grazie ad esso sarà possibile mettere in rete competenze professionali ed esperienze di vita vissuta, tutto a beneficio di ragazzi per i quali, come ha spiegato il dott. Paolo Giannini dell'ASL Bari, «anche passare la palla può essere un gesto complesso».

Finale di conferenza stampa con la proiezione degli allenamenti presso i campi della "Angelo De Palo" a Palese e con la consegna di una targa ricordo al presidente Giancaspro da parte di due giovani calciatori.

"Il calcio è di tutti. Il calcio è felicità", recitava lo slogan proiettato in sala stampa a corredo di un video che mostrava i progressi di questi giovanissimi. Ed il sapore pieno della felicità assomiglia tanto ai sorrisi di quei calciatori davvero speciali.

Prima uscita stagionale prevista per il 16 dicembre a Molfetta.
  • FC Bari 1908
Altri contenuti a tema
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Nella prima parte dell'iniziativa andate a ruba circa mille pezzi, quattro le librerie aderenti. Ecco dove e come acquistarle
Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» La società di Giancaspro contestava il mancato rilascio della licenza nazionale e la non iscrizione alla Serie B 2018/2019
Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma L'ex patron biancorosso, attualmente detenuto, chiede il riesame delle carte e l'iscrizione al prossimo campionato di B
FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro Per l'ex presidente, ancora ai domiciliari, si prefigura anche il reato di bancarotta fraudolenta
Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Una città intera è ripartita dalla Serie D sotto la guida dei De Laurentiis cancellando la delusione del 16 luglio
Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Conclusa l'inchiesta, la Procura di Bari chiede l'archiviazione del caso
FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria Il Consiglio direttivo del Comitato regionale Puglia Lega Nazionale Dilettanti boccia la vecchia società per i troppi debiti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.