presentazione giochiamo senza barriere
presentazione giochiamo senza barriere
Altri sport

A Bari torna "Giochiamo senza barriere", un evento sportivo per atleti con e senza disabilità

Appuntamento sabato 30 novembre al Cus, dove si confronteranno cinquanta ragazzi in diverse discipline sportive

Si terrà sabato 30 novembre, dalle 9.30 alle 13.00, negli spazi del Cus Bari la seconda edizione di "Giochiamo senza barriere" l'evento sportivo promosso dal Lions Club Speciality "Puglia Champions" in collaborazione con altri Lions Club del territorio, con il "Team Special Olympics Puglia" e con il sostegno del distretto Lions 108/AB Puglia e del distretto Leo Puglia. L'evento è patrocinato dal Comune di Bari, dal CONI, dal Comitato Italiano Paralimpico, dall' Impresa Sociale "Auxilium" di Altamura e dal Centro Universitario Sportivo.

Saranno centocinquanta i ragazzi con e senza disabilità intellettiva che si misureranno sui campi di diverse discipline: il badminton, il basket, il bowling e il calcio a 5. Le finalità dell'iniziativa sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città da Ketti Lorusso, presidente Lions Club Puglia Champions e direttore regionale Special Olympics.

«Giochiamo senza barriere Bari 2019, è un evento che si ripropone nella sua seconda edizione – ha spiegato Ketti Lorusso - e torna Bari rafforzato dall'entusiasmo e dal successo dello scorso anno. Le gare si svolgeranno anche quest'anno al CUS, centro universitario sportivo, che ha da subito manifestato disponibilità e apertura ad accogliere il nostro evento. L' auspicio è quello di poter contare anche in futuro sulla collaborazione del CUS, affinché possa accogliere sempre più atleti con disabilità inserendoli in un contesto sportivo unificato, obiettivo che noi promuoviamo da diversi anni. Sarebbe giusto proporre gare o giochi a cui possono partecipare persone con disabilità, insieme e non accanto, agli li atleti normodotati che a noi piace definire partner e che possono essere compagni di scuola fratelli, sorelle e vicini di casa. L'inclusione infatti è alla base del nostro intervento per sensibilizzare la società in modo che diventi sempre più inclusiva».

  • Cus Bari
Altri contenuti a tema
Cus Bari, al via per la prima volta in Italia i campus estivi paralimpici Cus Bari, al via per la prima volta in Italia i campus estivi paralimpici «Una bella occasione per tanti giovani con disabilità fisiche, intellettivo-relazionali e sensoriali di avvicinarsi allo sport»
Aree esterne del CUS completamente accessibili ai disabili, presentato il progetto Aree esterne del CUS completamente accessibili ai disabili, presentato il progetto “Percorsi accessibili al CUS” è interamente inanziato su bilancio dell’ateneo dell’Università di Bari
Cus Bari, Daniele Di Pasquale nuovo allenatore del settore giovanile pallanuoto Cus Bari, Daniele Di Pasquale nuovo allenatore del settore giovanile pallanuoto A coadiuvare il suo lavoro ci sarà Martino Orsi, fratello di Eugenio, che si occuperà della preparazione atletica dei ragazzi e seguirà i portieri
Campionati Regionali Individuali su Pista Master, pluripremiato l'ottantenne Alberto Sofia Campionati Regionali Individuali su Pista Master, pluripremiato l'ottantenne Alberto Sofia L'atleta che gareggia nelle fila del Cus ha ottenuto l’oro nel salto in alto, lancio del peso e lancio del disco
Festival della velocità a Bari, ottimi risultati per gli atleti del Cus Festival della velocità a Bari, ottimi risultati per gli atleti del Cus “Abbiamo ottenuto un bel risultato, dimostrando di essere cresciuti sia a livello qualitativo che quantitativo"
Piccoli passi verso la normalità, al Cus ripartono le attività non agonistiche Piccoli passi verso la normalità, al Cus ripartono le attività non agonistiche Si ricomincia con arti marziali, atletica, canoa, canottaggio, calcio, con il corso “io gioco libero”, cross training, fitness, mini-basket, pattinaggio-skateboard e vela
Nuovo Dpcm, Cus Bari: «Da domani attività sospese». Chiuso stadio del Nuoto Nuovo Dpcm, Cus Bari: «Da domani attività sospese». Chiuso stadio del Nuoto Il centro universitario sportivo: «Abbiamo necessità di verificare quali attività si possono svolgere»
Fase due, dal 25 maggio riparte l'attività del Cus Bari Fase due, dal 25 maggio riparte l'attività del Cus Bari Allenamenti all'aperto, garantendo le distanze di sicurezza previste dalle norme. Separati ingressi e uscite
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.