Le panchine con la spalliera in via Sparano ad angolo con via Pincipe Amedeo. <span>Foto Guerino Amoruso</span>
Le panchine con la spalliera in via Sparano ad angolo con via Pincipe Amedeo. Foto Guerino Amoruso
Territorio

Via Sparano, arrivano le panchine con le spalliere. Decaro: «Mantenuto l'impegno»

Consegnato il primo salotto verde alla città. Galasso: «Cantieri aperti su via Crisanzio, Piazza Moro e Piazza Umberto»

È stato completato e consegnato il nuovo salotto verde in via Sparano. Otto panchine con la spalliera. Ai quattro angoli dell'incrocio con via Principe Amedeo da questa mattina è possibile accomodarsi per una sosta. Dopo i test e le ultime verifiche fatte ieri, l'assessore Giuseppe Galasso e il sindaco Antonio Decaro sono ritornati in zona per condividere il bene con i cittadini presenti e con i seguaci dei social che hanno visto la diretta del Sindaco. È il primo incrocio completo con alberature e arredi. Otto cestoni per la spazzatura due per ogni angolo e tanti spazi per sedersi e per vivere questi veri e propri salotti verdi che completano gli altri 6 salotti previsti nel progetto originario.

«Le persone un po' più avanti con l'età - spiega il Sindaco - chiedevano le panchine con le spalliere e abbiamo mantenuto l'impegno. Abbiamo esteso la riqualificazione di via Sparano anche sulle intersezioni, abbiamo aumentato il numero delle piantumazioni che era un'altra richiesta e abbiamo avuto la possibilità di installare delle panchine con le spalliere per dare la possibilità di potersi sedere in questa zona d'ombra».

Saranno completate tutte le intersezioni con via Sparano che alla fine dei lavori, previsti a novembre, avrà panchine ovunque, illuminazione operativa in tutte le sue parti, diffusione sonora, Wi-Fi e quindi connessione di rete.

«Insomma una strada ad elevata tecnologia - spiega Galasso - con finiture di altissima qualità. In questo momento stiamo lavorando in corrispondenza dell'intersezione con via Crisanzio con Piazza Moro e i lavori proseguiranno con tutte le altre intersezioni. L'ultima parte dei lavori si concluderà a novembre e sarà dedicata al cuore di Piazza Umberto, dove adesso abbiamo l'allestimento dei cantieri».
panchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparanopanchine con spalliera in via Sparano
  • ambiente
Altri contenuti a tema
"PuliAmo le spiagge", sul molo Sant'Antonio l'iniziativa di ASD Mare da Amare e Comune di Bari "PuliAmo le spiagge", sul molo Sant'Antonio l'iniziativa di ASD Mare da Amare e Comune di Bari Appuntamento alle 9 di domani. La presidente dell'associazione: «Centro aggregativo per chi fa sport a contatto con la natura»
Fridays for Future, a Bari in 5mila marciano contro i cambiamenti climatici Fridays for Future, a Bari in 5mila marciano contro i cambiamenti climatici La manifestazione da piazza Diaz fino in Prefettura: associazioni, studenti e docenti insieme per la tutela ambientale
M'illumino di meno, a Bari si spegne la fontana di piazza Moro per 2 ore M'illumino di meno, a Bari si spegne la fontana di piazza Moro per 2 ore Niente luce viola dalle 18 alle 20 per sensibilizzare sul tema del risparmio energetico
Giornata mondiale del risparmio energetico, anche la Diocesi di Bari aderisce con Radio Panetti Giornata mondiale del risparmio energetico, anche la Diocesi di Bari aderisce con Radio Panetti Si terrà venerdì 1 marzo l'evento "M'illumino di meno" organizzato annualmente da Rai Radio 2
Rifiuti da Roma alla Puglia, Stea: «Non siamo la discarica della Raggi» Rifiuti da Roma alla Puglia, Stea: «Non siamo la discarica della Raggi» La nostra regione a giugno aveva acconsentito ad aiutare la capitale, ma ora voleva introdurre una sovrattassa bocciata dal ministero
Guardie Federiciane, se ne va il suo fondatore Francesco Martiradonna Guardie Federiciane, se ne va il suo fondatore Francesco Martiradonna I funerali si svolgeranno il 12 gennaio nella Chiesa del Cuore Immacolato di Maria di Andria
Messina: "Ciclo dell'acqua, eccellenza di Puglia" Messina: "Ciclo dell'acqua, eccellenza di Puglia" La senatrice conferma il suo impegno in Commissione Ambiente
Progetto Civica, spunta l'orto sociale a Bari Vecchia Progetto Civica, spunta l'orto sociale a Bari Vecchia Educazione ambientale tra ortaggi e verdure, a cura della Cooperativa Lavoriamo Insieme
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.