sequestro accessori cellulari contraffatti
sequestro accessori cellulari contraffatti
Cronaca

Vendeva accessori per cellulari contraffatti per un valore di 100mila euro, scatta il sequestro

Dopo la segnalazione di alcuni commercianti, l'imprenditore cinese è stato denunciato. Oltre 9mila gli apparecchi illeciti

I finanzieri del Nucleo Operativo Metropolitano - coordinati dal I Gruppo della Guardia di Finanza di Bari - hanno proceduto al sequestro a Bari, in un locale commerciale cinese all'ingrosso di prodotti per l'elettronica, di oltre 9.000 accessori per telefonia cellulare riproducenti i modelli depositati dei marchi "Apple" e "Samsung". Il controllo delle fiamme gialle è scattato anche a seguito di diverse segnalazioni da parte di alcuni commercianti della zona, che lamentavano l'illecita concorrenza praticata dall'imprenditore cinese con la messa in vendita, nel proprio deposito, di accessori di telefonia a prezzi molto bassi.

Il commerciante cinese è stato, pertanto, deferito alla competente autorità giudiziaria barese per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, frode nell'esercizio commerciale e vendita di prodotti industriali con segni mendaci. Al termine delle attività di servizio sono stati complessivamente sequestrati oltre 9.000 accessori per telefonia, che, qualora immessi sul mercato, avrebbero fruttato all'imprenditore cinese oltre 100.000 euro.

Una volta effettuato l'accesso nei locali aziendali, l'attenzione dei finanzieri è stata subito richiamata dai numerosi scaffali su cui erano detenuti per la vendita all'ingrosso svariati accessori per telefonia (caricabatterie, auricolari wireless e auricolari con filo) riproducenti i marchi e i modelli "Apple" e "Samsung". I successivi approfondimenti hanno consentito di acclarare che si trattava di prodotti contraffatti, che sono stati quindi cautelati prima che potessero andare a rifornire i dettaglianti della provincia barese.
  • Guardia di Finanza
  • Contraffazione
Altri contenuti a tema
Discarica abusiva sequestrata, tra i rifiuti migliaia di cartelle cliniche Discarica abusiva sequestrata, tra i rifiuti migliaia di cartelle cliniche Il territorio interessato si trova a Polignano a Mare, l'area complessiva supera i 16 mila metri quadri
Altamura, produceva alcolici di contrabbando. Sequestrata fabbrica clandestina Altamura, produceva alcolici di contrabbando. Sequestrata fabbrica clandestina La guardia di finanza ha denunciato il proprietario dell'attività illecita, un 38enne del luogo
Fermato corriere della droga a Bari, aveva 54 ovuli di coca nell'intestino Fermato corriere della droga a Bari, aveva 54 ovuli di coca nell'intestino L'uomo,un 35enne nigeriano, era appena sbarcato da un volo proveniente dalla Spagna, sequestrate in totale 11 mila dosi
False cartelle esattoriali a Bari e nella BAT, fermata una famiglia di truffatori False cartelle esattoriali a Bari e nella BAT, fermata una famiglia di truffatori I tre, due donne e un uomo, avevano guadagnato così diverse migliaia di euro. Ecco l'avviso della guardia di finanza
Smantellato il business dei clan nelle sale da gioco, i nomi degli arrestati Smantellato il business dei clan nelle sale da gioco, i nomi degli arrestati In manette 36 soggetti, molti dei quali esponenti delle famiglie Anemolo, Strisciuglio e Capriati
Contratti d'assunzione falsi e bancarotta fraudolenta miliardaria, due arresti Contratti d'assunzione falsi e bancarotta fraudolenta miliardaria, due arresti L'operazione della guardia di finanza contro la società Prestigia Srl, scatola vuota per coprire affari illeciti in tutto il mondo
"Natale sicuro", a Bari la Finanza sequestra merce pericolosa per oltre un milione di euro "Natale sicuro", a Bari la Finanza sequestra merce pericolosa per oltre un milione di euro Nel mirino delle Fiamme Gialle luci, addobbi, abbigliamento, giocattoli e fuochi d'artificio non a norma, anche in provincia
Bari, arresti e sequestri per traffico di armi e droga tra Italia e Albania Bari, arresti e sequestri per traffico di armi e droga tra Italia e Albania L'organizzazione criminale è stata arrestata dopo due anni di indagini
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.