Manifestazione #cisiamorottiipolmoni
Manifestazione #cisiamorottiipolmoni
Territorio

Tutti a Bari per dire No all'inceneritore Newo al grido #cisiamorottiipolmoni

Manifestazione nel pomeriggio lungo le vie del centro, presente il sindaco Antonio Decaro e tutti i primi cittadini dell'AroBa2

Una manifestazione pacifica per dire No all'inceneritore che dovrebbe sorgere in territorio di Bari. A sfilare per le vie del centro, questo pomeriggio, tanti cittadini, ma anche autorità. Tra di loro, oltre al sindaco di Bari, Antonio Decaro, presenti i sindaci dell'AroBa2, ma anche diversi consiglieri comunali e regionali, uniti al di là della fede politica per lottare per un futuro migliore per i nostri figli e il nostro territorio. Molte le associazioni, da Italia Giusta Secondo la Costituzione a Modugno a 5 stelle, da Riprendiamoci il Futuro al Comitato Terra di Bari, da Legambiente ad Aiab Terra di Bari, e tanti altri ancora. Almeno mille persone stando ai dati della questura.

Il corteo è partito da piazza della Libertà, per giungere poi in via Andrea da Bari, e passato da via Dante Alighieri è giunto in corso Cavour e da lì in piazza Ferrarese. Una lunga scia di persone, con tanti bambini, per ribadire che il nostro territorio non ha bisogno dell'impianto di ossido-combustione, e che è necessario ripensare la gestione dei rifiuti, puntando sempre di più sulla raccolta differenziata.

«Stiamo manifestando a Bari per la giustizia ambientale – dichiara Rogero Paci di Potere al Popolo – per una riduzione della produzione di rifiuti attraverso un consumo consapevole, e per una piena raccolta differenziata. Chiediamo alla Regione Puglia che il diritto alla salute e alla completa informazione dei cittadini venga rispettato. Continueremo a vigilare affinché nessun inceneritore e mega impianto inquinante venga mai realizzato».

«L'amministrazione Magrone non vuole che si sperimenti un inceneritore di rifiuti pericolosi e non pericolosi di grandi dimensioni sulla pelle della popolazione – scrivono sulla pagina Facebook dal Comune di Modugno – e non accetta che il progetto industriale NEWO venga per giunta a colpire il percorso Rifiuti Zero già intrapreso dalla comunità con ottime performance di raccolta differenziata già conseguite. A eliminare i rifiuti ci pensano i cittadini con le buone pratiche di differenziazione».


17 fotoManifestazione #cisiamorottiipolmoni
oooooWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atreceivedreceivedreceivedreceivedreceived
  • Antonio Decaro
  • manifestazione
  • inceneritore newo
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti, parte da Bari il test su 5 imballaggi. Da lunedì porta a porta al San Paolo Raccolta rifiuti, parte da Bari il test su 5 imballaggi. Da lunedì porta a porta al San Paolo Il progetto punta a studiare più da vicino la gestione dei sistemi di raccolta stradale ingegnerizzata
Sede Cnr nella ex manifattura tabacchi, gara aggiudicata. Lavori al via entro fine anno Sede Cnr nella ex manifattura tabacchi, gara aggiudicata. Lavori al via entro fine anno L'appalto è stato aggiudicato per un importo di 26 milioni e mezzo. Restyling anche per gli esterni
Tracollo del Pd alle politiche, Decaro: «Va smantellato l'intero modello del partito» Tracollo del Pd alle politiche, Decaro: «Va smantellato l'intero modello del partito» L'analisi del sindaco: «Basta con i capi corrente che fanno e disfano le liste a propria immagine e somiglianza»
Il Lord Byron College compie 50 anni, a Bari in visita la delegazione di Westminster Il Lord Byron College compie 50 anni, a Bari in visita la delegazione di Westminster Il sindaco Antonio Decaro ha consegnato agli ospiti inglesi una una targa di riconoscimento
Bari ricorda Maria Maugeri, a sei anni dalla scomparsa Bari ricorda Maria Maugeri, a sei anni dalla scomparsa A Torre Quetta la cerimonia organizzata dalla famiglia
Una strada di Bari intitolata a Nicola Occhiofino, ex presidente Acli. La giunta dice sì Una strada di Bari intitolata a Nicola Occhiofino, ex presidente Acli. La giunta dice sì Ha ricoperto anche i ruoli di assessore provinciale e consigliere regionale. Decaro: «Il giusto tributo»
Vandali in azione nella pineta San Francesco, devastata la sede degli scout Vandali in azione nella pineta San Francesco, devastata la sede degli scout Decaro: «Ci sono fatti che accadono nella nostra città a cui davvero fatico a trovare una risposta»
Punta Perotti, Comune di Bari e Regione Puglia condannati a risarcire costruttori Punta Perotti, Comune di Bari e Regione Puglia condannati a risarcire costruttori La Corte d'Appello ha però considerevolmente ridotto il pagamento: dai 540 milioni richiesti a 8,7
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.