segway
segway
Bandi e concorsi

Sharing di monopattini e segway elettrici, il Comune di Bari pubblica l'avviso

Si punta a trovare massimo cinque soggetti interessati a svolgere in via sperimentale il servizio

È in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune, a questo link, l'avviso pubblico per individuare gli operatori interessati allo svolgimento del servizio di mobilità in sharing a flusso libero con monopattini e/o segway a propulsione prevalentemente elettrica.

Tramite l'avviso si individueranno al massimo cinque soggetti interessati a svolgere in via sperimentale il servizio di sharing fino al 27 luglio 2022 (termine della sperimentazione).

L'avviso resterà aperto sino al raggiungimento della soglia del limite massimo di 1.500 dispositivi elettrici complessivi sul territorio comunale. I soggetti interessati potranno presentare proposte che prevedono una flotta composta da un minimo di 150 dispositivi fino a un massimo di 500, che dovranno essere messi in esercizio entro 45 giorni dall'accettazione della manifestazione di interesse da parte dell'amministrazione comunale.

Tale numero potrà essere incrementato su richiesta dell'amministrazione laddove pervenga un maggior numero di richieste da parte degli operatori interessati ovvero all'esito del monitoraggio dei report data delle attività di sharing già autorizzate.

Le manifestazioni di interesse pervenute saranno valutate da una commissione, appositamente costituita, che verificherà i requisiti al fine dell'ammissibilità della manifestazione stessa autorizzando ogni operatore, in base all'ordine cronologico di presentazione delle domande, fino al raggiungimento del valore massimo di 1.500 dispositivi complessivamente assegnabili.

La flotta dei dispositivi per la micromobilità elettrica deve essere composta da mezzi completamente elettrici. Sono autorizzabili flotte anche disomogenee di dispositivi composte esclusivamente dalle seguenti tipologie: segway e monopattino di cui al D.M. 229/2019 del 4/6/2019.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire al Comune di Bari esclusivamente a mezzo PEC al seguente indirizzo: traffico.comunebari@pec.rupar.puglia.it. Allo stesso indirizzo potranno essere inviate comunicazioni e richieste di chiarimento.
  • Mobilità sostenibile
  • Comune di Bari
  • Trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Comune di Bari, Picaro lascia la Lega e passa al Gruppo misto Comune di Bari, Picaro lascia la Lega e passa al Gruppo misto L'addio dopo la rimozione da capogruppo del Carroccio in consiglio: «Si è preferito procedere a colpi di blitz»
Mascherine, distanziamento e gel mani: ecco come ci si sposa nei siti comunali di Bari Mascherine, distanziamento e gel mani: ecco come ci si sposa nei siti comunali di Bari L'ente ha pubblicato le linee guida con cui verranno celebrati matrimoni e unioni civili nella fase due del Covid-19
Il 5x1000 per progetti socioeducativi e antiviolenza, l'appello del Comune di Bari Il 5x1000 per progetti socioeducativi e antiviolenza, l'appello del Comune di Bari Bottalico: «Mai come quest'anno i fondi saranno fondamentali per costruire attività rivolte alle fasce più deboli»
Bari ricorda le vittime della strage di Capaci con un drappo bianco esposto da Palazzo di Città Bari ricorda le vittime della strage di Capaci con un drappo bianco esposto da Palazzo di Città Una serie di eventi sono stati organizzati per commemorare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta
Sicurezza sui mezzi di trasporto, in Puglia accordo tra Regione e forze dell'ordine Sicurezza sui mezzi di trasporto, in Puglia accordo tra Regione e forze dell'ordine Gli agenti potranno intervenire a bordo in caso di necessità, in cambio sconti sui titoli di viaggio
Quasi 1.400 domande in un giorno per il bando Open a Bari, ma tanti gli esclusi Quasi 1.400 domande in un giorno per il bando Open a Bari, ma tanti gli esclusi Melchiorre, Ciaula e Picaro scrivono a Decaro: «Necessario inserire le categorie non comprese nei codici Ateco»
2 Bando "Open" del Comune di Bari, 821 domande presentate in due ore Bando "Open" del Comune di Bari, 821 domande presentate in due ore La procedura è online da stamattina. Si possono richiedere contributi per le attività commerciali
Illuminazione 'intelligente' e connessione integrata, Bari investe 19 milioni di euro Illuminazione 'intelligente' e connessione integrata, Bari investe 19 milioni di euro Di Sciascio: "Ci doteremo di un sistema di 150 hotspot wifi diffuso su tutto il territorio comunale, soprattutto nelle zone periferiche, che permetterà ai cittadini di connettersi alla rete gratuitamente nelle aree pubbliche"
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.