Migrazione escort. <span>Foto Escort advisor </span>
Migrazione escort. Foto Escort advisor
Attualità

Sesso a pagamento a Bari, boom a un anno dal lockdown

È quanto emerge dai dati pubblicati su Escort Advisor, in città un +60% di ricerche

A distanza di un anno dal primo lockdown gli italiani osservano meno i divieti e tornano alle vecchie abitudini, nonostante le zone rosse. Questo si rileva dai dati del sesso a pagamento, i cui numeri sono in crescita esponenziale rispetto al 2020.

Come emerge dai dati rilevati da Escort Advisor, lo scorso marzo si è registrato in Italia un aumento di escort attive pari al +15% rispetto allo stesso mese del 2020, mentre sono aumentate del +23% le ricerche su Google dei loro clienti delle parole chiave "escort+città".

Mettendo a confronto su Google Trends la ricerca della parola chiave "escort" con "parrucchieri" e "ristoranti", due servizi sempre ricercati perché al centro di riaperture e restrizioni, emerge che il termine più cercato dei tre, tra il 1 gennaio 2021 e il 31 marzo 2021, è stato proprio "escort" con una frequenza costante. Il termine "ristoranti" ha superato "escort" solo nei sabati di febbraio, quando in alcune regioni la ristorazione era aperta a pranzo e nel giorno di San Valentino.

La ricerca per parola chiave "Escort + Bari" ha visto un aumento del 660% passando dalle 106.312 del 2020 alle 170.478 del 2021, anche se in città cala la presenza di Escort passando dalle 147 di marzo 2020 alle 111 di oggi. Esponenziale l'aumento degli utenti del sito di Bari, che passano da 29.588 a 70.226 (+137%).

Interessante notare che nonostante il Coronavirus non cambiano alcune tendenze, come l'orario e il giorno della settimana in cui i clienti cercano maggiormente le escort: il lunedì alle 14.
  • Prostituzione
Altri contenuti a tema
Truffe assicurative, prostituzione e riciclaggio: 7 arresti e 27 indagati a Bari. Coinvolti 5 avvocati Truffe assicurative, prostituzione e riciclaggio: 7 arresti e 27 indagati a Bari. Coinvolti 5 avvocati Nel mirino di guardia di finanza, polizia e carabinieri un'organizzazione criminale dedita a più attività illegali. Sequestri per 80mila euro
1 Altamura, riduce in schiavitù una ragazza e la costringe a prostituirsi. Fermato 31enne Altamura, riduce in schiavitù una ragazza e la costringe a prostituirsi. Fermato 31enne L'uomo non si rassegnava alla volontà di emancipazione della 26enne, arrivando a sparare colpi di pistola contro l'abitazione di chi l'aveva accolta
1 Sequestra e violenta una prostituta, arrestato 41enne a Bari Sequestra e violenta una prostituta, arrestato 41enne a Bari Le indagini sono scattate dopo la richiesta di aiuto della ragazza alla polizia
B&B a luci rosse a Bari, scatta il sequestro B&B a luci rosse a Bari, scatta il sequestro Denunciati tre uomini, tutti baresi, per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione
La prostituzione ai tempi del Covid, alle 19 in diretta su BariViva con la escort Alessia Nobile La prostituzione ai tempi del Covid, alle 19 in diretta su BariViva con la escort Alessia Nobile Dal problema dell'assenza di reddito all'assistenza sociosanitaria. Ne parliamo con una professionista del settore
1 Sex workers e Coronavirus, il dramma delle prostitute senza alcun reddito Sex workers e Coronavirus, il dramma delle prostitute senza alcun reddito Per loro un crowfunding online: «Molte sono migranti, sole e senza una rete familiare, altre sono madri e con il loro lavoro sostengono tutta la famiglia»
Faceva prostituire le ragazze sulla Rutigliano-Adelfia, arrestato 41enne Faceva prostituire le ragazze sulla Rutigliano-Adelfia, arrestato 41enne L'uomo accompagnava le donne sul luogo di "lavoro" e le portava anche a pranzo in una stazione di servizio
Mercato del sesso, in estate le escort si spostano in Puglia. Record a Bari e provincia Mercato del sesso, in estate le escort si spostano in Puglia. Record a Bari e provincia Nell'area del capoluogo la presenza di sex workers registrata fra giugno e agosto 2018 si attesta a +49 percento
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.