Presidio F D Costruzioni. <span>Foto Facebook Cgil Puglia</span>
Presidio F D Costruzioni. Foto Facebook Cgil Puglia
Scuola e Lavoro

Senza stipendio da 4 mesi, protestano i dipendenti F.D. Costruzioni a Bari

I venti lavoratori si sono dati appuntamento davanti all'Acquedotto Pugliese, Cgil: «Situazione punta di un iceberg fuori controllo»

Elezioni Regionali 2020
Venti dipendenti senza stipendio da 4 mesi, dopo essere stati lo scorso anno per ben 10 mesi nella stessa situazione. Sono i lavoratori di F.D. Costruzioni, azienda dell'appalto di Acquedotto Pugliese, che sono di nuovo scesi in strada a protestare per vedere riconosciuto un loro diritto.

«Ancora una volta i lavoratori della F.D. Costruzioni - sottolineano da Cgil - sono costretti a protestare e scioperare per vedere riconosciuto il proprio diritto ad una vita dignitosa attraverso il lavoro, dopo che da 4 mesi non percepiscono salario, pur continuando a lavorare garantendo così un servizio essenziale alla cittadinanza. Cgil Puglia e Fillea Cgil Puglia impegnano da subito Acquedotto Pugliese e Regione Puglia a ricercare e assumere soluzioni definitive e alternative alla pratica degli appalti al massimo ribasso e di una gestione degli stessi che meriterebbe una regolamentazione maggiormente partecipata e quindi più trasparente. Quella dei lavoratori della F.D. Costruzioni è solo la punta di un Iceberg ormai fuori controllo, per questo i sindacati intendono portare al confronto con Acquedotto e Regione Puglia una riflessione su tutte le imprese impegnate negli appalti».

«È assurdo - interviene in merito la pentastellata Laricchia - che si debba scendere in piazza per il riconoscimento di un diritto e ci aspettiamo la linea dura da parte di AqP, come avvenuto in passato per la società Matarrese, con cui è stato rescisso il contratto per analoghe inadempienze nel bacino Ba 16. Proprio questa rescissione ha permesso a F. D Costruzioni in ati con HTC (di cui fa parte Aedificare, società che ha come Amministratore Delegato il figlio di Simeone Di Cagno Abbrescia) di subentrare nell'appalto a seguito di una sentenza del Consiglio di Stato. Ci uniamo alla richiesta dei sindacati di un netto cambio di rotta da parte di AqP nella gestione degli appalti al massimo ribasso e invitiamo la società a fare il massimo anche in questa occasione. La linea dura non può essere applicata a fasi alterne».
  • Sindacati
  • lavoro
Altri contenuti a tema
Ex Auchan, la rabbia dei dipendenti in sit-in a Bari, in 100 sono di troppo? Ex Auchan, la rabbia dei dipendenti in sit-in a Bari, in 100 sono di troppo? Manifestazione davanti alla presidenza della Regione Puglia, Neglia: «Incontro entro le prossime 2 settimane o occupiamo l'ipermercato»
ARPAL Puglia, l'assessore Leo: «Pubblicati bandi per oltre 100 assunzioni» ARPAL Puglia, l'assessore Leo: «Pubblicati bandi per oltre 100 assunzioni» Il commissario straordinario Massimo Cassano: «Obiettivo maggiore qualità ed efficacia dell'attività dell'Agenzia e dei servizi offerti»
L'ex Auchan di Modugno (Bari) verso la chiusura? I sindacati: «Senza dialogo voci incontrollate» L'ex Auchan di Modugno (Bari) verso la chiusura? I sindacati: «Senza dialogo voci incontrollate» Nel frattempo i consiglieri Cramarossa, Vitucci, Clementini e Vasile presentano un'interrogazione urgente al sindaco Magrone
Auchan-Conad, c'è l'accordo per l'esodo incentivato. Neglia: «Ora le ricollocazioni» Auchan-Conad, c'è l'accordo per l'esodo incentivato. Neglia: «Ora le ricollocazioni» Il concordato riguarda i punti vendita di Casamassima e Taranto, i sindacati: «I licenziamenti vanno evitati ad ogni costo»
"Così la Costituzione entrò in fabbrica", una targa a Bari per il 50° anniversario dello Statuto dei Lavoratori "Così la Costituzione entrò in fabbrica", una targa a Bari per il 50° anniversario dello Statuto dei Lavoratori La cerimonia alla Manifattura Tabacchi al quartiere Libertà, luogo simbolo del lavoro e in cui fino agli anni '70 sono stati impiegati migliaia di operai
Ex Auchan di Modugno (Bari), scontro sindacati/azienda che minaccia vie legali Ex Auchan di Modugno (Bari), scontro sindacati/azienda che minaccia vie legali Nulla di fatto dall'incontro tenutosi ieri in Regione, da lunedì parte la cassa integrazione per i dipendenti
Conad dice addio all'Auchan di Modugno, ceduto a terzi Conad dice addio all'Auchan di Modugno, ceduto a terzi L'azienda avrebbe concluso la trattativa in queste ore, i sindacati chiedono un incontro
Garanzia Giovani: per la Puglia venti milioni di euro Garanzia Giovani: per la Puglia venti milioni di euro Si tratta di un programma che finanzia gli under 30 che non lavorano e non studiano
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.