panchine piazza san francesco
panchine piazza san francesco
Territorio

Santo Spirito, nuove panchine in piazza San Francesco. Galasso: «Riqualificazione conclusa»

I basamenti sono in pietra, con sedute e spalliere in legno. L'assessore: «Scelta la stessa tipologia usata in via Sparano»

Agli sgoccioli gli interventi di riqualificazione di piazza San Francesco, nel rione Santo Spirito di Bari. Sono arrivate questa mattina le nuove panchine che saranno collocate nella piazzetta. Si tratta di sedici pezzi d'arredo urbano della stessa tipologia e finitura di quelle collocate in via Sparano: sono panchine monolitiche costituite da pietra ricostruita nella parte del basamento, mentre la seduta e la spalliera sono composte da doghe di legno trattato, particolarmente resistente agli agenti atmosferici e in particolare all'azione corrosiva della salsedine, con struttura di supporto realizzata in acciaio inox inossidabile e quindi particolarmente indicata per gli ambienti prossimi al mare.

Comincerà oggi stesso il posizionamento delle nuove panchine nella parte centrale della piazza di fronte al mare. Al termine delle operazioni anche le altre otto esistenti saranno ricollocate in una nuova posizione intorno all'area ludica interna allo spazio pubblico. L'importo della fornitura ammonta a circa 15mila euro, rivenienti dall'appalto per il secondo stralcio per la riqualificazione di piazza San Francesco.

«Erano attese da tantissimo tempo dai residenti, per questo siamo molto felici di aver finalmente dotato la piazza di nuove panchine, soprattutto in un periodo dell'anno in cui questo spazio è molto frequentato - ha dichiarato l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, che stamattina ha assistito alle operazioni di montaggio assieme al presidente del Municipio V Vincenzo Brandi -. Abbiamo scelto la stessa tipologia utilizzata per via Sparano, a dimostrazione del fatto che l'amministrazione è attenta al centro quanto ai quartieri più periferici. Non esistono finiture o materiali differenziati tra centro e periferie. Abbiamo a cuore la città in egual misura pur prestando attenzione alle specificità e alle peculiarità dei singoli luoghi. Piazza San Francesco è il salotto sul mare di Santo Spirito, esattamente come via Sparano lo è per il centro cittadino. Avremmo voluto installarle molto prima ma, a causa di un contenzioso con il fornitore primo aggiudicatario, abbiamo dovuto attendere tutto questo tempo affinché fossero perfezionati gli atti necessari, visto che, a seguito della risoluzione del contratto, ne è stato siglato uno nuovo con il secondo classificato nella graduatoria del bando pubblico. Nonostante i disagi e la lunghissima attesa dei residenti, oggi possiamo finalmente dire concluso l'intervento di riqualificazione complessiva della piazza».

«Si è conclusa un'altra tappa nel processo di riqualificazione sia del territorio del Municipio V sia dell'intera città - ha evidenziato Vincenzo Brandi, presidente del Municipio V. Questo è stato uno degli obiettivi dell'amministrazione Decaro sin dal primo mandato. Perciò sono molto soddisfatto perché questo intervento consente a tutti i cittadini di vivere al meglio questa meravigliosa location vicino al mare e al porto di Santo Spirito. Mi auguro che queste nuove panchine vengano curate e rispettate dai residenti, così come l'intera piazza restituita alla cittadinanza in una nuova veste. Ogni singolo intervento portato a termine per la comunità diventa parte integrante del contesto urbano ed è funzionale al miglioramento della qualità della vita delle persone che vi abitano».
panchine piazza san francescopanchine piazza san francescopanchine piazza san francescopanchine piazza san francescopanchine piazza san francesco
  • Santo Spirito
  • Giuseppe Galasso
  • Vincenzo Brandi
Altri contenuti a tema
Manutenzione fogna bianca, dalla Regione arrivano 7 milioni per il Comune di Bari Manutenzione fogna bianca, dalla Regione arrivano 7 milioni per il Comune di Bari Sono tre i progetti che verranno finanziati. Galasso: «Pronti tutti i livelli di progettazione esecutiva»
Stadio San Nicola di Bari, c'è il sì alla sostituzione di tutti i seggiolini Stadio San Nicola di Bari, c'è il sì alla sostituzione di tutti i seggiolini La giunta ha approvato anche la manutenzione degli impianti tecnologici. Lavori complessivi da 3 milioni 600mila euro
Carbonara, nuovi infissi e spazi esterni nella scuola d'infanzia Ferrarini Carbonara, nuovi infissi e spazi esterni nella scuola d'infanzia Ferrarini Stamattina il sopralluogo. Galasso: «Necessità di rivedere e aggiornare la progettazione eseguita»
Nuova illuminazione nei municipi di Bari, al via lavori da 5 milioni Nuova illuminazione nei municipi di Bari, al via lavori da 5 milioni Iniziano da Poggiofranco le installazioni degli impianti a led. Galasso: «Interventi necessari per aumentare percezione di sicurezza»
Parco Rossani, lavori agli sgoccioli per le recinzioni. Galasso: «Consegna entro estate» Parco Rossani, lavori agli sgoccioli per le recinzioni. Galasso: «Consegna entro estate» Prende forma lo skatepark; in arrivo 160 alberi e telecamere. L'assessore: «Viali pedonali pressoché tracciati»
Manutenzione arredi urbani di Bari, in arrivo 700 milioni in due anni Manutenzione arredi urbani di Bari, in arrivo 700 milioni in due anni La giunta approva l'accordo quadro in giunta. Galasso: «Intervento che permetterà di incrementare dotazione complessiva»
Bari vecchia, la muraglia si accende con l'illuminazione artistica Bari vecchia, la muraglia si accende con l'illuminazione artistica Il nuovo impianto risponde ai canoni della sostenibilità. Galasso: «Uso sapiente delle luci valorizza la bellezza»
1 Piazza del Redentore ancora cantiere aperto, sarà pronta a maggio Piazza del Redentore ancora cantiere aperto, sarà pronta a maggio Problemi in corso d'opera hanno fatto slittare l'inaugurazione che Decaro avrebbe voluto il 31 gennaio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.