I profughi afgani arrivati a Bari
I profughi afgani arrivati a Bari
Cronaca

Profughi afgani a Bari, la Prefettura stabilisce i modelli di accoglienza

Il sistema dovrebbe basarsi sul modello Cas, sulla disponibilità degli enti terzi settore e poi su quella dei Comuni

Si è tenuto ieri, presso la Prefettura di Bari, un importante incontro dedicato al tema dei modelli di accoglienza per la popolazione afghana in arrivo nel nostro Paese in seguito alla nota crisi umanitaria in atto.

Nel corso della riunione, che ha visto la partecipazione dei Prefetti della Regione Puglia, nonché dei dirigenti della Protezione Civile Regionale, del Dipartimento di Prevenzione Asl Bari e dei rappresentanti regionali e provinciali dell'ANCI, sono state illustrate le tre principali direttrici di intervento lungo le quali si svilupperà il sistema di accoglienza.

Il modello, che intende promuovere e favorire il concorso delle istituzioni e della società civile, prevede, accanto alla individuazione di strutture nell'ambito della rete CAS, anche la possibilità, per enti pubblici, O.N.G., enti di culto e associazioni del terzo settore, di fornire accoglienza, secondo adeguati standard, con le proprie risorse professionali ed economiche, stipulando appositi protocolli con la Prefettura territorialmente competente.

Vi è, inoltre, la possibilità, per i Comuni che manifestino disponibilità all'accoglienza, di confluire nella rete del Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI).

Gli interventi dei rappresentanti istituzionali presenti hanno dato, altresì, rilievo alla generale spinta solidaristica registrata, fin da subito, sul territorio nei confronti dei cittadini afghani, sia da parte di soggetti istituzionali che di numerose associazioni, che hanno già fatto pervenire manifestazioni di interesse e di disponibilità.

La Prefettura, in raccordo con i diversi attori istituzionali e privati del territorio, assicurerà il cordinamento di tutte le iniziative di accoglienza e integrazione sul territorio.
  • prefettura di bari
Altri contenuti a tema
Furti di rame alle Ferrovie Appulo Lucane, intensificati servizi di vigilanza e controllo Furti di rame alle Ferrovie Appulo Lucane, intensificati servizi di vigilanza e controllo Di pari passo proseguirà l’attività di accertamento volta a  individuare i canali di ricettazione del materiale ferroso
Diecimila tamponi e 8 mila vaccini effettuati, a Bari l'infermiere da record è Cavaliere della Repubblica Diecimila tamponi e 8 mila vaccini effettuati, a Bari l'infermiere da record è Cavaliere della Repubblica Fabio Specchia: “Dedico questo premio a tutti coloro che hanno contribuito con me a raggiungere questo risultato"
Pantera avvistata a Casamassima? "Non risulta" Pantera avvistata a Casamassima? "Non risulta" La notizia era trapelata in mattinata. Prefettura e carabinieri forestali smentiscono
Porto di Bari, controlli incrociati per prevenire la criminalità Porto di Bari, controlli incrociati per prevenire la criminalità Siglato il protocollo di legalità tra l'Autorità Portuale e la Prefettura
Bari, protocollo Asl-Prefettura: "Combattere la tossicodipendenza giovanile" Bari, protocollo Asl-Prefettura: "Combattere la tossicodipendenza giovanile" L'accordo prevede azioni mirate per contrastare il fenomeno e sensibilizzare i più giovani
Controlli anti-Covid a Bari nel weekend di Capodanno, 5 attività sanzionate il 31 Controlli anti-Covid a Bari nel weekend di Capodanno, 5 attività sanzionate il 31 Sono 196 le persone multate nella giornata dell'ultimo dell'anno e nei primi due giorni del 2021
Covid, stretta contro gli assembramenti. Più controlli nel centro di Bari per i weekend Covid, stretta contro gli assembramenti. Più controlli nel centro di Bari per i weekend Stamattina la riunione in Prefettura del comitato provinciale ordine pubblico e sicurezza. Anche i parchi commerciali sotto osservazione
Chiusura di strade e piazze dopo le 21, Decaro chiede convocazione comitato pubblica sicurezza Chiusura di strade e piazze dopo le 21, Decaro chiede convocazione comitato pubblica sicurezza Il primo cittadino ha scritto al prefetto: «I sindaci non si sono mai sottratti alle responsabilità e continueranno a farlo anche ora»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.