porto di Bari
porto di Bari
Cronaca

Porto di Bari, fermo per due navi da parte della Guardia Costiera

Si tratta della nave portarinfuse denominata “LODESTAR PACIFIC” e del traghetto “ST DAMIAN”,  entrambe unità battenti bandiera panamense

Nell'ambito dell'attività finalizzata alla salvaguardia della vita umana in mare e alla tutela dell'ambiente marino e costiero, il personale della Guardia Costiera di Bari del "Nucleo Port State Control (PSC)", ha adottato negli ultimi due giorni un provvedimento di fermo nei confronti della nave portarinfuse denominata "LODESTAR PACIFIC" e del traghetto "ST DAMIAN", entrambe unità battenti bandiera panamense.

Il provvedimento di fermo nei confronti della "bulk carrier" è stato adottato in quanto l'unità, successivamente ad una ispezione effettuata dagli ispettori PSC, è risultata priva dello "Statement of Compliance" relativo al Reg. (EU) n. 1257/2013 (riciclaggio delle navi). Il Regolamento europeo, entrato in vigore il 31 dicembre 2018, dispone, infatti, che il naviglio mercantile che approda nei porti comunitari sia in possesso di un'appropriata certificazione che riconosce tutti i materiali pericolosi (hazardous materials) impiegati nella costruzione della nave, ai fini di un corretto riciclo della stessa al termine del suo ciclo di vita. Al Comandante della nave, in solido con l'armatore, è stata, inoltre, comminata una sanzione amministrativa di 10 mila euro.

L'unità RO/RO Passeggeri ST, DAMIAN, è arrivata da pochi giorni a Bari per essere impiegata sulla nuova linea di collegamento Bari – Valona (Albania). In questo caso è prevista dalla Direttiva (UE) 2017/2110 una visita di pre-avvio da parte dell'Autorità Marittima italiana, e proprio a seguito di questa attività ispettiva sono emerse diverse carenze relative sia alla sicurezza della navigazione (leva di accelerazione di una imbarcazione di salvataggio bloccata – un ombrinale di deflusso delle acque in garage ostruito – informazioni di emergenza per i passeggeri assenti in alcune cabine e in alcuni punti di riunione – griglie di aerazione del fumaiolo bloccate), che alla tutela dell'ambiente marino (impianto di trattamento delle acque nere di bordo risultato non operativo).

Al momento le unità sono ferme nel porto di Bari in attesa dei controlli da parte degli ispettori dei Registri di Classifica responsabili del rilascio della certificazione di sicurezza e dello Stato di Bandiera (Panama), e potranno ripartire solo dopo aver posto rimedio alle carenze accertate.

L'attività ispettiva di Port State Control e di Flag State Control, quest'ultima relativa al naviglio nazionale, vede costantemente impegnata la Guardia Costiera, vigilando e verificando che le unità che scalano i porti italiani siano in regola con le vigenti normative in materia di sicurezza della navigazione.

Nell'anno in corso sono state ben 9 le navi sottoposte a detenzione nei porti pugliesi della giurisdizione della Direzione marittima di Bari.
  • Guardia Costiera
  • Porto di Bari
Altri contenuti a tema
Porto di Bari, sequestrate 20mila etichette per abbigliamento di marchi contraffatti Porto di Bari, sequestrate 20mila etichette per abbigliamento di marchi contraffatti Denunciato l'autista del mezzo su cui sono state rinvenute le targhette
Guardia Costiera di Monopoli, passaggio di consegne da Adriana Prusciano ad Elisa Giangrasso Guardia Costiera di Monopoli, passaggio di consegne da Adriana Prusciano ad Elisa Giangrasso La cerimonia si è svolta alla presenza del Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata Jonica, Contrammiraglio (CP) Giuseppe Meli
Porto di Bari, la postazione della polizia si rifà il look Porto di Bari, la postazione della polizia si rifà il look Intervento finalizzato a migliorare la funzionalità della struttura e a facilitare le operazioni di controllo delle Forze dell’Ordine
Campagna Mare Sicuro 2021, in Puglia circa 1.700 verbali della Guardia Costiera Campagna Mare Sicuro 2021, in Puglia circa 1.700 verbali della Guardia Costiera Sono state soccorse durante l’intera stagione ben 57 unità, mentre sono state 346 le persone salvate
Bari, pubblica video su Facebook mentre mangia datteri: denunciato 46enne Bari, pubblica video su Facebook mentre mangia datteri: denunciato 46enne Sono stati gli agenti della Guardia Costiera a scovare il firmato, risalendo all'identità dell'uomo
Bari, 78° anniversario della difesa del Porto. Tutte le celebrazioni Bari, 78° anniversario della difesa del Porto. Tutte le celebrazioni Gli eventi iniziati questa mattina alle 9.30 presso il Palazzo della Vecchia Dogana con la deposizione di una corona d'alloro
Porto di Bari, dal Ministero arrivano 40 milioni di euro per la "camionale" Porto di Bari, dal Ministero arrivano 40 milioni di euro per la "camionale" La senatrice Messina: «Investimento fondamentale per sostenere l'ampliamento dell'operatività dei porti»
Bari, 1,5 milioni di euro in contanti intercettati presso il porto nei mesi estivi Bari, 1,5 milioni di euro in contanti intercettati presso il porto nei mesi estivi Sono state 96 le violazioni accertate mentre sono state versate oblazioni per un importo che supera i 43.000 euro
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.