sequestro discarica polignano
sequestro discarica polignano
Cronaca

Polignano, deposito illegale di rifiuti in una contrada. Tre denunce

I carabinieri forestali hanno sequestrato l'area e l'automezzo con cui avveniva il trasporto

Trasportava 1,8 metri cubi di rifiuti per depositarli illegalmente in contrada Casello Cavuzzi, territorio di Polignano a Mare. I Carabinieri forestali di Monopoli hanno sequestrato il materiale, l'autocarro dove veniva caricato e l'area in cui tali materiali sarebbero stati depositati illecitamente. Tre i soggetti deferiti all'Autorità giudiziaria per violazioni al Testo unico dell'ambiente.

I militari hanno dapprima fermato un autocarro che trasportava 1,8 metri cubi di terre e rocce da scavo miste a materiale cementizio. Alla richiesta dei Carabinieri forestali, l'autista non ha esibito la documentazione idonea al trasporto. L'automezzo, inoltre, era privo delle autorizzazioni necessarie al trasporto di rifiuti, ai sensi dell'art. 212 co.8 del D.Lgs.152/06.

I forestali hanno quindi fatto scattare il sequestro preventivo dell'autocarro; per trasporto di rifiuti in assenza di autorizzazione (ex art. 256 co. 1 lett. a, co. 2 del D. Lgs. 152/2006), sono stati deferiti all'A.G. il proprietario dell'automezzo e l'autotrasportatore.

Sottoposta a sequestro anche l'area presso cui l'autotrasportatore era diretto, con la finalità di scaricare illecitamente i rifiuti. Il terreno agricolo, dell'estensione di 1750 metri quadri, sito in contrada Casello Cavuzzi, era stato adibito ad area di abbandono di terre e rocce da scavo, frammiste a rifiuti di vario genere (materiale proveniente dall'attività di demolizione/costruzione, mattonelle, ceramiche, bitume, tufo, parti in cemento, depositati per la realizzazione di un successivo riempimento).

Per abbandono di rifiuti in assenza di autorizzazione (ex art. 192 co. 1 del D. Lgs 152/2006), è stato deferito all'A.G. l'amministratore della società agricola proprietaria del terreno.
  • Rifiuti
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Acquaviva, taglio di alberi non autorizzato in un terreno di 3 ettari. Denunciata proprietaria Acquaviva, taglio di alberi non autorizzato in un terreno di 3 ettari. Denunciata proprietaria La scoperta dei Carabinieri forestali in località Primocielo. Contestato anche il reato di illecita combustione di rifiuti
Vigilanza ambientale, rimosse cataste di rifiuti dall'agro di Valenzano-Adelfia Vigilanza ambientale, rimosse cataste di rifiuti dall'agro di Valenzano-Adelfia Azione congiunta di Regione Puglia e Comune di Casamassima. L'assessore Stea: «Le segnalazioni iniziano a dare i loro frutti»
In via Lembo un deposito di ingombranti. Interviene Amiu In via Lembo un deposito di ingombranti. Interviene Amiu Ad avvertire l'azienda municipalizzata un cittadino alle prime luci di questa mattina
Inceneritore a Bari, M5S e Comitato agguerriti dopo il sequestro a Gioia Inceneritore a Bari, M5S e Comitato agguerriti dopo il sequestro a Gioia I deputati pentastellati: «Segnale inquietante da cogliere», Depalo: «Regione sospenda autorizzazione in attesa degli esiti dell'indagine»
Noci, costruzioni abusive su area comunale. Scattano il sequestro e la denuncia Noci, costruzioni abusive su area comunale. Scattano il sequestro e la denuncia Le edificazioni si estendevano per diversi metri quadri ed erano avvenute senza alcuna autorizzazione
Da produttori di energia pulita a deposito di sostanze cancerogene. Sigilli a un'azienda di Gioia del Colle Da produttori di energia pulita a deposito di sostanze cancerogene. Sigilli a un'azienda di Gioia del Colle Lo stabilimento, nelle intenzioni, si occupava di trasformare i rifiuti in fonti di sostentamento "green". Sequestro da 4 milioni
Sconti sulla Tari a chi riduce i rifiuti, la proposta di Carrieri Sconti sulla Tari a chi riduce i rifiuti, la proposta di Carrieri Il consigliere ha presentato tre risoluzioni urgenti che faranno parte del programma del centrodestra
Contrasto agli ecoreati in Puglia, maxi operazione della Finanza. Sequestrate 32 discariche abusive Contrasto agli ecoreati in Puglia, maxi operazione della Finanza. Sequestrate 32 discariche abusive Oltre 6 tonnellate di rifiuti riversati illecitamente. Acque reflue e scarichi nocivi nei terreni
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.