inaugurazione cantiere giardino peppino impastato
inaugurazione cantiere giardino peppino impastato
Territorio

Partono i lavori nel giardino Peppino Impastato a Catino. Cantiere concluso in 300 giorni

Interventi dall'importo di 1 milione e 175mila euro per un parco da 22mila metri quadri. Decaro: «Verranno da tutta la provincia a giocare qui»

È stato inaugurato ieri il cantiere per la realizzazione del giardino Peppino Impastato nel quartiere Catino di Bari. Si tratta di un intervento dall'importo complessivo di 1 milione e 175mila euro, per lavori che dureranno circa 300 giorni, al termine del quale verrà consegnato alla città un parco attrezzato.«Sono iniziati i lavori - ha detto Decaro durante il sopralluogo - per la realizzazione del parco dedicato a Peppino Impastato. E' grande 22mila metri quadri, un'area a verde molto grande all'interno di questo quartiere. Previste nuove piantumazioni, sedute, il percorso per i runner all'esterno, un parco giochi per i bambini, un'area per i cani e un campo di pallacanestro. Il tutto sarà illuminato a giorno nelle ore serali. Insomma, un grande parco dove socializzare e praticare sport. A breve, inoltre, inizieranno anche i lavori per il playground davanti alla chiesa e poi la riqualificazione dello stadio che diventerà lo stadio del rugby. Verranno da tutta l'area metropolitana a giocare qui, all'interno di questo quartiere».

Sull'area, dell'estensione di 22mila metri quadri, saranno effettuate piantumazioni di alberi e arbusti della macchia mediterranea, che si aggiungeranno ai due filari di pini esistenti, mentre per consentire anche agli anziani di fruire dello spazio pubblico sarà realizzato un gazebo coperto in legno con tavoli e sedute. L'impianto di illuminazione generale dell'area sarà realizzato secondo gli standard adottati per tutti gli interventi sul territorio comunale, con luce bianca a led che non altera la percezione cromatica.

Nel corso del cantiere sarà anche risolto il problema, più volte segnalato dai residenti, relativo agli allagamenti in occasione di piogge particolarmente intense: infatti, al di sotto di via Nicholas Green, esiste un tronco di fognatura bianca eseguito anni fa e mai entrato in funzione, in quanto privo di un recapito finale. Pertanto, sarà creata una vasca di accumulo e raccolta delle acque che ne consentirà il riutilizzo per scopi irrigui (previo trattamento di filtratura, disoleatura e dissabbiatura), mentre le eventuali acque in eccesso saranno smaltite nel sottosuolo attraverso l'esecuzione di pozzi anidri.

Il giardino, infine, sarà dotato di un impianto di videosorveglianza a garanzia della sicurezza dello spazio e dei suoi frequentatori.
  • Antonio Decaro
  • bari catino
Altri contenuti a tema
Riapertura scuole a settembre, Decaro pungola il Governo: «Servono misure urgenti» Riapertura scuole a settembre, Decaro pungola il Governo: «Servono misure urgenti» Il presidente Anci: «Noi non ci tireremo indietro, ma c'è bisogno di sbloccare assunzioni, interventi di edilizia e organizzazione di mense e trasporti»
Bari, anche a Catino arriva la "casa dell'acqua" Bari, anche a Catino arriva la "casa dell'acqua" L'erogatore è stato installato all'interno della parrocchia di San Nicola
Festa della Repubblica, Decaro a Roma con Mattarella: «L'Italia saprà mettersi alle spalle la crisi» Festa della Repubblica, Decaro a Roma con Mattarella: «L'Italia saprà mettersi alle spalle la crisi» Il sindaco di Bari e presidente Anci insieme alle alte cariche dello Stato ha partecipato alla cerimonia solenne all'Altare della patria
Bari non dimentica, un albero di tiglio per le vittime del Covid-19 Bari non dimentica, un albero di tiglio per le vittime del Covid-19 Accolto l'appello dei cittadini, la pianta sarà anche a ricordo di chi ha lottato contro la pandemia
Coronavirus, a Bari restano 56 i contagiati. Decaro: «Movida? Con i locali aperti è normale» Coronavirus, a Bari restano 56 i contagiati. Decaro: «Movida? Con i locali aperti è normale» Il sindaco interviene a Domenica In: «Abbiamo avuto problemi negli ultimi due venerdì, in questa città col caldo si va verso il mare»
Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il sindaco e l'assessore Bottalico rivolgono un pensiero a chi ha aiutato le persone in difficoltà: «Sono stati gambe e cuore della città»
A Bari tornano le unioni civili con invitati, Decaro scherza: «Vi potete baciare, a distanza» A Bari tornano le unioni civili con invitati, Decaro scherza: «Vi potete baciare, a distanza» Stamattina il primo rito, officiato dal sindaco, dopo l'annullamento del lockdown per la pandemia da Covid-19
Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il premier Conte e il ministro Boccia in videoconferenza con dodici sindaci metropolitani. Il presidente Anci: «Presentati cinque punti fondamentali»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.