Carabinieri in spiaggia
Carabinieri in spiaggia
Cronaca

Parcheggiatori abusivi nella zona di Torre Quetta, scattano multe e denunce

I carabinieri ne hanno scoperti due, a cui hanno sequestrato la somma di 114 euro. Controlli anche sullo spaccio di droga e sui decreti di restrizione

Forze dell'ordine in azione contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi a Bari. Negli scorsi giorni i carabinieri hanno elevato due contravvenzioni per violazioni dell'art. 7, comma 15 del del codice della strada (attività non autorizzata di parcheggiatore o guardiamacchine) nei confronti di altrettanti posteggiatori abusivi che operavano sul litorale di Torre Quetta, ai quali è stata sequestrata complessivamente la somma contante di 114 euro.
Sequestro droga carabinieri
I militari, inoltre, hanno segnalato otto giovani per uso di sostanze stupefacenti. Sequestrati complessivamente, per uso personale, 15 grammi di marijuana, 12 grammi di hashish e 0,3 grammi di eroina. Infine, è stato sottoposto a controllo un circolo ricreativo del quartiere Libertà, nel corso del quale sono state identificate 15 persone, di cui 8 con precedenti.

Durante l'attività di controllo nel centro di Bari sono stati arrestati:
  • in esecuzione di un provvedimento di pene concorrenti e contestuale ordine di traduzione in carcere D.B.D., 46enne del quartiere Libertà, dovendo espiare pena residua di anni 6, mesi 8 e giorni 19 di reclusione, per una violenza sessuale;
  • in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dalla locale Procura, L.E., 39enne del quartiere Japigia, dovendo espiare pena residua di anni 2 reclusione, per una rapina commessa nell'agosto 2015.
Sono stati denunciati in stato di libertà:
  • per evasione dagli arresti domiciliari, un 66enne ed un 56enne, entrambi del quartiere Madonnella;
  • per inosservanza delle prescrizioni inerenti la misura della Sorveglianza Speciale con Obbligo di Soggiorno, un 56enne del quartiere San Paolo ed un 53enne del quartiere Santo Spirito;
  • per inosservanza di un provvedimento dell'Autorità, un 36enne somalo;
  • per furto aggravato, un 35enne georgiano.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Spaccia in un B&B sotto falso nome, arrestato Spaccia in un B&B sotto falso nome, arrestato L'uomo, un ventinovenne, è stato sorpreso con 50 grammi di hashish già diviso in dosi
Monopoli, nascondeva sei chili di droga nella ruota di scorta. Arrestata 25enne Monopoli, nascondeva sei chili di droga nella ruota di scorta. Arrestata 25enne In manette anche un 32enne. Due denunce e dieci segnalazioni alla Prefettura fra gli assuntori
Terremoto all'Aquila, sequestrati beni per oltre 1 milione ad una ditta tranese Terremoto all'Aquila, sequestrati beni per oltre 1 milione ad una ditta tranese Le indagini condotte dalla Procura di Bari, operazione di Carabinieri
Toritto, incendiata l'auto del sindaco Pasquale Regina Toritto, incendiata l'auto del sindaco Pasquale Regina Il fatto nella notte, sul posto l'intervento dei vigili del fuoco. Indagano i carabinieri
Bari, controlli antidroga in città. Arrestati sei pusher Bari, controlli antidroga in città. Arrestati sei pusher In una delle quattro operazioni dei carabinieri sequestrata anche una pistola
Controllo del territorio dei carabinieri, in provincia di Bari denunciati due 27enni Controllo del territorio dei carabinieri, in provincia di Bari denunciati due 27enni Uno guidava un'auto sottoposta a fermo amministrativo, l'altro aveva nascosto nella macchina un coltello da 30 cm
Altamura, riforniva di droga la movida cittadina. Arrestato pusher 20enne Altamura, riforniva di droga la movida cittadina. Arrestato pusher 20enne I carabinieri nella sua abitazione hanno trovato 204 grammi di marijuana e oltre 200 euro in contanti
Turi, coppia di ladri al supermercato fa incetta di formaggi Turi, coppia di ladri al supermercato fa incetta di formaggi Bloccati dai carabinieri, l'uomo aveva nascosto la merce in un body
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.