polizia
polizia
Cronaca

Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa"

Stando al racconto della 17enne che ha confessato il delitto sarebbe intervenuta in difesa della madre e sarebbe stata colpita per prima dalla vittima

L'imputazione dei confronti della 17enne che ha confessato nella serata di ieri l'omicidio di un 45enne, avvenuto nella serata di giovedì al quartiere Libertà di Bari, potrebbe essere "eccesso colposo nella legittima difesa".

Stando al racconto della giovane, infatti, l'accoltellamento sarebbe stato la conseguenza di un tentativo di difesa, dapprima nei confronti della madre, con la quale l'uomo stava litigando per una questione di eredità, e poi di sé stessa. Sembra infatti che la giovane sia stata colpita per prima dall'uomo, al volto, con un coltello.

I primi risultati dell'autopsia, eseguita nel pomeriggio di ieri da Francesco Introna nell'istituto di medicina legale del Policlinico di Bari, dicono che un'unica coltellata, inferta alla parte alta del torace, è stata la causa della morte del pregiudicato 45enne. Sul corpo dell'uomo è stata trovata anche una ferita superficiale ad un braccio.

Al vaglio da parte del pm minorile Rosario Plotino il reato da ascrivere alle 17enne. Per il momento è stato aperto un fascicolo per omicidio, ma diventa sempre più probabile che l'ipotesi divenga "eccesso colposo nella legittima difesa".
  • Polizia di Stato
  • Quartiere Libertà
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Bari, il dottor Casavola promosso a dirigente superiore. Potrebbe tornare in Puglia Bari, il dottor Casavola promosso a dirigente superiore. Potrebbe tornare in Puglia Insieme a lui passa di grado anche il barese Pepe e la giovinazzese Andriani
Bari, condanne definitive per 16 uomini del clan Parisi Bari, condanne definitive per 16 uomini del clan Parisi Si parla di pene tra i 3 mesi e i 13 anni di reclusione, diversi i capi di accusa di cui sono ritenuti responsabili
Ha il divieto di avvicinamento ma va dalla ex, denunciato a Bari Ha il divieto di avvicinamento ma va dalla ex, denunciato a Bari L'uomo è stato trovato dagli agenti in pigiama e in evidente stato di assunzione di sostanze stupefacenti
Rubano merce da un supermercato a Bari, denunciati Rubano merce da un supermercato a Bari, denunciati I due, un 31enne e un 51enne, accusati di furto aggravato in concorso
Picchia la ex convivente e aggredisce i poliziotti, denunciato 35enne a Bari Picchia la ex convivente e aggredisce i poliziotti, denunciato 35enne a Bari L'uomo era già sottoposto agli arresti domiciliari, la donna e il nonno sono stati portati in ospedale
Fuochi d'artificio per festeggiare lo scudetto dell'Inter, denunciato 58enne Fuochi d'artificio per festeggiare lo scudetto dell'Inter, denunciato 58enne L'uomo, incensurato, in piazza Federico II di Svevia, aveva accesso 4 batterie
Omicidio Labriola a Bari, condannati ex Dg ed ex funzionario Asl Bari Omicidio Labriola a Bari, condannati ex Dg ed ex funzionario Asl Bari La psichiatra venne uccisa da un paziente il 4 settembre del 2013 in un centro di salute mentale al Libertà
Bari, arrestato ricercato 35enne, membro di spicco del clan Strisciuglio Bari, arrestato ricercato 35enne, membro di spicco del clan Strisciuglio L'uomo deve espiare la pena definitiva di 7 anni e 11 mesi di reclusione ed è coinvolto nell'operazione chiamata "Agorà"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.