polizia
polizia
Cronaca

Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa"

Stando al racconto della 17enne che ha confessato il delitto sarebbe intervenuta in difesa della madre e sarebbe stata colpita per prima dalla vittima

L'imputazione dei confronti della 17enne che ha confessato nella serata di ieri l'omicidio di un 45enne, avvenuto nella serata di giovedì al quartiere Libertà di Bari, potrebbe essere "eccesso colposo nella legittima difesa".

Stando al racconto della giovane, infatti, l'accoltellamento sarebbe stato la conseguenza di un tentativo di difesa, dapprima nei confronti della madre, con la quale l'uomo stava litigando per una questione di eredità, e poi di sé stessa. Sembra infatti che la giovane sia stata colpita per prima dall'uomo, al volto, con un coltello.

I primi risultati dell'autopsia, eseguita nel pomeriggio di ieri da Francesco Introna nell'istituto di medicina legale del Policlinico di Bari, dicono che un'unica coltellata, inferta alla parte alta del torace, è stata la causa della morte del pregiudicato 45enne. Sul corpo dell'uomo è stata trovata anche una ferita superficiale ad un braccio.

Al vaglio da parte del pm minorile Rosario Plotino il reato da ascrivere alle 17enne. Per il momento è stato aperto un fascicolo per omicidio, ma diventa sempre più probabile che l'ipotesi divenga "eccesso colposo nella legittima difesa".
  • Polizia di Stato
  • Quartiere Libertà
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Furto in un ipermercato a Poggiofranco, arrestato 23enne Furto in un ipermercato a Poggiofranco, arrestato 23enne L'uomo si era impossessato di un quantitativo di merce di ingente valore
Bari, tentano di rubare un'auto a Carbonara: in manette due ventenni Bari, tentano di rubare un'auto a Carbonara: in manette due ventenni La vittima è riuscita a respingere i rapinatori e ha allertato le forze dell'ordine
Bari, scoperta piantagione di marijuana nella zona industriale: scatta il sequestro Bari, scoperta piantagione di marijuana nella zona industriale: scatta il sequestro Presenti 50 piante e un piccolo impianto di irrigazione
Bari, minaccia e pedina l'ex compagna: arrestato 41enne Bari, minaccia e pedina l'ex compagna: arrestato 41enne L'uomo ha tempestato di chiamate la donna nonostante fosse ai domiciliari
Bari, dal barbiere armato di pistola: arrestato pregiudicato Bari, dal barbiere armato di pistola: arrestato pregiudicato L'arma, perfettamente funzionante, costruita nella ex Jugoslavia negli anni ’90, era stata introdotta illegalmente nel Territorio Nazionale
Chiede soldi a un 60enne per il parcheggio e lo minaccia, denunciato 45enne a Bari Chiede soldi a un 60enne per il parcheggio e lo minaccia, denunciato 45enne a Bari L'uomo è stato denunciato e messo a disposizione dell'Ufficio Immigrazione della Questura per gli adempimenti del caso
CPR di Bari, irregolarità nella gestione. In quattro nei guai CPR di Bari, irregolarità nella gestione. In quattro nei guai Tra le accuse la mancata esecuzione delle visite mediche di primo ingresso, con il rischio della diffusione di malattie infettive
Bari, ruba borsone da un'auto parcheggiata: denunciato 29enne Bari, ruba borsone da un'auto parcheggiata: denunciato 29enne L'uomo, parcheggiatore abusivo improvvisato, è stato sorpreso dai poliziotti in Largo Ciaia
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.