L'officina abusiva
L'officina abusiva
Cronaca

Officina abusiva in casa, denunciato "meccanico" di Turi

Il lavoro veniva svolto nel garage, sequestrati anche 1300 litri di gasolio detenuto illegalmente

Nel garage di casa di circa 50 metri quadri aveva attrezzato una officina meccanica con tutto il necessario per le riparazioni meccaniche, compreso un ponte sollevatore idraulico per auto, senza alcuna autorizzazione commerciale e/o amministrativa, priva della documentazione contabile e fiscale prevista per l'esercizio dell'attività di impresa.

I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell'ambito dei controlli a contrasto del sommerso d'azienda e dei traffici illeciti, l'hanno scoperta in quanto insospettiti dalla frequente presenza nelle vicinanze di alcune autovetture con il vano motore aperto.

L'attività di controllo è proseguita presso l'abitazione del meccanico e si è conclusa con la scoperta di oltre 1.300 litri di gasolio agricolo agevolato detenuto illecitamente per riscaldamento domestico. Il prodotto petrolifero era in gran parte stoccato in una cisterna metallica del vano caldaia mentre la restante parte era contenuto in una trentina di taniche riposte sul lastrico solare dell'abitazione in assenza di qualsivoglia precauzione antincendio.

Infine, sono state rinvenute altre 46 taniche vuote della capacita di 25/30 litri cadauno che hanno permesso di accertare un quantitativo di gasolio agricolo agevolato consumato in frode pari a 1.275 litri. Il gasolio è stato sottoposto a sequestro penale e tutta la strumentazione rinvenuta (banchi da lavoro, attrezzi vari, compressori, ecc.) è stata sottoposta a sequestro amministrativo.

Il meccanico è stato denunciato a piede libero all'Autorità giudiziaria per contrabbando di prodotti energetici, illecito stoccaggio di prodotti infiammabili e/o esplodenti e segnalato alla competente Camera di Commercio di Bari per l'irrogazione delle previste sanzioni amministrative per l'esercizio abusivo di autoriparatore che vanno da 5.164,00 euro a 15.493,00 euro.

Seguiranno accertamenti, anche di natura fiscale, per la quantificazione del volume d'affari sottratto al fisco oltre al recupero delle accise sul carburante di contrabbando.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Gravina, vittima di usura perde un immobile da un milione di euro Gravina, vittima di usura perde un immobile da un milione di euro La donna dopo la morte del padre si era ritrovata con la madre in gravi difficoltà economiche
Usura ed estorsioni, oltre cento denunce in provincia di Bari durante il lockdown Usura ed estorsioni, oltre cento denunce in provincia di Bari durante il lockdown Operazione della Gurdia di finanza per rintracciare le attività criminali di alcune famiglie mafiose del territorio
Arresto ex procuratore di Trani, in manette anche tre imprenditori della provincia di Bari Arresto ex procuratore di Trani, in manette anche tre imprenditori della provincia di Bari Coinvolti nell'indagine Giuseppe, Cosimo e Gaetano Mancazzo oltre a Capristo e al poliziotto Scivattaro. L'accusa è di aver fatto pressioni su un magistrato
Turbative d'asta, interdetto il commissario del consorzio di bonifica Centro Sud Puglia Turbative d'asta, interdetto il commissario del consorzio di bonifica Centro Sud Puglia Il provvedimento nei confronti Alfredo Borzillo, accusato anche di induzione indebita a dare o promettere utilità
Stretta della Finanza contro falsi prodotti anti-Covid, maxi sequestro in provincia di Bari Stretta della Finanza contro falsi prodotti anti-Covid, maxi sequestro in provincia di Bari Mascherine, gel e guanti non conformi, farmaci inefficaci e generi alimentari non tracciabili nel mirino delle fiamme gialle
Trasportavano una tonnellata di droga in Puglia via mare, arrestati Trasportavano una tonnellata di droga in Puglia via mare, arrestati I due italiani sono finiti in manette al largo di Monopoli, provenivano dai Balcani. Con loro avevano marijuana e hashish
Rubano file di riviste, giornali e libri, scatta il sequestro della guardia di finanza di Bari Rubano file di riviste, giornali e libri, scatta il sequestro della guardia di finanza di Bari L'accusa è di riciclaggio, ricettazione, accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico, furto e violazione della legge sul diritto d’autore
Prezzi alle stelle, controlli a tappeto della Guardia di finanza in provincia di Bari Prezzi alle stelle, controlli a tappeto della Guardia di finanza in provincia di Bari Sono 28 i comuni dell'area metropolitana e della Bat sotto la lente d'ingrandimento delle fiamme gialle
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.