Inceneritore
Inceneritore
Territorio

No all'inceneritore Newo, giovedì mattina manifestazione in via Capruzzi

Appuntamento presso il Consiglio Regionale, Borraccino (SI): «Tali strutture non risolvono il problema dei rifiuti e danneggiano la salute»

Il fronte del No all'inceneritore Newo è sempre più ampio, nonostante la Regione stia continuando per la sua strada. E dopo le diverse posizioni sempre negative espresse sia dal sindaco di Bari, Antonio Decaro, che da quello di Modugno, Nicola Magrone, giovedì mattina le diverse entità facenti parti del fronte del no si danno appuntamento al Consiglio Regionale in via Capruzzi per protestare proprio contro la costruzione dell'impianto, e contro il muro che la Regione sembra aver posto. Si unisce alla protesta anche il consigliere regionale di Sinistra Italiana/Liberi E Uguali, Mino Borraccino, che ha diffuso oggi una nota in merito.

«Alla mobilitazione delle associazioni ambientaliste di Bari, Bitetto, Modugno e Palo del Colle - dichiara Borraccino - che il 25 gennaio prossimo manifesteranno pacificamente sotto la sede del Consiglio Regionale, va l'adesione convinta mia personale e di Sinistra Italiana/Liberi e Uguali. La politica degli inceneritori, che ha caratterizzato la Destra pugliese e che abbiamo combattuto in passato, non può essere resuscitata dalle scelte di Emiliano. Questo sembra di capire, dopo l'autorizzazione della Regione Puglia all'impianto per il coinceneritore per rifiuti pericolosi e non, rilasciato alla società Newo nella zona industriale di Bari».

«Un provvedimento - sottolinea - assunto nonostante i pareri negativi dei Sindaci del territorio. Invece di incoraggiare la raccolta differenziata dei rifiuti, che dovrebbe caratterizzare il nuovo Piano regionale, si procede per la strada più facile, quella degli inceneritori, trascurando gli effetti dannosi per la salute che essi producono e non tenendo conto delle perplessità chiaramente espresse dall'ARPA».

«E' una strada senza prospettive - conclude Borraccino - senza consenso e senza buon senso. Raccoglieremo, quindi, le ragioni dei territori interessati e chiederemo al Governo regionale di rivedere queste scelte dannose per le comunità interessate e per la Puglia».
  • ambiente
  • Amiu
Altri contenuti a tema
Mercato di San Pio, Amiu al lavoro per rimuovere i rifiuti Mercato di San Pio, Amiu al lavoro per rimuovere i rifiuti La struttura, ormai abbandonata, a breve dovrebbe essere riqualificata ed ospitare proprio i depositi della municipalizzata
"PuliAmo le spiagge", sul molo Sant'Antonio l'iniziativa di ASD Mare da Amare e Comune di Bari "PuliAmo le spiagge", sul molo Sant'Antonio l'iniziativa di ASD Mare da Amare e Comune di Bari Appuntamento alle 9 di domani. La presidente dell'associazione: «Centro aggregativo per chi fa sport a contatto con la natura»
Fridays for Future, a Bari in 5mila marciano contro i cambiamenti climatici Fridays for Future, a Bari in 5mila marciano contro i cambiamenti climatici La manifestazione da piazza Diaz fino in Prefettura: associazioni, studenti e docenti insieme per la tutela ambientale
Ancora alghe raccolte sul Litorale di Bari, è la volta di Palese e Santo Spirito Ancora alghe raccolte sul Litorale di Bari, è la volta di Palese e Santo Spirito Stamattina Amiu ha prelevato 100 tonnellate di posidonia. La rimozione spesso però è ostacolata dalla burocrazia
Un tappeto di alghe a Torre a Mare. Rimosse 180 tonnellate di Posidonia Un tappeto di alghe a Torre a Mare. Rimosse 180 tonnellate di Posidonia Intervento di Amiu questa mattina in zona porticciolo. Dal Comune: «Indice di buona salute delle acque»
Festeggiare in strade e piazze, nuova moda anti-ecologica tra giovani Festeggiare in strade e piazze, nuova moda anti-ecologica tra giovani In piazza Mercantile bottiglie di birra ovunque, in piazzale Lorusso si 'stappa' dopo la mezzanotte. Amiu: "Triste spettacolo il giorno dopo"
M'illumino di meno, a Bari si spegne la fontana di piazza Moro per 2 ore M'illumino di meno, a Bari si spegne la fontana di piazza Moro per 2 ore Niente luce viola dalle 18 alle 20 per sensibilizzare sul tema del risparmio energetico
Bari, pulizia straordinaria del molo San Nicola. Raccolti 50 chili di rifiuti Bari, pulizia straordinaria del molo San Nicola. Raccolti 50 chili di rifiuti Le operazioni di Amiu in collaborazione con il Circolo della vela, che ha messo a disposizione un gozzo
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.