greenpeace bari
greenpeace bari
Associazioni

«No agli allevamenti intensivi», Greenpeace manifesta anche a Bari

I volontari richiamano l'attenzione sugli ingredienti invisibili che finiscono nel piatto: «Insalata di nitrati alla zuppa di liquami»

In contemporanea con le iniziative che si sono svolte in 25 altre piazze italiane, anche a Bari i volontari ambientalisti hanno manifestato e raccolto firme «Per denunciare un sistema di produzione alimentare insostenibile e foraggiato anche dai soldi pubblici della Politica agricola comune (Pac), che rappresenta circa il 40% del bilancio annuale europeo», come annuncia una nota.

Appuntamento questa mattina in via Argiro angolo corso Vittorio Emanuele per raccogliere le firme per la petizione anti-allevamenti intensivi e fornire ai cittadini tutte le informazioni del caso. Lo slogan degli ambientalisti di Greenpeace è "All You Can M-Eat" e l'invito è a provare il «Menu PAC-co degli allevamenti intensivi». Si tratta, denunciano gli attivisti, di una «Lista di specialità invisibili di cui ci nutriamo, dall'insalata di nitrati alla zuppa di liquami».

«L'Europa e i governi - incalzano gli ambientalisti di Greenpeace - stanno discutendo come sarà la nuova Pac dei prossimi 7 anni e il 2 aprile a pronunciarsi sarà la Commissione agricoltura europea».

«Le istituzioni nazionali ed europee - afferma Federica Ferrario, responsabile Campagna Agricoltura Greenpeace - non possono più ignorare gli impatti ambientali dei prodotti di origine animale provenienti dagli allevamenti intensivi».
Social Video1 minutoManifestazione Greenpeace Bari
  • Greenpeace
Altri contenuti a tema
"ParkingDay" a Bari, Greenpeace trasforma un parcheggio in area gioco "ParkingDay" a Bari, Greenpeace trasforma un parcheggio in area gioco L'evento questa mattina in corso Mazzini al quartiere Libertà in occasione della Settimana Europea della Mobilità
Plastica e non solo, i volontari ripuliscono il molto di Ponente di Santo Spirito a Bari Plastica e non solo, i volontari ripuliscono il molto di Ponente di Santo Spirito a Bari L'operazione di Greenpeace, in collaborazione con le associazioni MOH, VogliAMO Santo Spirito Pulita e Soposup
Bari, un'ecomappa per scoprire i luogi green della città Bari, un'ecomappa per scoprire i luogi green della città L'iniziativa è stata lanciata da Greenpeace, sono nove i centri attualmente censiti
Retake Bari ripulisce il lungomare: sanitari, copertoni e vecchie bici fra i rifiuti Retake Bari ripulisce il lungomare: sanitari, copertoni e vecchie bici fra i rifiuti Per i volontari un'altra domenica nel segno della tutela ambientale insieme a Greenpeace, Legambiente e altri soggetti locali
Festa di compleanno per Greenpeace Bari con i Rekkiabilly Festa di compleanno per Greenpeace Bari con i Rekkiabilly L'associazione cittadina nel 2019 raggiunge il traguardo dei 30 anni di attività
Ragazzi delle scuole medie ripuliscono il molo Sant'Antonio, recuperati 4 sacchi di rifiuti Ragazzi delle scuole medie ripuliscono il molo Sant'Antonio, recuperati 4 sacchi di rifiuti Un'iniziativa supportata dal gruppo locale Greenpeace Bari: «Importante segnale per tutti i cittadini»
Bari, con Greenpeace laboratori di riciclo creativo Bari, con Greenpeace laboratori di riciclo creativo Tante idee per frenare gli sprechi e ridurre l'inquinamento ambientale
Greenpeace premia gli "eroi" della mobilità sostenibile Greenpeace premia gli "eroi" della mobilità sostenibile Stamattina a Bari e in altre 18 città i volontari hanno consegnato coccarde a ciclisti, pedoni e utenti del trasporto pubblico
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.