rifiuti recuperati in mare
rifiuti recuperati in mare
Associazioni

Retake Bari ripulisce il lungomare: sanitari, copertoni e vecchie bici fra i rifiuti

Per i volontari un'altra domenica nel segno della tutela ambientale insieme a Greenpeace, Legambiente e altri soggetti locali

Un'altra domenica all'insegna della salvaguardia del territorio e del mare per l'associazione ambientalista Retake Bari. Accompagnati da Greenpeace, Legambiente e da una serie di altri soggetti locali, con il sostegno di Amiu Puglia, ieri i volontari di Retake hanno tolto dal mare chili di rifiuti abbandonati e sedimentati negli anni. Gli ambientalisti, stavolta, si sono concentrati sulla zona fra molo Sant'Antonio e lungomare Imperatore Augusto, dove hanno rimosso sporcizia e rifiuti di vario genere.

Oltre all'immancabile plastica, all'alluminio e alle cartacce, i volontari hanno recuperato in mare pezzi di sanitari rotti, copertoni e anche una bici, arrugginita e quasi irriconoscibile dopo i lunghi anni di esposizione all'azione corrosiva dell'acqua salata. Addirittura una coppa della "Champions league" in miniatura è stata ritrovata fra i rifiuti.
Retake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di BariRetake, Greenpeace e Legambiente ripuliscono il lungomare di Bari
«Il bottino di ieri: una ruota di camion, un gabinetto, una bici, una transenna, pali della segnaletica, ferraglie varie, una montagna di plastica, sigarette, vetri, polistirolo - scrive Retake. Abbiamo fatto un po' di formazione, parlato con i pescatori e la gente indignata che passeggiava, ci siamo confrontati su problemi e soluzioni e infine abbiamo ascoltato la storia del lungomare durante una piccola pausa con le guide di Velo Service», il racconto di Retake Bari.

Un'iniziativa intrapresa sia "via terra" che "via mare", grazie all'utilizzo di canoe e piccole imbarcazioni. «Tantissimi cittadini, insieme ai volontari di varie associazioni, hanno partecipato alla pulizia sia in mare che a terra, di uno dei luoghi più frequentati a Bari. Purtroppo sono tantissimi i rifiuti ritrovati, soprattutto usa e getta. Il "toccare con mano" questo disastro aiuterà molte persone nel cambiare le proprie abitudini. Stop usa e getta».
  • Legambiente
  • Amiu
  • Greenpeace
  • RetakeBari
Altri contenuti a tema
Sbloccato il concorso in Amiu Puglia, a Bari potrà partire il porta a porta dove non c'è Sbloccato il concorso in Amiu Puglia, a Bari potrà partire il porta a porta dove non c'è Il concorso era stato fermato dal Covid, online quattro avvisi: due sono per Foggia
Ecosistema Urbano 2021, Bari si piazza all'88esimo posto Ecosistema Urbano 2021, Bari si piazza all'88esimo posto La nota di BariEcoCity: «Siamo in presenza di dati ambientali molto negativi, che chiamano alla responsabilità gli amministratori comunali»
Rifiuti ed educazione ambientale, a Santo Spirito arriva PolPET Rifiuti ed educazione ambientale, a Santo Spirito arriva PolPET L'idea di Retake in collaborazione con VogliAmo Santo Spirito Pulita, Amiu Puglia, l'assessorato all'ambiente e il Municipio
Legambiente premia i Comuni Ricicloni, male Bari che passa dal 47,6% al 41,4% Legambiente premia i Comuni Ricicloni, male Bari che passa dal 47,6% al 41,4% In Puglia solo Barletta è Capoluogo di Provincia Riciclone grazie al 70,9% di RD mentre Lecce si ferma al 61,6%
Sciopero degli operatori Amiu il prossimo 8 novembre, garantiti i servizi indispensabili Sciopero degli operatori Amiu il prossimo 8 novembre, garantiti i servizi indispensabili A proclamarlo le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel, che hanno organizzato una astensione del lavoro a livello nazionale
Affissioni abusive a Bari, la denuncia di Retake Affissioni abusive a Bari, la denuncia di Retake Protagonista in negativo il circo che a giorni sarà presente in città
"Bari di Notte", prosegue il lavaggio strade da parte di Amiu. Le prossime tappe "Bari di Notte", prosegue il lavaggio strade da parte di Amiu. Le prossime tappe La quarta fase avrà luogo dal 18 ottobre al 29 ottobre e riguarderà aree e strade limitrofe agli edifici scolastici cittadini
Proseguono i lavaggi notturni delle strade di Bari, ecco il nuovo calendario Proseguono i lavaggi notturni delle strade di Bari, ecco il nuovo calendario Le vie interessate dal passaggio dei mezzi Amiu e tutti i relativi divieti di sosta con le date
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.