presentazione federterziario bari
presentazione federterziario bari
Associazioni

Nasce FederTerziario CFC provincia di Bari: «Diamo voce alle domande degli imprenditori»

Stamattina la presentazione a Palazzo di Città: «Da noi risposte celeri e competenti ai bisogni delle aziende locali»

Parte anche nella provincia di Bari l'esperienza meritevole di supporto alle aziende e realtà imprenditoriali di Federterziario CFC - Confederazione di associazioni di datori di lavoro operanti nei settori del terziario, dei servizi, del turismo, della piccola impresa industriale, commerciale, artigiana e del lavoro autonomo in generale.

Si tratta di un'innovativa realtà volta a creare un modello di rappresentanza attiva e partecipata, attraverso il coinvolgimento diretto di tutti gli operatori economici che investono sul territorio, creando ricchezza e facendo girare l'economia. L'obiettivo dell'associazione, partita con le sue attività sul territorio di Bari dopo una lunga e fortunata esperienza in altre realtà economiche italiane, è di fornire risposte puntuali ed esaurienti sulle attuali esigenze aziendali, articolate e complesse, grazie ad una struttura interna efficiente e ad una rete di professionisti altamente specializzati. L'avventura di FederTerziario CFC è stata presentata stamattina a Palazzo di Città, prima dell'evento inaugurale che si terrà domani, mercoledì 17 gennaio, presso l'Hotel Excelsior di Bari a partire dalle 17:30.

«Questa - esordisce il consigliere comunale Francesco Giannuzzi - è una Federazione che opera in Italia da oltre venticinque anni, e il fatto che sia partita anche sul nostro territorio è un vantaggio per le imprese locali e per il commercio nella provincia di Bari. Le imprese hanno bisogno di sostegno, e ogni agevolazione alle nostre attività economiche non può che essere accolta di buon grado da parte nostra. Da presidente della Commissione Bilancio del Comune di Bari, ricordo che esiste la possibilità per associazioni e sigle sindacali di dare un parere sulla previsione di bilancio. È compito delle associazioni di categoria esprimersi sui dati e sugli investimenti da fare, ma questo purtroppo non avviene mai. L'invito che faccio a FederTerziario è, dunque, a colmare questa grave lacuna con la professionalità e l'impegno che contraddistingue l'associazione».

«Nel 2013 - prosegue Alba Pistolato, presidente di FederTerziario Bari nonché figlia del noto imprenditore barese Benito Pistolato - FederTerziario e Confimea hanno dato origine alla CFC, e con questa sigla ci siamo estesi in quasi ottanta province in tutta Italia. Nello specifico, FederTerziario affianca le imprese nelle trattative decentrate, ma anche nella vita quotidiana delle aziende, essendo vicina a delle figure professionali altamente specializzate. Un'altra importante esperienza è quella di Fonditalia, ente formativo che ha messo a disposizione oltre cinquemila canali di formazioni per i lavoratori delle aziende associate. Sul territorio di Bari, l'associazione è nata ad aprile 2016, ma abbiamo atteso a renderla pubblica perché volevamo prima riempirla di contenuti. Come FederTerziario CFC ci occupiamo di tutti i settori imprenditoriali, dal turismo al commercio, con un occhio particolare al sud est barese, il vero motore economico del territorio. Diamo voce alle perplessità degli imprenditori, dando risposte celeri a coloro che fanno domande, grazie ai nostri professionisti specializzati».

«La nostra associazione è stata pensata - approfondisce il consigliere di FederTerziario CFC Claudio Battisti - per relazionarci giorno dopo giorno con le imprese, e in particolare quelle meridionali, che hanno necessità di trovare interlocutori seri su esigenze complesse. FederTerziario non si pone limiti di specializzazione su attività economiche o dimensione delle imprese, ma cercheremo di trovare delle regole e dei metodi per individuare risposte significative in relazione alle caratteristiche individuali delle singole imprese che si rivolgono a noi. Le nostre risposte devono essere tempestive e i processi decisionali devono essere pronti e flessibili. Federterziario, quindi, s'impegna a integrare le energie delle aziende integrate con un contributo che permetta di allungare la vision dell'impresa su un termine più lungo. Per fare questo, alle nostre imprese intendiamo proporre il metodo oltre che i "semplici" contenuti erogati dai nostri professionisti specializzati. Noi cerchiamo di creare strumenti utili per l'impresa che li richiede, che siano sostenibili e che l'azienda deve poter essere capace di rendere di valore al suo interno. Noi, ad esempio, utilizziamo il web come strumento di contatto, ma il dialogo con le nostre imprese associate avviene sul campo, guardandole nel loro funzionamento quotidiano».
  • federterziario cfc bari
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.