Inps
Inps
Servizi sociali

Morto per l'Inps ma in ottima salute nella realtà

Per un errore burocratico una mamma ha dovuto dimostrare che il figlio era vivo e vegeto

Brutta scoperta per una mamma barese, dall' Inps del capoluogo arriva infatti una comunicazione inquietante: "Suo figlio è deceduto". Peccato che il giovane invece sia vivo e vegeto. La notizia ha fatto il giro dei media partendo da una segnalazione di Striscia la Notizia. La famiglia Giuliani ha spiegato a "Striscia la Notizia" che era riuscita ad ottenere il Rei, il reddito di inclusione sociale, erogato in base a criteri specifici, come il reddito e il numero dei costituenti il nucleo familiare.
Per un errore, l'Inps ha registrato il decesso del ragazzo, con la conseguente diminuzione del numero delle persone in famiglia, e quindi la relativa sospensione della misura di sostegno al reddito. Una sospensione durata ben due mesi perché persino dimostrare di essere vivi a volte non è facile.
  • inps
Altri contenuti a tema
L'asilo Labriola non ha le autorizzazioni, l'Inps non dà il bonus L'asilo Labriola non ha le autorizzazioni, l'Inps non dà il bonus L'assessore Romano: «Abbiamo provveduto ad eseguire i lavori richiesti, siamo in attesa della conclusione del procedimento amministrativo»
Policlinico di Bari, al via lo sportello medico assistenziale di Inps Policlinico di Bari, al via lo sportello medico assistenziale di Inps Il servizio sarà attivo ogni martedì pomeriggio, tutte le info su chi può accedervi e come
INPSXTUTTI, presentazione del progetto a Bari INPSXTUTTI, presentazione del progetto a Bari Appuntamento domani alle 18 alla Comunità parrocchiale San Pasquale Bylon in via Pisacane
Reddito di cittadinanza, ecco il bilancio a Bari Reddito di cittadinanza, ecco il bilancio a Bari Brescia (M5S): L’impianto funziona e garantisce una risposta alla povertà, ma può essere migliorato
Reddito di cittadinanza in Puglia, un sms a chi deve aggiornare la domanda Reddito di cittadinanza in Puglia, un sms a chi deve aggiornare la domanda L'Inps ha provveduta a recapitare oltre 500 mila messaggi lo scorso venerdì 4 ottobre. Tutte le informazioni
In Puglia arriva il certificato oncologico introduttivo, firmato il protocollo Regione-Inps In Puglia arriva il certificato oncologico introduttivo, firmato il protocollo Regione-Inps Emiliano: «Strutture sanitarie avvieranno con l'istituto previdenziale la procedura, alleviando l'impegno a carico dei pazienti»
Contrasto alla povertà, firmato il protocollo Comune di Bari-Inps Contrasto alla povertà, firmato il protocollo Comune di Bari-Inps Un'alleanza interistituzionale che metterà a disposizione dell'istituto previdenziale gli spazi welfare cittadini per consulenze settimanali
Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps La Guardia di finanza ha scoperto un cittadino di Turi registrato dal 2008 all'anagrafe degli italiani nei paesi stranieri
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.