Asilo nido Paola Labriola
Asilo nido Paola Labriola
Vita di città

L'asilo Labriola non ha le autorizzazioni, l'Inps non dà il bonus

L'assessore Romano: «Abbiamo provveduto ad eseguire i lavori richiesti, siamo in attesa della conclusione del procedimento amministrativo»

Non c'è pace per l'asilo Labriola a Bari. La struttura, rimasta a lungo chiusa dopo una iniziale prematura inaugurazione, lo scorso anno ha aperto i battenti accogliendo finalmente i suoi piccoli ospiti. Ma non tutto sta andando per il verso giusto. Infatti, i genitori dei bambini dopo aver inviato domanda per il bonus asilo nido, e una lunga attesa, si sono visti negare tale sussidio perché "l'asilo non rientra tra le strutture autorizzate dalla Regione Puglia".

Cosa significhi questa dicitura ora è da capire, dato che proprio in attesa delle autorizzazioni necessarie il nido Labriola aveva rimandato l'apertura e la pubblicazione del bando per le iscrizioni all'inizio dell'agosto 2018.

«Ci siamo accorti di questo problema perché l'Inps non ha più pagato il bonus nido già da diversi mesi - racconta uno dei genitori - Inizialmente pensavo ai soliti ritardi, ma poi ho contattato l'Inps ed è stato detto, sia a me che ad altri genitori, che attualmente l'asilo non è inserito nel registro delle strutture autorizzate della regione Puglia. Non conosco i motivi, però la cosa è grave sia per noi genitori che non possiamo usufruire del bonus, sia per i bambini e le maestre che ci lavorano e che si trovano in una struttura, attualmente, non autorizzata».

«So che ultimamente hanno fatto dei lavori - sottolinea - e che l'assessore Paola Romano sta sollecitando la Asl per i controlli. Ma sono solo voci. La notizia ufficiale è che per l'Inps la struttura al momento non è autorizzata e non ci pagherà il bonus».

«Non tutti gli asili sono presenti nella piattaforma regionale - chiarisce l'assessore Paola Romano - in quanto per poterli inserire è necessario che ci siano tutta una serie di autorizzazioni. Circa due mesi fa con l'università che è proprietario dell'immobile e a cui spettano determinati lavori, ci siamo incontrati ad un tavolo per velocizzare la procedura. Per esempio, ci era stato chiesto di abbassare l'altezza del citofono, di togliere delle panchine, di mettere alcune siepi, tutti lavori che non riguardavano la struttura vera e propria ma principalmente l'esterno e che ora sono stati terminati».

«Al momento manca solo la conclusione dell'iter amministrativo - conclude l'assessore - al termine del quale potremo inserire anche l'asilo Labriola all'interno della piattaforma regionale dando così la possibilità ai genitori di richiedere il bonus. Credo che ormai manchino solo poche settimane alla chiusura del procedimento».
  • Asilo nido
  • Asilo Paola Labriola
  • inps
Altri contenuti a tema
Tentativi di truffa via email, ecco gli avvertimenti dell'Inps Tentativi di truffa via email, ecco gli avvertimenti dell'Inps I consigli dell'ente per evitare di cadere in trappola
Emergenza Covid, è allarme ad Acquaviva. Chiusi fino al 15 tutti gli asili nido Emergenza Covid, è allarme ad Acquaviva. Chiusi fino al 15 tutti gli asili nido Il sindaco Davide Carlucci ha emesso una nuova ordinanza
Puglia, scuole in DDI ma gli asili nido sono aperti Puglia, scuole in DDI ma gli asili nido sono aperti La fascia 0-3 non rientra nell'ordinanza emanata dal presidente Emiliano
Bari, presto un asilo nido per il quartiere San Paolo? Bari, presto un asilo nido per il quartiere San Paolo? L'assessore Romano: "Vogliamo continuare ad investire sull'infanzia"
Infanzia, pubblicate le graduatorie per i buoni scuola del Comune di Bari Infanzia, pubblicate le graduatorie per i buoni scuola del Comune di Bari Si tratta di un contributo di 600 euro per la copertura parziale o totale delle rette di frequenza
Asili nido del Comune di Bari, pubblicate le graduatorie provvisorie Asili nido del Comune di Bari, pubblicate le graduatorie provvisorie Ricorsi ammissibili fino al 21 settembre
Reddito di Emergenza, in Puglia al via le domande Reddito di Emergenza, in Puglia al via le domande Può fare richiesta uno dei componenti del nucleo familiare
Bari, iscrizione asili nido comunali da domani al 6 settembre Bari, iscrizione asili nido comunali da domani al 6 settembre Romano: “Sebbene siamo ancora in attesa delle linee guida nazionali per il riavvio dei servizi educativi non potevamo più far aspettare le famiglie baresi"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.