assemblea no inceneritore
assemblea no inceneritore
Cronaca

Il Tar dice no all'inceneritore a Bari, Comitati e Comune festeggiano

Decaro: "Spero che sia calato definitivamente il sipario su questa vicenda”

Stop all'inceneritore NewO nella zona industriale tra Bari e Modugno. Il Tar ha depositato la sentenza con la quale è stato accolto il ricorso del Comune di Bari, cui avevano aderito numerose altre amministrazioni tra cui la Città Metropolitana, il Comune di Modugno e il Consorzio ASI oltre a diversi Comitati.

Il Comune di Bari aveva, infatti, impugnato la determina regionale di rilascio dell'AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) in favore della NewO S.p.A. per la realizzazione di un impianto di ossicombustione dei rifiuti nel territorio di Bari e a ridosso del Comune di Modugno.

Il Tribunale Amministrativo ha ritenuto fondati tutti i motivi di ricorso censurando tutte le lacune nel procedimento autorizzativo segnalate dal Comune di Bari già con la nota del sindaco del 17 dicembre 2017. Nell'ambito di una sentenza molto articolata, risultano particolarmente interessanti i passaggi che chiariscono come l'utilizzo dichiarato, ma non dimostrato, di rifiuti provenienti dal ciclo dei Rifiuti Solidi Urbani avrebbe richiesto la realizzazione di una procedura pubblica di selezione. Peraltro, i giudici baresi segnalano come l'impianto non fosse compreso nel Piano Regionale dei Rifiuti.

Altrettanto interessanti le osservazioni sulla incompletezza della sperimentazione dell'impianto di Gioia del Colle, che erano state segnalate sia dal Comune che dalle associazioni ambientaliste e che motivavano la forte preoccupazione dei cittadini baresi per una iniziativa industriale molto acerba dal punto di vista della sicurezza industriale. Infine, il Collegio ha ricordato che la declassificazione dei risultati industriali dell'impianto NewO (le cd. 'perle vetrose') è una attività che compete al Ministero dell'Ambiente e non può essere decisa dalle singole Regioni.

"Abbiamo sempre considerato la vicenda dell'impianto NewO un serio rischio per il nostro territorio - ha commentato il sindaco Antonio Decaro -. Sono lieto che il TAR abbia accolto tutte le nostre osservazioni, che abbiamo condiviso con le associazioni ambientaliste e con il Comune di Modugno, e abbia chiarito che le 'sperimentazioni' si evolvono in progetti industriali solo e soltanto se la sicurezza dei cittadini e del territorio è cosa certa. Spero che sia calato definitivamente il sipario su questa vicenda".
  • inceneritore newo
Altri contenuti a tema
Inceneritore NewO, non è finita. La società ha fatto ricorso Inceneritore NewO, non è finita. La società ha fatto ricorso Tre settimane fa una sentenza del Tar aveva dato ragione ai comitati e ai Comuni
Inceneritore Newo, il Comitato: "Soddisfazione per la sentenza del Tar" Inceneritore Newo, il Comitato: "Soddisfazione per la sentenza del Tar" Quanto deciso è: "Un vademecum, da tenere presente in materia di smaltimento rifiuti"
Inceneritore Newo, il Tar rinvia la decisione a novembre Inceneritore Newo, il Tar rinvia la decisione a novembre Il Comitato dei cittadini No Inceneritore: «Questo rinvio ci lascia sgomenti»
Torna l'incubo inceneritore a Bari, il Comune ribadisce il No Torna l'incubo inceneritore a Bari, il Comune ribadisce il No Il sindaco ha dato incarico alle strutture tecniche e legali di attivare ogni azione per la verifica della regolarità del procedimento
Fridays for Future a Bari, i giovanissimi studenti del San Paolo dicono "No inceneritore" Fridays for Future a Bari, i giovanissimi studenti del San Paolo dicono "No inceneritore" I ragazzi della scuola primaria "Grimaldi Lombardi" insieme a studenti e genitori si oppongono all'inquinamento
Suolo per l'inceneritore alla zona industriale, Bari, Bitonto e Modugno votano contro Suolo per l'inceneritore alla zona industriale, Bari, Bitonto e Modugno votano contro L'assemblea dei soci del Consorzio Asi ha respinto all'unanimità dei presenti la cessione a Newo Spa
Inceneritore Newo, appello a Decaro: «Mantenere la contrarietà alla vendita del suolo» Inceneritore Newo, appello a Decaro: «Mantenere la contrarietà alla vendita del suolo» Convocata per oggi l'Assemblea dei soci del Consorzio per l'area industriale Bari-Modugno. Magrone: «Modugno farà la sua parte»
No all'inceneritore, comitato in sit-in sul sito interessato No all'inceneritore, comitato in sit-in sul sito interessato Continuano le manifestazioni di protesta contro la costruzione dell'impianto di ossido-combustione nella zona industriale
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.