Disabilità
Disabilità
Associazioni

I disabili pronti a scendere in piazza contro Asl Bari: «Forniture di protesi bloccate da mesi»

Domani mattina la manifestazione sul lungomare Nazario Sauro, di fronte al palazzo della Regione Puglia

Elezioni Regionali 2020
Gli invalidi civili di Bari e provincia chiamano a raccolta per una manifestazione che si terrà – dalle ore 10 alle ore 13 di martedì 9 giugno – all'esterno del palazzo della presidenza della giunta della Regione Puglia, sul lungomare Nazario Sauro di Bari.

Il motivo della protesta è presto detto: da fine gennaio - sottolineano gli organizzatori che hanno indetto la manifestazione - gli adempimenti relativi alla fornitura di tutte le protesi mediche, da quelle per gli audiolesi, fino alle carrozzine elettriche per i disabili, sono bloccati. «Se a un disabile di Lecce o di Taranto si rompe la carrozzina, la spesa può essere sostenuto dall'Asl competente, se abita a Bari e provincia no», spiegano in una nota.

«L'obiettivo è farsi ascoltare dalle Istituzioni, in primis da Michele Emiliano, presidente ed assessore alla Sanità della Regione Puglia - si legge nel comunicato. Parteciperanno alla manifestazione numerose associazioni di disabili, affetti da varie patologie, della zona di Bari e provincia, nonché i loro caregiver, cui si uniranno le associazioni di categoria delle aziende che si occupano di protesica in vari settori. La protesta trae origine da una situazione paradossale che subiscono tutti i disabili della provincia barese da più di cinque mesi, a seguito dell'avvio di una gara unica per la fornitura di ausili. Le associazioni dei disabili con i loro caregiver, nonché le associazioni che rappresentano decine di aziende della protesica che danno lavoro a migliaia di cittadini pugliesi, saranno sotto il balcone di Michele Emiliano reclamando la risoluzione di questa insostenibile situazione».


  • Disabilità
  • Asl Bari
Altri contenuti a tema
Asl Bari, ecco il progetto del nuovo ambulatorio a Picone-Carrassi Asl Bari, ecco il progetto del nuovo ambulatorio a Picone-Carrassi Approntato lo schema degli interventi da realizzare nel locale acquisito in via Federico Vecchio
Casa della salute per bambini e ragazzi a Monopoli, accordo Comune-Asl Bari Casa della salute per bambini e ragazzi a Monopoli, accordo Comune-Asl Bari La struttura sarà dotata di orto botanico e giardino sensoriale per differenti attività, compresa la riabilitazione
Asl Bari, al via il piano di assunzioni e stabilizzazioni Asl Bari, al via il piano di assunzioni e stabilizzazioni Sanguedolce:" Giorni decisivi in vista del concorsone unico regionale di settembre"
Solidarietà ai tempi del Covid, 500mila euro di donazioni alla Asl Bari Solidarietà ai tempi del Covid, 500mila euro di donazioni alla Asl Bari L'azienda sanitaria locale ha ricevuto mascherine, dispositivi di protezioni e macchinari per la terapia intensiva
Asl Bari, 1268 disabili ammessi al contributo post-Covid19 Asl Bari, 1268 disabili ammessi al contributo post-Covid19 Pubblicati gli elenchi definitivi dei beneficiari del fondo regionale stanziato a maggio
Ospedale di Altamura, eccezionale intervento su un 73enne sveglio Ospedale di Altamura, eccezionale intervento su un 73enne sveglio La cistectomia è stata eseguita dall'unità di Urologia del nosocomio in provincia di Bari
Continuità assistenziale in estate, arriva il bando di Asl Bari Continuità assistenziale in estate, arriva il bando di Asl Bari Obiettivo reclutare personale per i Pronto Soccorso, disponibili 30 incarichi ecco dove trovare tutte le info
Oltre 17 mila segnalazioni e tamponi in auto, ecco il bilancio dei rientri in Puglia Oltre 17 mila segnalazioni e tamponi in auto, ecco il bilancio dei rientri in Puglia I dati sono relativi al periodo dal 3 giugno ad oggi, media giornaliera di 500 comunicazioni spontanee via mail
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.