siringhe corso italia
siringhe corso italia
Politica

Emergenza eroina, Lattanzio (M5S): «A Bari dieci per cento dei tossicodipendenti fra i 15 e i 25 anni»

Il deputato pentastellato presenta un'interrogazione parlamentare: «Siringhe ritrovate anche nei luoghi frequentati da famiglie e bambini»

Un ritorno agli anni '80 e '90: in tutta Italia si sta diffondendo rapidamente un nuovo consumo di eroina e anche a Bari nell'ultimo periodo sono statiediffuse notizie di casi, accertati anche nelle strade del centro, di siringhe abbandonate. Un fenomeno allarmante su scala nazionale, che interessa soprattutto giovani e giovanissimi.

Della questione si è discusso anche in Parlamento, dopo l'interrogazione presentata dal deputato barese Paolo Lattanzio, portavoce del Movimento 5 Stelle, e rivolta al ministro della Salute Giulia Grillo. Nell'interrogazione parlamentare, il deputato mette in evidenza che il consumo di eroina è sempre più diffuso fra la popolazione giovane, come anche hanno denunciato diversi dirigenti scolastici in tutta Italia. «A Bari - dice Lattanzio - secondo i dati diffusi dai SerT (Servizi per le Tossicodipendenze) e dai SerD (Servizi per le dipendenze), su 500 tossicodipendenti il 10% ha un'età compresa tra 15 e 25 anni. È chiaro che le classiche misure antidroga da sole non bastano, perché hanno una funzione temporanea e invece bisogna insistere sul lungo periodo, dunque sull'informazione e sulla prevenzione».

Per Lattanzio siamo di fronte a una vera e propria emergenza sociale provocata dal ritorno dell'eroina: «A Bari - prosegue il pentastellato - le segnalazioni relative a ritrovamenti di siringhe utilizzate si sono moltiplicate e purtroppo si riferiscono a luoghi normalmente frequentati da famiglie e bambini. Ciò significa che il fenomeno non riguarda più quelle parti "in ombra" della città, ma si verifica alla luce del sole».

Nella sua interrogazione parlamentare, quindi, il portavoce chiede alla ministra Grillo di avviare programmi che comprendano misure di informazione e prevenzione di natura più capillare, dedicate principalmente ai giovanissimi. «L'intento - conclude il deputato - è di scoraggiare l'utilizzo di eroina e di altre sostanze psicotrope».
  • Droga
  • Movimento 5 Stelle
Altri contenuti a tema
In casa avevano 17 dosi di cocaina, marito e moglie arrestati a Monopoli In casa avevano 17 dosi di cocaina, marito e moglie arrestati a Monopoli I due, alla vista dei militari, hanno provato a liberarsi della droga lanciandola dalla finestra
Caos 5 Stelle in Puglia, Conca candidato comunque alle Regionali? Caos 5 Stelle in Puglia, Conca candidato comunque alle Regionali? La sezione di Santeramo del Movimento chiede formalmente l'annullamento della votazione e su Facebook nasce un gruppo a favore del consigliere
Reddito di cittadinanza, in Puglia raggiunta quota 100mila famiglie beneficiarie Reddito di cittadinanza, in Puglia raggiunta quota 100mila famiglie beneficiarie La provincia di Bari è prima per numero di richieste. Brescia (M5s): «Comuni attivino progetti utili per la collettività»
M5S in Puglia, dopo l'affaire Conca ecco chi sono i più votati per le regionali M5S in Puglia, dopo l'affaire Conca ecco chi sono i più votati per le regionali In serata sono stati pubblicati i risultati delle regionarie per comporre la lista a supporto di Antonella Laricchia
Conca estromesso dalle "regionarie" del M5s Puglia, Laricchia: «Decisione giusta» Conca estromesso dalle "regionarie" del M5s Puglia, Laricchia: «Decisione giusta» La candidata presidente dei pentastellati: «Era favorevole all'alleanza col Pd. Unica obiezione sui tempi»
Sparito Conca dai canditati per le regionali, M5S in Puglia in subbuglio Sparito Conca dai canditati per le regionali, M5S in Puglia in subbuglio Lattanzio: «Sono arrabbiato e deluso da questa scelta, non mi ci riconosco e la trovo politicamente dannosa»
Bari, carabinieri passano al setaccio la città. Quattro arresti per droga Bari, carabinieri passano al setaccio la città. Quattro arresti per droga Si tratta di un giovane del Libertà e tre persone al quartiere Carrassi, tutti sottoposti ai domiciliari
Regionali in Puglia, M5S: «No ad alleanze con Emiliano né ora né mai» Regionali in Puglia, M5S: «No ad alleanze con Emiliano né ora né mai» Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi del governatore i pentastellati chiariscono la loro posizione
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.